5 Seconds of Summer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
5 Seconds of Summer
5sos-NZ4A4323.jpg
5 Seconds of Summer al B96 Pepsi SummerBash 2019. Da sinistra a destra: Calum Hood, Michael Clifford, Luke Hemmings e Ashton Irwin.
Paese d'origineAustralia Australia
GenerePop[1]
Pop punk[2]
Power pop[3]
Periodo di attività musicale2011 – in attività
EtichettaCapitol (2014-2019)
Interscope (2019-presente)
Album pubblicati6
Studio4
Live2
Sito ufficiale

I 5 Seconds of Summer (conosciuti anche con l'acronimo 5SOS) sono un gruppo musicale pop punk australiano formatosi a Sydney nel 2011.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni e album omonimo (2011-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo nel 2014

I 5 Seconds of Summer si sono formati a Sydney nel corso del 2011 per iniziativa di Luke Hemmings (voce e chitarra), che aveva già fatto alcune cover sul web, Michael Clifford (voce e chitarra) e Calum Hood (voce e basso). I tre ragazzi, avendo bisogno di un batterista, hanno deciso di accogliere nella band anche Ashton Irwin (voce e batteria) e insieme hanno iniziato la propria attività musicale pubblicando attraverso YouTube diverse cover che hanno totalizzato milioni di visualizzazioni.[4] La loro prima esibizione è avvenuta in un hotel per un pubblico di sole dodici persone: tale esibizione verrà poi ricreata nel videoclip del singolo Old Me nel 2020.[5]

Nel corso del 2012 il gruppo ha autoprodotto e pubblicato gli EP Unplugged e Somewhere New, quest'ultimo promosso dal singolo Out of My Limit, il cui videoclip ha ottenuto 100 000 visualizzazioni nelle prime 24 ore.[6] Grazie a questo successo sono stati notati prima dalla Sony ATV e poi da Louis Tomlinson degli One Direction, il quale li ha invitati ad aprire le date più importanti (Regno Unito, Nord America, Australia e Nuova Zelanda) del loro Take Me Home Tour. Hanno anche collaborato con Nick Hodgson (Kaiser Chiefs) e Jake Gosling.[7] Tale periodo ha segnato la decisione del quartetto di lasciare definitivamente la scuola per perseguire la carriera musicale.[8]

Il 21 novembre 2013 i 5 Seconds of Summer hanno firmato un contratto con la Capitol Records,[9] pubblicando il 21 febbraio 2014 il primo singolo internazionale She Looks So Perfect, uscito dapprima per il download digitale e nel mese di marzo dall'edizione fisica.[10] Il 9 maggio è stato pubblicato il secondo singolo Don't Stop,[11] a cui ha fatto seguito l'omonimo album di debutto, pubblicato nel mese di giugno. Il 5 settembre 2014 il gruppo ha pubblicato il terzo singolo Amnesia,[12] a cui ha fatto seguito Good Girls, uscito il 14 novembre.[13]

Il 15 dicembre il gruppo ha pubblicato il primo album dal vivo, intitolato LiveSOS.[14]

Sounds Good Feels Good (2015-2016)[modifica | modifica wikitesto]

I 5SOS in tour nel 2014

A partire da maggio 2015, i 5 Seconds of Summer hanno intrapreso il loro primo tour da headliner, denominato Rock Out with Your Socks Out Tour e che ha toccato, oltre a Australia e Nuova Zelanda, anche l'Europa e l'America del Nord.[15][16]

Il 17 luglio 2015 il gruppo ha pubblicato il singolo She's Kinda Hot,[17] volto ad anticipare il loro secondo album in studio. Annunciato ufficialmente dal gruppo il 12 agosto con il titolo di Sounds Good Feels Good,[18] l'album è stato pubblicato il 23 ottobre dello stesso anno ed è stato anticipato anche dai singoli Jet Black Heart e Hey Everybody!, usciti tra agosto e ottobre.[19][20]

Durante il mese di ottobre il gruppo ha annunciato sia il secondo tour da headliner, intitolato Sounds Live Feels Live Tour e che ha toccato varie città dell'Asia, dell'Europa e dell'America del Nord durante il 2016,[21] sia l'uscita del DVD How Did We End Up Here?, avvenuta il 20 novembre.[22] Nel 2016 il gruppo ha proseguito il tour in supporto all'album e ha presentato anche il singolo Girls Talk Boys, incluso nella colonna sonora del film Ghostbusters.

Youngblood (2016-2018)[modifica | modifica wikitesto]

L'8 ottobre 2016 il gruppo ha annunciato di prendersi una pausa di un anno al fine di sviluppare nuove sonorità per il terzo album in studio, previsto durante il 2018.[23] Durante un'altra intervista il quartetto ha inoltre spiegato la necessità di rallentare i loro ritmi lavorativi «per il bene e la longevità del gruppo».[24] Ciononostante, a inizio 2017 il gruppo è apparso nel brano Take What You Want degli One Ok Rock,[25] mentre dal mese di settembre ha ripreso ad esibirsi presso alcuni festival.[26]

Nel febbraio 2018 il gruppo ha presentato il singolo Want You Back, seguito da una breve tournée promozionale.[27] Il 9 aprile sono stati annunciati il terzo album, intitolato Youngblood e pubblicato il seguente 22 giugno, e il relativo tour mondiale Meet You There Tour, partito a Toronto il 27 agosto.[28] Come ulteriore anticipazione i 5 Seconds of Summer hanno reso disponibile ad aprile il secondo singolo Youngblood,[29] che riscosso un ottimo successo a livello mondiale e in madrepatria, dove è rimasto 8 settimane consecutive in testa alla ARIA Charts.[30][31] Ulteriori singoli estratti dall'album sono stati Valentine e Lie to Me, quest'ultimo pubblicato in una nuova versione caratterizzata dalla partecipazione vocale di Julia Michaels.

L'album ha ottenuto un buon successo a livello mondiale, entrando nella top 10 delle classifiche di fine anno in 15 nazioni diverse,[32] oltre ad essere stato decretato come il settimo più grande successo del decennio in Australia.[33] Il singolo omonimo, invece, è risultato il singolo più venduto dell'anno in madrepatria, nonché il quarto più venduto nel decennio 2010-2019,[33] raggiungendo in seguito il traguardo del miliardo di riproduzioni in streaming su Spotify.[34]

Il 26 ottobre 2018 il gruppo ha realizzato una cover del brano Killer Queen dei Queen, devolvendo il ricavato delle vendite in beneficenza presso associazioni che sostengono i malati di AIDS.[35]

Calm (2019-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2019 il gruppo ha collaborato con i The Chainsmokers al singolo Who Do You Love, di gran successo commerciale. Tre mesi più tardi hanno annunciato di aver firmato un contratto discografico con la Interscope Records, pubblicando il singolo Easier, seguito da Teeth, quest'ultimo incluso nella colonna sonora della serie televisiva Tredici; entrambi i singoli hanno ottenuto un notevole successo planetario, confermando l'andazzo commercialmente positivo per il gruppo.[36] Il 5 febbraio 2020 è stata la volta del terzo singolo No Shame e nello stesso periodo è stato annunciato il quarto album Calm, distribuito il 27 marzo.[37] Come ulteriore anticipazione al disco i 5 Seconds of Summer hanno pubblicato anche i singoli Old Me e Wildflower, accompagnati dal relativi videoclip.[38][39]

Nel febbraio 2020 i 5 Seconds of Summer hanno tenuto un concerto presso lo AZN Stadium in un evento atto a raccogliere fondi per riparare ai danni degli incendi che hanno colpito l'Australia nei primi mesi dell'anno; tale esibizione è stata definita come la migliore dell'evento dalla critica specializzata.[40] Nei mesi successivi il gruppo pubblica alcune edizioni limitate dei suoi album per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza, partecipando inoltre a varie campagne di sensibilizzazione per l'utilizzo della mascherina a causa della pandemia di COVID-19.[41] Successivamente ha partecipato all'evento di BBC Live Lounge Live Lounge All-Star, con propositi simili.[42] Il 23 ottobre 2020 Ashton Irwin debutta come cantante solista pubblicando l'album di debutto Superbloom, promosso dal singolo Have U Found What Ur Looking For.[43]

Influenze[modifica | modifica wikitesto]

I 5 Seconds of Summer hanno citato tra i loro ispiratori gruppi come Green Day,[44] McFly, blink-182, All Time Low, Boys Like Girls e Busted.[45][46]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo in concerto a Sydney nel 2014.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

Headliner[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 – Mini Australian Tour
  • 2012 – Twenty Twelve Tour[47]
  • 2012 – First New Zealand Show[48][49]
  • 2013 – Pants Down Tour[50]
  • 2014 – UK Tour[51]
  • 2014 – 5 Countries 5 Days European Tour[52]
  • 2014 – Stars, Stripes and Maple Syrup Tour[53]
  • 2014 – There Is No Place Like Home Tour
  • 2015 – Rock Out with Your Socks Out Tour
  • 2016 – Sounds Live Feels Live
  • 2018 – 5SOS3
  • 2018 – Meet You There Tour

Gruppo spalla[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Why 5 Seconds Of Summer are more important to pop-punk than you think, Alternative Press, 5 maggio 2014. URL consultato il 7 settembre 2014.
  2. ^ (EN) Richard Smirke, 5 Seconds of Summer Goes Global - But They're Not The Next One Direction, Billboard, 8 aprile 2014. URL consultato il 21 agosto 2014.
  3. ^ (EN) Matt Collar, 5 Seconds of Summer, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 7 settembre 2014.
  4. ^ 5 SECONDS OF SUMMER: LA BIOGRAFIA, MTV, 8 luglio 2014. URL consultato l'8 luglio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2014).
  5. ^ (EN) 7 years ago 5 Seconds Of Summer Played their first show at Sydney's Annandale Hotel, su Don't Bore Us, 4 dicembre 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  6. ^ (EN) Kathy McCabe, Sydney teen band 5 Seconds Of Summer Is Getting Hot in the UK, Herald Sun. URL consultato il 28 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 26 maggio 2014).
  7. ^ 5 Seconds of Summer: Biografia, Rockol. URL consultato il 7 marzo 2020.
  8. ^ (EN) 5SOS on leaving school to pursue music: 'We had to prove to our parents it was worth it', su Pressparty, 13 maggio 2014. URL consultato il 28 agosto 2020.
  9. ^ (EN) 5 Seconds Of Summer Got Signed To Capitol Records, su The Hot Hits. URL consultato il 28 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2013).
  10. ^ She Looks So Perfect - Single, iTunes. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  11. ^ Don't Stop - Single, iTunes. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  12. ^ Amnesia - EP, iTunes. URL consultato il 25 novembre 2014.
  13. ^ Good Girls - EP, iTunes. URL consultato il 25 novembre 2014.
  14. ^ LIVESOS (Bonus Track Version), iTunes. URL consultato il 25 novembre 2014.
  15. ^ (EN) 'ROCK OUT WITH YOUR SOCKS OUT' 2015 UK & EUROPEAN TOUR!, 5 Seconds of Summer, 7 luglio 2014. URL consultato il 1º novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  16. ^ (EN) 5 Seconds of Summer Announce The 'Rock Out With Your Socks Out' 2015 North American Tour Presented By Nabisco, Live Nation. URL consultato il 1º novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2015).
  17. ^ Alberto Baldassari, 5 Seconds Of Summer: Da oggi 'She's Kinda Hot', Comingsoon.itdata = 7 luglio 2015. URL consultato il 7 luglio 2015.
  18. ^ (EN) Joe Lynch, 5 Seconds of Summer Announces Second Album 'Sounds Good Feels Good', Billboard, 12 agosto 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  19. ^ (EN) the lyrics of 5sos' 'jet black heart' mean more to the fans than you might realise, MTV, 27 agosto 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  20. ^ (EN) Carolyn Menyes, Review: 5 Seconds of Summer Rally with 'Hey, Everybody!' Ahead of 'Sounds Good Feels Good', Music Times, 9 ottobre 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  21. ^ (EN) Maria Sherman, 5 SECONDS OF SUMMER ANNOUNCE 2016 'SOUNDS LIVE FEELS LIVE' TOUR, Fuse TV, 9 ottobre 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  22. ^ (EN) We have a new DVD!, 5 Seconds of Summer, 30 ottobre 2015. URL consultato il 1º novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2015).
  23. ^ (EN) Emilee Lindner, 5SOS Are Taking a Break After Never-Ending Tour, Fuse TV, 8 ottobre 2016. URL consultato il 28 agosto 20208.
  24. ^ (EN) 5 Seconds of Summer on Why They Needed That Long Break, su Z100, 27 febbraio 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  25. ^ (EN) Nikhail Gogia, ONE OK ROCK release a video for "Take What You Want", and other new you might have missed today, su Alternative Press, 17 gennaio 2017. URL consultato il 28 agosto 2020.
  26. ^ (EN) Chris Payne, 5 Seconds of Summer Want You Back: 'Our Purpose Is Very Different Than Other Bands', su Billboard, 23 giugno 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  27. ^ (EN) Maggie Dickman, 5 Seconds Of Summer return with new song, tour dates, su Alternative Press, 23 febbraio 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  28. ^ (EN) Taylor Weatherby, 5 Seconds Of Summer Announce New Album 'Youngblood' & Reveal Fall Tour Dates, su Billboard, 9 aprile 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  29. ^ (EN) 5SOS release "Youngblood", the title track from their forthcoming album, out June 22, Umusic, 13 aprile 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  30. ^ (EN) 5 Seconds of Summer Reach New Heights With 'Youngblood', su Billboard, 8 novembre 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  31. ^ (EN) ARIA announces 2018 End Of Year Charts (PDF), Australian Recording Industry Association. URL consultato il 28 agosto 2020.
  32. ^ (EN) 5 seconds of summer beats a new record, Capitol Records. URL consultato il 28 agosto 2020.
  33. ^ a b (EN) James Manning, ARIA releases charts of 2019 and charts of the decade, su Mediaweek, 9 gennaio 2020. URL consultato il 28 agosto 2020.
  34. ^ (EN) 5SOS 'Youngblood' Hits 1 Billions Streams on Spotify, su The Honey POP, 10 agosto 2020. URL consultato il 28 agosto 2020.
  35. ^ (EN) Brooke Bajgrowicz, 5 Seconds Of Summer Pay Homage to Freddie Mercury With 'Killer Queen' Cover, su Billboard, 26 ottobre 2018. URL consultato il 28 agosto 2020.
  36. ^ (EN) The 100 Best Songs of 2019: Staff List, su Billboard, 11 dicembre 2019. URL consultato il 28 agosto 2020.
  37. ^ (EN) Alyssa Quiles, 5 Seconds Of Summer drop 'CALM' album details with single "No Shame", Alternative Press, 5 febbraio 2020. URL consultato il 7 marzo 2020.
  38. ^ (EN) One Direction Gets A Shout Out In 5 Seconds of Summer's 'Old Me' Music Video, su J-14, 11 marzo 2020. URL consultato il 28 agosto 2020.
  39. ^ (EN) 5SOS's Calum Hood Takes Lead On Sunny New Song 'Wildflower', MTV, 25 marzo 2020. URL consultato il 28 agosto 2020.
  40. ^ (EN) Olivia Esveld, 5SOS' Humble Reaction To Being Dubbed The 'Best Performance' At The Fire Fight Concert, su KIIS 1065 Sydney, 17 febbraio 2020. URL consultato il 28 agosto 2020.
  41. ^ (EN) UMG, Bravado launch We've Got You Covered face mask campaign, su The Music Universe, 27 aprile 2020. URL consultato il 28 agosto 2020.
  42. ^ Da oggi in radio LIVE LOUNGE ALLSTARS con "TIMES LIKE THESE (BBC RADIO 1 STAY HOME LIVE LOUNGE)", Sony Music Italy, 24 aprile 2020. URL consultato il 28 agosto 2020.
  43. ^ Ashton Irwin dei 5 Seconds Of Summer ha pubblicato il nuovo singolo da solista "Have U Found What Ur Looking For", MTV, 2 ottobre 2020. URL consultato il 23 ottobre 2020.
  44. ^ (EN) We Tested 5 Seconds of Summer's Pop-Punk Chops, Spin. URL consultato il 4 luglio 2015.
  45. ^ (EN) THE AU INTERVIEW: 5 SECONDS OF SUMMER (SYDNEY), The AU Review. URL consultato il 26 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2016).
  46. ^ (EN) Chris DeVille, The Week In Pop: 5 Seconds Of Summer And The Evolution Of Pop-Punk Boy Bands, Stereogum. URL consultato il 26 novembre 2014.
  47. ^ (EN) 5 Seconds of Summer Twenty Twelve Tour, NovaFM, 17 luglio 2012. URL consultato il 10 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  48. ^ 5SOS, YAY WE ARE COMING TO NEW ZEALAND!! Cant wait to see you guys (Tweet), su Twitter, 9 settembre 2012.
  49. ^ (EN) 5 Seconds Of Summer (AUS), Under the Radar. URL consultato il 10 luglio 2014.
  50. ^ Louis_Tomlinson, @5secsofsummer Pants Down tour has started in Australia. Good luck boys! (Tweet), su Twitter, 2 giugno 2013. URL consultato il 2 giugno 2013.
  51. ^ (EN) Carl Smith, 5 Seconds of Summer announce 2014 UK tour. Agh., Sugarscape, 26 novembre 2013. URL consultato il 7 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2014).
  52. ^ (EN) Lucy Wood, 5 Seconds of Summer announces 5 Countries 5 Days European Tour, Sugarscape, 5 marzo 2014. URL consultato il 10 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2014).
  53. ^ 5SOS, USA & CANADA, WE ARE TOURING IN APRIL !! General tix onsale Friday 5pm local time :-) X (Tweet), su Twitter, 19 febbraio 2014.
  54. ^ (EN) 5 Seconds of Summer Join Hot Chelle Rae's Australian Tour, The Hot Hits, 12 settembre 2012. URL consultato il 15 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2014).
  55. ^ (EN) Poppy Reid, Sydney's 5 Seconds of Summer support 1D on World Tour, The Music Network, 14 febbraio 2013. URL consultato il 15 luglio 2014 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).
  56. ^ (EN) 5 Seconds of Summer, 5 Seconds of Summer // North America - Supporting 1D's 'Where We Are 2014 Tour', Facebook, 1º marzo 2014. URL consultato il 15 luglio 2014.
  57. ^ (EN) Angelica Acevedo, The Chainsmokers Announce North American Tour With 5 Seconds Of Summer, Lennon Stella: See Dates, su Billboard, 12 febbraio 2019. URL consultato l'8 dicembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN310508565 · LCCN (ENno2014091602 · GND (DE1054057885 · BNF (FRcb16932342d (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2014091602