National Hockey League 1981-1982

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NHL 1981-1982
NHL Old Logo.jpg
Campionato National Hockey League
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Durata dal 6 ottobre 1981
al 16 maggio 1982
Numero squadre 21
Regular Season
Prima classificata NY Islanders
MVP Canada Wayne Gretzky (Edmonton)
Top scorer Canada Wayne Gretzky (Edmonton)
Rookie Canada Dale Hawerchuk (Winnipeg)
Stanley Cup playoff
Prince of Wales NY Islanders
Finalista Quebec Nordiques
Clarence S. Campbell Vancouver Canucks
Finalista Chicago Blackhawks
MVP Playoff Canada Mike Bossy (NY Islanders)
Stanley Cup
Vincitore NY Islanders
Finalista Vancouver Canucks

La stagione 1981-1982 è stata la 65a edizione della National Hockey League. La stagione regolare iniziò il 6 ottobre 1981 e si concluse il 4 aprile 1982, mentre i playoff della Stanley Cup terminarono il 6 maggio 1982. I Washington Capitals ospitarono l'NHL All-Star Game presso il Capital Centre il 9 febbraio 1982. I New York Islanders sconfissero i Vancouver Canucks nella finale di Stanley Cup per 4-0, conquistando il terzo titolo consecutivo nella storia della franchigia.

Per ridurre i costi dei viaggi vi furono alcuni cambiamenti a livello di division: la Patrick Division lasciò la Clarence Campbell Conference scambiandosi con la Norris Division, fino ad allora inserita nella Prince of Wales Conference. Furono introdotti un nuovo calendario per la stagione regolare e un nuovo sistema dei playoff: fino alla stagione precedente ogni squadra giocava quattro volte contro tutte le avversarie, mentre nei playoff le quattro vincitrici di division erano affiancate da dodici wildcard, rendendo pressoché inutili le division. A partire dalla stagione 1981-1982 fu data maggior importanza alle division creando un sistema con cui accedevano automaticamente ai playoff le prime quattro squadre di ciascun raggruppamento, facendo in modo inoltre che alle finali di Conference giungessero solo una squadra per division. Questa fu l'ultima stagione disputata dai Colorado Rockies prima del loro trasferimento nel New Jersey dove assunsero il nome di Devils.

Il centro degli Edmonton Oilers Wayne Gretzky stabilì diversi primati personali superando il traguardo di 50 reti in 50 gare di Maurice Richard e Mike Bossy in sole 39 partite; egli batté anche il primato di reti in stagione con 92, 16 in più del record di Phil Esposito, mentre a livello di assist migliorò il proprio record passando da 109 a 120, per un totale di 212 punti. Fu il primo giocatore della storia della NHL capace di totalizzare oltre 200 punti in stagione regolare.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Pre-season[modifica | modifica wikitesto]

NHL Entry Draft[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: NHL Entry Draft 1981.

L'Entry Draft si tenne il 10 giugno 1981 presso il Forum de Montréal di Montréal, in Québec. I Winnipeg Jets nominarono come prima scelta assoluta il centro canadese Dale Hawerchuk. Altri giocatori rilevanti all'esordio in NHL furono Ron Francis, Grant Fuhr, Chris Chelios e John Vanbiesbrouck.

Canada Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Canada Cup 1981.

La Canada Cup 1981 fu la seconda edizione della Canada Cup, torneo per nazionali organizzato dalla NHL e da Hockey Canada. L'edizione si svolse fra l'1 e il 13 settembre 1981; per l'occasione furono invitate 6 nazionali americane ed europee, mentre le partite si svolsero in 4 diverse città nordamericane. Nella finale si impose la nazionale dell'URSS sconfiggendo il Canada per 8-1.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

    = Qualificata per i playoff,     = Primo posto nella Conference,     = Vincitore della stagione regolare

Prince of Wales Conference[modifica | modifica wikitesto]

Adams Division

PG V S N GF GS PT
1. Montréal Canadiens 80 46 17 17 360 223 109
2. Boston Bruins 80 43 27 10 323 285 96
3. Buffalo Sabres 80 39 26 15 307 273 93
4. Quebec Nordiques 80 33 31 16 356 345 82
5. Hartford Whalers 80 21 41 18 264 351 60

Patrick Division

PG V S N GF GS PT
1. NY Islanders 80 54 16 10 385 250 118
2. NY Rangers 80 39 27 14 316 306 92
3. Philadelphia Flyers 80 38 31 11 325 313 87
4. Pittsburgh Penguins 80 31 36 13 310 337 75
5. Washington Capitals 80 26 41 13 319 338 65

Clarence Campbell Conference[modifica | modifica wikitesto]

Norris Division

PG V S N GF GS PT
1. Minnesota North Stars 80 37 23 20 346 288 94
2. Winnipeg Jets 80 33 33 14 319 332 80
3. St. Louis Blues 80 32 40 8 315 349 72
4. Chicago Blackhawks 80 30 38 12 332 363 72
5. Toronto Maple Leafs 80 20 44 16 298 380 56
6. Detroit Red Wings 80 21 47 12 270 351 54

Smythe Division

PG V S N GF GS PT
1. Edmonton Oilers 80 48 17 15 417 295 111
2. Vancouver Canucks 80 30 33 17 290 288 77
3. Calgary Flames 80 29 34 17 334 345 75
4. LA Kings 80 24 41 15 314 369 63
5. Colorado Rockies 80 18 49 13 241 362 49

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori marcatori al termine della stagione regolare.[1]

Giocatore Squadra PG G A Pt +/- MP
Canada Wayne Gretzky Edmonton Oilers 80 92 120 212 +81 26
Canada Mike Bossy NY Islanders 80 64 83 147 +69 22
Cecoslovacchia Peter Šťastný Quebec Nordiques 80 46 93 139 -10 91
Canada Dennis Maruk Washington Capitals 80 60 76 136 -4 128
Canada Bryan Trottier NY Islanders 80 50 79 129 +70 88
Canada Denis Savard Chicago Blackhawks 80 32 87 119 0 82
Canada Marcel Dionne LA Kings 78 50 67 117 -10 50
Canada Bobby Smith Minnesota North Stars 80 43 71 114 +10 82
Canada Dino Ciccarelli Minnesota North Stars 76 55 51 106 +14 138
Canada Dave Taylor LA Kings 78 39 67 106 -4 130

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista elenca i migliori portieri al termine della stagione regolare.[2]

Giocatore Squadra PG Min V S P GS SO MGS
Canada Denis Herron Montréal Canadiens 27 1547 12 6 8 68 3 2.64
Canada Rick Wamsley Montréal Canadiens 38 2206 23 7 7 101 2 2.75
Canada Billy Smith NY Islanders 46 2685 32 9 4 133 0 2.97
Canada Roland Melanson NY Islanders 36 2115 22 7 6 114 0 3.23
Canada Grant Fuhr Edmonton Oilers 48 2842 28 5 14 157 0 3.31
Canada Richard Brodeur Vancouver Canucks 52 3010 20 18 12 168 2 3.35
Canada Marco Baron Boston Bruins 44 2515 22 16 4 168 2 3.44
Canada Gilles Meloche Minnesota North Stars 51 3026 26 15 9 175 1 3.47
Canada Don Edwards Buffalo Sabres 62 3500 26 23 9 205 0 3.51
Canada Eddie Mio NY Rangers 25 1500 13 6 5 89 0 3.56

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1982.
Il trofeo della Stanley Cup

Al termine della stagione regolare le migliori 16 squadre del campionato si sono qualificate per i playoff. I New York Islanders ottennero il miglior record della lega con 118 punti.

Tabellone playoff[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo turno la squadra con il ranking più alto di ciascuna Division si sfida con quella dal posizionamento più basso seguendo lo schema 1-4 e 2-3, usufruendo anche del vantaggio del fattore campo. Il secondo turno determina la vincente divisionale, mentre il terzo vede affrontarsi le squadre vincenti delle Division della stessa Conference per accedere alla finale di Stanley Cup. Il fattore campo osservato nelle finali di conference e in finale di Stanley Cup fu determinato dai punti ottenuti in stagione regolare. Nel primo turno, al meglio delle cinque gare, si seguì il formato 2-2-1. Nelle altre serie, al meglio delle sette sfide, si seguì il formato 2-2-1-1-1: la squadra migliore in stagione regolare avrebbe disputato in casa Gara-1 e 2, (se necessario anche Gara-5 e 7), mentre quella posizionata peggio avrebbe giocato nel proprio palazzetto Gara-3 e 4 (se necessario anche Gara-6).

  Semifinali Division Finali Division Finali Conference Finale Stanley Cup
                                     
A1  Montreal Canadiens 2  
A4  Quebec Nordiques 3  
  A4  Quebec Nordiques 4  
 
  A2  Boston Bruins 3  
A2  Boston Bruins 3
A3  Buffalo Sabres 1  
  A4  Quebec Nordiques 0  
  P1  New York Islanders 4  
P1  New York Islanders 3  
P4  Pittsburgh Penguins 2  
  P1  New York Islanders 4
 
  P2  New York Rangers 2  
P2  New York Rangers 3
P3  Philadelphia Flyers 1  
  P1  New York Islanders 4
  S2  Vancouver Canucks 0
N1  Minnesota North Stars 1  
N4  Chicago Blackhawks 3  
  N4  Chicago Blackhawks 4
 
  N3  St. Louis Blues 2  
N2  Winnipeg Jets 1
N3  St. Louis Blues 3  
  N4  Chicago Blackhawks 1
  S2  Vancouver Canucks 4  
S1  Edmonton Oilers 2  
S4  Los Angeles Kings 3  
  S4  Los Angeles Kings 1
 
  S2  Vancouver Canucks 4  
S2  Vancouver Canucks 3
S3  Calgary Flames 0  

Stanley Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup 1982.

La finale della Stanley Cup 1982 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1981-82. I New York Islanders hanno sconfitto i Vancouver Canucks in quattro partite e si sono aggiudicati la Stanley Cup per la terza volta consecutiva.

Premi NHL[modifica | modifica wikitesto]

NHL All-Star Team[modifica | modifica wikitesto]

First All-Star Team

Second All-Star Team

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1981-82 NHL Season Skater Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11-04-2015.
  2. ^ (EN) 1981-82 NHL Season Goalie Statistics, hockey-reference.com. URL consultato l'11-04-2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio