Stanley Cup 1984

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanley Cup 1984
Squadre 1 2 3 4 5 Serie
NY Islanders  0 6 2 2 2 1
Edmonton Oilers  1 1 7 7 5 4
Formato Best of Seven
Periodo dal 10 maggio al 19 maggio 1984
Stadi Nassau Coliseum (Uniondale)
Northlands Coliseum (Edmonton)
Allenatori Canada Al Arbour (New York)
Canada Glen Sather (Edmonton)
Capitani Canada Denis Potvin (New York)
Canada Wayne Gretzky (Edmonton)
MVP Canada Mark Messier
Rete decisiva Canada Ken Linseman (20:38, G5)

La finale della Stanley Cup 1984 è stata una serie al meglio delle sette gare che ha determinato il campione della National Hockey League per la stagione 1983-84. Al termine dei playoff i New York Islanders, campioni della Prince of Wales Conference, si sfidarono contro gli Edmonton Oilers, campioni nella Clarence S. Campbell Conference. Gli Islanders nella serie finale di Stanley Cup usufruirono del fattore campo nonostante il minor numero di punti ottenuti nella stagione regolare, 104 punti contro i 119 degli Oilers. La serie iniziò il 10 maggio e finì il 19 maggio con la conquista della Stanley Cup da parte degli Oilers per 4 a 1.

Questa fu la seconda finale consecutiva fra le due franchigie, evento che non si sarebbe più ripetuto fino al 2009 con la rivincita fra Pittsburgh Penguins e Detroit Red Wings. Grazie al primo successo nella loro storia gli Oilers furono la prima squadra proveniente dalla World Hockey Association capace di vincere la Stanley Cup, mentre gli Islanders fallirono la conquista del quinto titolo consecutivo, terminando a 19 la striscia record di serie vinte consecutivamente nei playoff della NHL. Per la prima volta, seguita solo dalla finale del 1985, la serie fu disputata con il formato 2-3-2, già adottato allora dalla NBA e dalla MLB.

Al termine della serie l'attaccante canadese Mark Messier fu premiato con il Conn Smythe Trophy, trofeo assegnato al miglior giocatore dei playoff.

Contendenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanley Cup playoff 1984.

New York Islanders[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: New York Islanders.

I New York Islanders conclusero la stagione regolare al primo posto nella Patrick Division con 104 punti. Al primo turno superarono per 3-2 i rivali dei New York Rangers, mentre in finale di Division sconfissero i Washington Capitals per 4-1. Nella finale della Conference affrontarono i vincitori della Adams Division dei Montreal Canadiens e li superarono per 4-2.

Edmonton Oilers[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Edmonton Oilers.

Gli Edmonton Oilers conclusero la stagione regolare in prima posizione nella Smythe Division con 119 punti, conquistando inoltre il Presidents' Trophy. Al primo turno sconfissero i Winnipeg Jets per 3-0, mentre in finale di Division superarono per 4-3 i Calgary Flames. In finale di Conference sconfissero per 4-0 i campioni della Norris Division, i Minnesota North Stars.

Serie[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Uniondale
10 maggio 1984
Edmonton Oilers Arancione e Blu2.svg 1 – 0
(0-0; 0-0; 1-0)
referto
600px Blu Arancione e Bianco.png New York Islanders Nassau Coliseum (15.861 spett.)

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Uniondale
12 maggio 1984
Edmonton Oilers Arancione e Blu2.svg 1 – 6
(1-3; 0-2; 0-1)
referto
600px Blu Arancione e Bianco.png New York Islanders Nassau Coliseum (15.861 spett.)

Gara 3[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
15 maggio 1984
New York Islanders 600px Blu Arancione e Bianco.png 2 – 7
(1-1; 1-3; 0-3)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.498 spett.)

Gara 4[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
17 maggio 1984
New York Islanders 600px Blu Arancione e Bianco.png 2 – 7
(1-3; 1-3; 0-1)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.498 spett.)

Gara 5[modifica | modifica wikitesto]

Edmonton
19 maggio 1984
New York Islanders 600px Blu Arancione e Bianco.png 2 – 5
(0-2; 0-2; 2-1)
referto
Arancione e Blu2.svg Edmonton Oilers Northlands Coliseum (17.498 spett.)

Roster dei vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Vincitori della Stanley Cup 1984

Arancione e Blu2.svg

Edmonton Oilers

Portieri: Grant Fuhr, Mike Zanier, Andy Moog

Difensori: Lee Fogolin, Kevin Lowe, Paul Coffey, Randy Gregg, Charlie Huddy, Don Jackson

Attaccanti: Glenn Anderson, Jaroslav Pouzar, Mark Messier, Dave Hunter, Ken Linseman, Pat Conacher, Pat Hughes, Jari Kurri, Willy Lindström, Dave Lumley, Kevin McClelland, Dave Semenko, Wayne Gretzky (C)

Staff Tecnico: Glen Sather (Allenatore), John Muckler (Ass. allenatore), Ted Green (Ass. allenatore)

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio