Repubblica di Mura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Repubblica di Mura
Repubblica di Mura – Bandiera
Prekmurje Republic EN.svg
Dati amministrativi
Nome completoRepubblica di Mura
Nome ufficialeMurska Republika
Republika Slovenska okroglina
Republika Prekmurje
Mura Köztársaság
Vendvidéki Köztársaság
CapitaleMurska Sobota
Politica
Forma di governoRepubblica
Capo di StatoVilmos Tkálecz
Nascita29 maggio 1919
Fine6 giugno 1919
Territorio e popolazione
Evoluzione storica
Preceduto daAustria-Ungheria Austria-Ungheria
Succeduto daFlag of the State of Slovenes, Croats and Serbs.svg Regno dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni
Civil Ensign of Hungary.svg Regno d'Ungheria

La Repubblica di Mura o Repubblica di Prekmurje (in ungherese: Vendvidéki Köztársaság, Mura Köztársaság, in sloveno: Murska Republika, Republika Prekmurje) è stata una repubblica non riconosciuta nella regione di Prekmurje, esistita per un breve periodo nel 1919. Il nome tradizionale della nazione era Vendvidék. Il 6 giugno 1919 Prekmurje fu incorporata nel neo-istituito Regno dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni, denominato Jugoslavia nel 1929.

Lo Stato confinava con l'Austria a nord, con l'Ungheria ad est, con la Slovenia ad ovest e con la Croazia a sud.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A quell'epoca, a Prekmurje, vi era una notevole arretratezza economica e sociale. I capi della minoranza slovena erano parroci cattolici ed evangelici, insieme a capi popolari con politiche diverse. Gli sloveni cattolici e gli uomini di chiesa parteggiavano per il Regno dei Serbi, dei Croati e degli Sloveni, come gli sloveni prekmurjani, i croati, gli abitanti della Carniola, e i serbi, slavi meridionali. Gli sloveni evangelici filo-ungheresi, invece, sostenevano l'Ungheria. Il Partito Cattolico voleva proclamare lo Stato indipendente, mentre gli sloveni evangelici e gli ungheresi prekmurjani disideravano restare in Ungheria.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]