Metlika

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Metlika
comune
Metlika – Veduta
Localizzazione
StatoSlovenia Slovenia
Regione statisticaSlovenia Sudorientale
Territorio
Coordinate45°39′04″N 15°18′53″E / 45.651111°N 15.314722°E45.651111; 15.314722 (Metlika)Coordinate: 45°39′04″N 15°18′53″E / 45.651111°N 15.314722°E45.651111; 15.314722 (Metlika)
Altitudine190 m s.l.m.
Superficie108,87 km²
Abitanti8 440 (2009)
Densità77,52 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale8330
Prefisso(+386) 07
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2SI-073
TargaNM
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
Metlika
Metlika
Metlika – Mappa
Sito istituzionale

Metlika (in italiano Metlica, in tedesco Möttling) è un comune di 8.440 abitanti della Slovenia meridionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Capoluogo dell'antica regione denominata Bela Krajina, letteralmente "terra di confine bianca" (in tedesco Windischmark, cioè Marca Slovena), è uno dei principali centri sloveni per la produzione e la commercializzazione degli ottimi vini della regione. Addossata ai piedi dell'antico castello che la domina, Metlika fu abitata fin dall'epoca preistorica, come dimostrano i numerosi reperti rinvenuti nelle necropoli, risalenti alle culture di Halstatt e di La Tène, scoperte nel parco cittadino e nei colli attorno al centro abitato. Metlika appare nei documenti del 1228 (Metling) e guadagnò lo status di città nel 1335, divenendo il centro della Bela Krajina. Divenne terra di frontiera ed assunse un ruolo difensivo nel periodo delle incursioni dei Turchi, che l'assaltarono più volte dal 1408 al 1578, per cui fu circondata da un giro di mura con al centro il castello sulla sommità del colle. Nel 1705 un grande incendio distrusse tutta la città, compreso il castello, che vennero lentamente ricostruiti. Metlika fu fino al secolo scorso un centro di lingua e cultura tedesca in un'area compattamente slovena.

Lo scultore Alojz Gangl (1859-1935) e lo scrittore e poeta sloveno Engelbert Gangl (1873-1950) nacquero entrambi a Metlika, e la loro casa natale è stata trasformata in museo.

Dal 1941 al 1943, durante l'occupazione, ha fatto parte della Provincia Italiana di Lubiana, articolato nei comuni di Metlica Città / Metlika Mesto, Metlica Comune / Metlika Občina e Gradaz / Gradac.

 % Ripartizione linguistica (gruppi principali)
Fonte: Censimento Slovenia 2002
13,27% madrelingua croata
80,47% madrelingua slovena

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Persone legate a Metlika[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN141909678 · LCCN: (ENn82003173 · GND: (DE4298555-9
Slovenia Portale Slovenia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovenia