Longatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Longatico
comune
(SL) Logatec
Longatico – Veduta
Localizzazione
StatoSlovenia Slovenia
Regione statisticaSlovenia Centrale
Amministrazione
SindacoBerto Menard
Territorio
Coordinate45°54′52″N 14°13′33″E / 45.914444°N 14.225833°E45.914444; 14.225833 (Longatico)Coordinate: 45°54′52″N 14°13′33″E / 45.914444°N 14.225833°E45.914444; 14.225833 (Longatico)
Altitudine480 m s.l.m.
Superficie173,1 km²
Abitanti13 271 (2009)
Densità76,67 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale1370
Prefisso+386 (0)1
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2SI-064
TargaLJ
Cartografia
Longatico – Localizzazione
Sito istituzionale

Longatico[1][2][3] (in sloveno Logatec, in tedesco Loitsch) è un comune di 13.111[4] abitanti della Slovenia occidentale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

I monti e passi principali sono il monte San Gabriele (Sv. Gabrijel) (785 m) e il passo Trata (Trate) (706 m).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un primo insediamento di tipo romano (Mansio Longatico) si sviluppò come stazione lungo l'importante strada romana Aquileia-Emona, che metteva in comunicazione l'Italia con le province nord-orientali dell'impero. La vicinanza fra le rotte commerciali dell'interno e della costa, ha sempre svolto un ruolo importante nella regione. A questa prima arteria seguì poi la strada che porta a Trieste e nel XIX secolo la Ferrovia del sud. La cittadina odierna è stata effettivamente costituita dall'unione di vecchi villaggi: Dolenja vas, Mandrge, Čevica, Martinj hrib, Brod, Blekova vas, Cerkovska vas, Gorenja vas.

Tra il 1920 e il 1941, presso il passo Trata (Trate) nell'insediamento di Montorso (Medvedje Brdo) e Cauzze (Kalce) passava il confine tra Italia e Jugoslavia. Durante l'occupazione italiana della Jugoslavia, Longatico ha fatto parte della provincia di Lubiana, inquadrato nei comuni di Gottedrasizza o Goltederscizza (Hotedršica), Route (Rovte), Longatico Inferiore[1] (Dolnji Logatec) e Longatico Superiore[1] (Gornji Logatec) questi ultimi poi due riuniti in unico comune nel 1972.

Fu poi occupata dalla Germania fino al 1945.

Oggi Longatico è servita anche dall'autostrada che collega Lubiana e Capodistria.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Località[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Longatico è diviso in 19 frazioni o insediamenti (naselja) di seguito elencati. Tra parentesi il nome in lingua italiana, generalmente desueto.

  • Grčarevec
  • Hleviše
  • Hlevni Vrh
  • Hotedršica (Goltederscizza)
  • Jakovica
  • Kalce (Cauzze)
  • Lavrovec
  • Laze (Lase)
  • Logatec (Longatico), capoluogo
  • Novi Svet (Mondonovo)
  • Medvedje Brdo (Montorso)
  • Petkovec
  • Praptno Brdo
  • Ravni pri Hotedršici (Raune di Goltederscizza)
  • Rovtarske Žibreše
  • Rovte (Route)
  • Vrh Sv. Treh Kaljev
  • Zaplana - Del
  • Žiberše

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Cfr. il lemma Longàtico sulla Nuova Enciclopedia Universale Rizzoli-Larousse, vol. XII, p. 21, RCS, 1994.
  2. ^ Cfr. a p. 183 in Istituto Geografico De Agostini Grande atlante d'Europa e d'Italia, Novara, 1994.
  3. ^ Cfr. a p. 83 sull'Atlante geografico, fisico, politico, economico, Paravia, Torino, 1975.
  4. ^ Popolazione al 31-12-2009 SI-STAT

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI: (EN0000 0004 0398 3567
Slovenia Portale Slovenia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovenia