Motown Records

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Motown Records
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione12 gennaio 1959
Fondata daBerry Gordy
Sede principaleDetroit
GruppoUniversal Music Group
SettoreMusicale
ProdottiR&B, Soul, Pop, Hip Hop
Sito web e

La Motown Records, Inc., conosciuta anche come Tamla-Motown al di fuori degli Stati Uniti, è un'etichetta discografica nata a Detroit, nel Michigan. In più di mezzo secolo di storia ha raggiunto un vasto successo internazionale e ha svolto un ruolo fondamentale nella diffusione della musica leggera.

Storia della Motown Records[modifica | modifica wikitesto]

Fondata il 12 gennaio 1959 da Berry Gordy come Tamla Records, durante il corso della sua storia la Motown ha posseduto e pubblicizzato più di 45 società-satellite specializzate in vari generi, ma nonostante tutto la più famosa rimane quella specializzata nel settore Rhythm and blues e Soul. La Motown lasciò Detroit per trasferirsi a Los Angeles nel 1972, e rimase un'etichetta indipendente fino al 1988, quando Gordy cedette la compagnia alla MCA. Attualmente la sede è a New York e la Motown Records è ancora una succursale della Universal Motown Records Group, che a sua volta è una succursale della Universal Music Group.

Il termine "Motown" è nato come "motor town" in quanto Detroit era una città di motori per il gran numero di fabbriche e officine d'auto in città.

Negli anni sessanta la Motown e la sua divisione Soul furono così famosi da creare il termine di Motown Sound, uno stile di musica soul con tratti estremamente distintivi, quali l'uso del basso, una particolare struttura melodica, arrangiamento, ed un particolare stile vocale. L'unico gruppo musicale italiano ad essere stato prodotto dalla Motown Records è la band Libra, nata nel 1974, del quale la Motown pubblicò due album cantati in inglese.

Alcuni artisti[modifica | modifica wikitesto]

La Motown in Italia[modifica | modifica wikitesto]

La Motown in Italia si appoggiò a partire dalla fine degli anni sessanta, alla Ri-Fi, che ne divenne concessionaria per la distribuzione dei dischi degli artisti dell'etichetta americana.

Dalla fine degli anni '70 fu distribuita dalla [[EMI Italiana]], poi dalla [[Dischi Ricordi]], poi dalla RCA, e infine dalla PolyGram, assorbita dalla Universal.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nick Logan e Bob Woffinden, Enciclopedia del rock, Milano, Fratelli Fabbri Editore, 1977.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN127412586 · LCCN (ENn84181417 · GND (DE6132990-3