Murska Sobota

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Murska Sobota
città
Mestna občina Murska Sobota
Murska Sobota – Stemma Murska Sobota – Bandiera
Murska Sobota – Veduta
Localizzazione
StatoSlovenia Slovenia
Regione statisticaOltremura
Amministrazione
SindacoAleksander Jevšek (SD)
Data di istituzione1366
Territorio
Coordinate46°39′28.8″N 16°09′54.36″E / 46.658°N 16.1651°E46.658; 16.1651 (Murska Sobota)Coordinate: 46°39′28.8″N 16°09′54.36″E / 46.658°N 16.1651°E46.658; 16.1651 (Murska Sobota)
Altitudine172 m s.l.m.
Superficie64,4 km²
Abitanti11 244 (2016)
Densità174,6 ab./km²
InsediamentiBakovci, Černelavci, Krog, Kupšinci, Markišavci, Nemčavci, Polana, Pušča, Rakičan, Satahovci, Veščica,
Altre informazioni
Linguesloveno
Cod. postale9000
Prefisso(+386) 02
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2SI-080
TargaMS
Provincia storicaOltremura
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
Murska Sobota
Murska Sobota
Murska Sobota – Mappa
Sito istituzionale

Murska Sobota (pronuncia {ˈmúːɾska ˈsóːbɔta}, in ungherese Muraszombat, in tedesco Olsnitz) è una città di 11 244 (18 924 compresi tutti gli insediamenti) abitanti della Slovenia nord-orientale. È situata vicino al fiume Mura (da cui il nome) nella regione di Prekmurje di cui è la capitale ed è una delle undici città della Slovenia (in sloveno mestna občina). La città dista pochi chilometri dai confini con Austria, Ungheria e Croazia.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Ufficialmente, è conosciuta come Murska Sobota, ma viene anche spesso chiamata solo Sobota dai suoi abitanti; i cittadini sloveni la chiamano anche solo Murska. Il nome tedesco della città è Olsnitz, derivato dal vecchio nome sloveno Olšnica. Il nome sloveno attuale è una traduzione del nome ungherese Muraszombat, nome ufficiale della città fino al 1919.

In ungherese szombat significa sabato, riferendosi alla pratica della città di tenere delle fiere ogni sabato. Murska Sobota è stata una città della contea di Vas nel Regno d'Ungheria fino al 1918. Durante la seconda guerra mondiale fu occupata dall'Ungheria dal 1941 al 1944. Tra il 1944 e il 1945 invece fu sotto occupazione nazista tedesca. Venne liberata dalle truppe sovietiche nel maggio 1945.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Murska Sobota era la città più a nord della Jugoslavia e nel corso della sua storia si è spostata oltre i confini attuali, tra Slovenia ed Ungheria. Gli ungheresi rappresentano una minoranza di all'incirca 3000 persone. Nel 1919 fu proclamata la Repubblica di Prekmurje e la città diventò la capitale del nuovo stato. Nel 1991, durante la guerra dei dieci giorni tra la Slovenia e l'esercito federale jugoslavo, la città fu bombardata , ma per fortuna non vi furono né vittime né danni. Oggi è una città tranquilla con un'economia basata sull'industria leggera, il commercio e il turismo termale. Nell'aprile del 2006, divenne la sede della nuova diocesi di Murska Sobota, di religione cattolica confluita nell'arcidiocesi di Maribor.

Mappa degli 11 insediamenti della città

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune è diviso in 11 insediamenti:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La squadra principale della città è il Nogometno Društvo Mura 05.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN146725077 · ISNI (EN0000 0004 0398 4666 · LCCN (ENn92073775
Slovenia Portale Slovenia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovenia