National Hockey League 2014-2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NHL 2014-2015
NHL Shield 05.png
Campionato National Hockey League
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Durata dall'8 ottobre 2014
al 15 giugno 2015
Numero squadre 30
Regular Season
Prima classificata NY Rangers
(Presidents' Trophy)
MVP Canada Carey Price (Montreal)
Top scorer Canada Jamie Benn (Dallas)
Rookie Canada Aaron Ekblad (Florida)
Stanley Cup playoff
Vincitore Eastern Tampa Bay Lightning
Finalista NY Rangers
Vincitore Western Chicago Blackhawks
Finalista Anaheim Ducks
MVP Playoff Canada Duncan Keith (Chicago)
Stanley Cup
Vincitore Chicago Blackhawks
Finalista Tampa Bay Lightning

La stagione 2014-2015 è la 97a edizione della National Hockey League, la 98a considerando la stagione del lockout. La stagione regolare inizierà l'8 ottobre 2014, per poi terminare l'11 aprile 2015.[1] Dopo due anni si ritornò ad organizzare l'NHL All-Star Game, ospitato dai Columbus Blue Jackets presso la Nationwide Arena il 25 gennaio 2015.[2] La NHL approvò per la stagione 2014-2015 la settima edizione del Winter Classic fra Washington Capitals e Chicago Blackhawks,[1] oltre a una nuova sfida della Stadium Series fra San Jose Sharks e Los Angeles Kings.[3] I Chicago Blackhawks sconfissero i Tampa Bay Lightning nella finale di Stanley Cup per 4-2, conquistando il sesto titolo nella storia della franchigia, il terzo nelle ultime sei stagioni.[4]

Fra le novità della stagione 2014-2015 vennero apportate alcune modifiche al regolamento di gioco, così come al funzionamento della Draft Lottery in occasione dei Draft.[5][6] A livello societario invece durante il Draft NHL 2014 i Phoenix Coyotes cambiarono il proprio nome in Arizona Coyotes, come previsto dal contratto sottoscritto dalla città di Glendale per mantenere la franchigia in città.[7]

La stagione regolare fu contraddistinta da una particolare diffusione della parotite fra i giocatori di alcune franchigie; gli ultimi casi furono risolti nel mese di gennaio.[8] La stagione regolare si concluse con il record più basso di punti dalla stagione 1967-68, la prima dopo la fine dell'era Original Six. Jamie Benn vinse infatti l'Art Ross Trophy con soli 87 punti in 82 partite disputate.[9]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Pre-season[modifica | modifica wikitesto]

NHL Entry Draft[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: NHL Entry Draft 2014.

L'Entry Draft si tenne fra il 27 e il 28 giugno 2014 presso il Wells Fargo Center di Filadelfia, in Pennsylvania. I Florida Panthers nominarono come prima scelta assoluta il giocatore canadese Aaron Ekblad. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Sam Reinhart, Leon Draisaitl, Sam Bennett e Michael Dal Colle.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

    = Qualificata per i playoff,     = Primo posto nella Conference,     = Vincitore del Presidents' Trophy, ( ) = Posizione nei playoff

Eastern Conference[modifica | modifica wikitesto]

Atlantic Division

PG V S OTS GF GS PT
1. Montréal Canadiens (A1) 82 50 22 10 221 189 110
2. Tampa Bay Lightning (A2) 82 50 24 8 262 211 108
3. Detroit Red Wings (A3) 82 43 25 14 235 221 100
4. Ottawa Senators (WC) 82 43 26 13 238 215 99
5. Boston Bruins 82 41 27 14 213 211 96
6. Florida Panthers 82 38 29 15 203 221 91
7. Toronto Maple Leafs 82 30 44 8 211 262 68
8. Buffalo Sabres 82 23 51 8 161 274 54

Metropolitan Division

PG V S OTS GF GS PT
1. NY Rangers (M1) 82 53 22 7 252 192 113
2. Washington Capitals (M2) 82 45 26 11 242 203 101
3. NY Islanders (M3) 82 47 28 7 252 230 101
4. Pittsburgh Penguins (WC) 82 43 27 12 221 210 98
5. Columbus Blue Jackets 82 42 35 5 236 250 89
6. Philadelphia Flyers 82 33 31 18 215 234 84
7. New Jersey Devils 82 32 36 14 181 216 78
8. Carolina Hurricanes 82 30 41 11 188 226 71

Western Conference[modifica | modifica wikitesto]

Pacific Division

PG V S OTS GF GS PT
1. Anaheim Ducks (P1) 82 51 24 7 236 226 109
2. Vancouver Canucks (P2) 82 48 29 5 242 222 101
3. Calgary Flames (P3) 82 45 30 7 241 216 97
4. LA Kings 82 40 27 15 220 205 95
5. San Jose Sharks 82 40 33 9 228 232 89
6. Edmonton Oilers 82 24 44 14 198 283 62
7. Arizona Coyotes 82 24 50 8 170 272 56

Central Division

PG V S OTS GF GS PT
1. St. Louis Blues (C1) 82 51 24 7 248 201 109
2. Nashville Predators (C2) 82 47 25 10 232 208 104
3. Chicago Blackhawks (C3) 82 48 28 6 229 189 102
4. Minnesota Wild (WC) 82 46 28 8 231 201 100
5. Winnipeg Jets (WC) 82 43 26 13 230 210 99
6. Dallas Stars 82 41 31 10 261 260 97
7. Colorado Avalanche 82 39 31 12 219 227 90

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[10]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
Canada Jamie Benn Dallas Stars 82 35 52 87 +1 64
Canada John Tavares NY Islanders 82 38 48 86 +5 46
Canada Sidney Crosby Pittsburgh Penguins 77 28 56 84 +5 47
Russia Aleksandr Ovečkin Washington Capitals 81 53 28 81 +10 58
Rep. Ceca Jakub Voráček Philadelphia Flyers 82 22 59 81 +1 78
Svezia Nicklas Bäckström Washington Capitals 82 18 60 78 +5 40
Canada Tyler Seguin Dallas Stars 71 37 40 77 -1 20
Rep. Ceca Jiří Hudler Calgary Flames 78 31 45 76 +17 14
Svezia Daniel Sedin Vancouver Canucks 82 20 56 76 +5 18
Russia Vladimir Tarasenko St. Louis Blues 77 37 36 73 +27 31

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare con almeno 1800 minuti giocati.[11]

Giocatore Squadra PG Min V S OTS GS SO Sv% MGS
Canada Carey Price Montréal Canadiens 66 3976:33 44 16 6 130 9 .933 1.96
Canada Devan Dubnyk Arizona Coyotes
Minnesota Wild
58 3328:12 36 14 4 115 6 .929 2.07
Finlandia Pekka Rinne Nashville Predators 64 3850:47 41 17 6 140 4 .923 2.18
Canada Cam Talbot NY Rangers 36 2094:57 21 9 4 77 5 .926 2.21
Canada Braden Holtby Washington Capitals 73 4247:29 41 20 10 157 9 .923 2.22
Stati Uniti Jonathan Quick LA Kings 72 4184:15 36 22 13 156 6 .918 2.24
Svezia Henrik Lundqvist NY Rangers 46 2742:36 30 13 3 103 5 .922 2.25
Canada Steve Mason Philadelphia Flyers 51 2855:23 18 18 11 108 3 .928 2.25
Stati Uniti Cory Schneider New Jersey Devils 69 3923:55 26 31 9 148 5 .925 2.26
Canada Brian Elliott St. Louis Blues 46 2545:48 26 14 3 96 5 .917 2.26

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 2015.
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 16 squadre del campionato si qualificano per i playoff. I New York Rangers si aggiudicarono la Presidents' Trophy avendo ottenuto il miglior record della lega con 113 punti. Si qualificano automaticamente le prime tre squadre di ciascuna Division più altre due squadre per ogni Conference in base al numero di punti ottenuti nella stagione regolare. Queste wild card disputano il primo turno contro le vincitrici di ogni Division.

Tabellone playoff[modifica | modifica wikitesto]

In ciascun turno la squadra con il ranking più alto si sfida con quella dal posizionamento più basso, usufruendo anche del vantaggio del fattore campo. Nella finale di Stanley Cup il fattore campo si determina dai punti ottenuti in stagione regolare dalle due squadre. Ciascuna serie, al meglio delle sette gare, segue il formato 2-2-1-1-1: la squadra migliore in stagione regolare disputa in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio gioca nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Divisional Round Divisional Finals Conference Finals Finale Stanley Cup
                                     
A1  Montreal Canadiens 4  
WC  Ottawa Senators 2  
  A1  Montreal Canadiens 2  
  A2  Tampa Bay Lightning 4  
A2  Tampa Bay Lightning 4
A3  Detroit Red Wings 3  
  A2  Tampa Bay Lightning 4  
Eastern Conference
  M1  New York Rangers 3  
M1  New York Rangers 4  
WC  Pittsburgh Penguins 1  
  M1  New York Rangers 4
  M2  Washington Capitals 3  
M2  Washington Capitals 4
M3  New York Islanders 3  
  A2  Tampa Bay Lightning 2
  C3  Chicago Blackhawks 4
C1  St. Louis Blues 2  
WC  Minnesota Wild 4  
  WC  Minnesota Wild 0
  C3  Chicago Blackahwks 4  
C2  Nashville Predators 2
C3  Chicago Blackhawks 4  
  C3  Chicago Blackhawks 4
Western Conference
  P1  Anaheim Ducks 3  
P1  Anaheim Ducks 4  
WC  Winnipeg Jets 0  
  P1  Anaheim Ducks 4
  P3  Calgary Flames 1  
P2  Vancouver Canucks 2
P3  Calgary Flames 4  

Stanley Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 2015.

La finale della Stanley Cup 2015 è stata una serie al meglio delle sette gare che determinerà il campione della National Hockey League per la stagione 2014-15. Nella storia dei playoff è la prima sfida in assoluto fra i Tampa Bay Lightning e i Chicago Blackhawks. Per i Tampa Bay Lightning si trattò della prima apparizione nella finale della Stanley Cup dopo il titolo conquistato nel 2004 contro i Calgary Flames. Per Chicago fu invece la tredicesima apparizione, la prima dopo la vittoria contro i Boston Bruins nel 2013.

Premi NHL[modifica | modifica wikitesto]

L'allenatore di Chicago Joel Quenneville festeggia la terza Stanley Cup personale.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

NHL All-Star Team[modifica | modifica wikitesto]

First All-Star Team

Second All-Star Team

NHL All-Rookie Team

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Winter Classic, rivalries highlight 2014-15 schedule, nhl.com, 22-06-2014. URL consultato il 20-09-2014.
  2. ^ (EN) Columbus to host 2015 NHL All-Star Game, nhl.com, 03-11-2013. URL consultato il 20-09-2014.
  3. ^ (EN) Sharks, Kings to play in 2015 NHL Stadium Series, Sports Illustrated, 06-08-2014. URL consultato il 20-09-2014.
  4. ^ (EN) Blackhawks win Stanley Cup, defeat Lightning, nhl.com, 15-06-2015. URL consultato il 16-06-2015.
  5. ^ (EN) Analysis: Rules changes could create more scoring, nhl.com, 11-09-2014. URL consultato il 20-09-2014.
  6. ^ (EN) NHL announces changes to Draft Lottery format, nhl.com, 20-08-2014. URL consultato il 20-09-2014.
  7. ^ (EN) Phoenix Coyotes fans to take hit in wallet, azcentral.com, 06-07-2013. URL consultato il 20-09-2014.
  8. ^ (EN) Mumps outbreak sidelines NHL hockey players, cbsnews.com, 12-12-2014. URL consultato il 16-06-2015.
  9. ^ (EN) Jamie Benn wins NHL scoring title with 8.5 seconds left in season, sports.yahoo.com, 11-04-2015. URL consultato il 16-06-2015.
  10. ^ (EN) 2014-15 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato il 12-04-2014.
  11. ^ (EN) 2014-15 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato il 12-04-2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio