5 Seconds of Summer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
5 Seconds of Summer
5 Seconds Of Summer (5SOS).jpg
I 5 Seconds of Summer nel 2016
Paese d'origineAustralia Australia
GenerePop[1]
Pop punk[2]
Power pop[3]
Periodo di attività musicale2011 – in attività
EtichettaCapitol
Album pubblicati4
Studio3
Live1
Sito ufficiale

I 5 Seconds of Summer (conosciuti anche con l'acronimo 5SOS) sono un gruppo musicale pop punk australiano formatosi a Sydney nel 2011.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni e album omonimo (2011-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo nel 2014

I 5 Seconds of Summer si sono formati a Sydney nel corso del 2011 per iniziativa di Luke Hemmings (voce e chitarra), che aveva già fatto alcune cover sul web, Michael Clifford (voce e chitarra) e Calum Hood (voce e basso). I tre ragazzi, avendo bisogno di un batterista, hanno deciso di accogliere nella band anche Ashton Irwin (voce e batteria) e insieme hanno iniziato la propria attività musicale pubblicando attraverso YouTube diverse cover che hanno totalizzato milioni di visualizzazioni.[4] Nel corso del 2012 il gruppo ha autoprodotto e pubblicato gli EP Unplugged e Somewhere New, venendo notati prima dalla Sony ATV e poi da Louis Tomlinson degli One Direction, il quale li ha invitati ad aprire le date più importanti (Regno Unito, Nord America, Australia e Nuova Zelanda) del loro Take Me Home Tour. Hanno anche collaborato con Nick Hodgson (Kaiser Chiefs) e Jake Gosling.[5]

Il 21 febbraio 2014 il gruppo ha pubblicato per il download digitale il loro primo singolo internazionale, She Looks So Perfect,[6] seguito a marzo dalla versione fisica.[7] Il 9 maggio è stato pubblicato il secondo singolo Don't Stop,[8] a cui ha fatto seguito l'omonimo album di debutto, pubblicato nel mese di giugno. Il 5 settembre 2014 il gruppo ha pubblicato il terzo singolo Amnesia,[9] a cui ha fatto seguito Good Girls, uscito il 14 novembre.[10]

Il 15 dicembre il gruppo ha pubblicato il primo album dal vivo, intitolato LiveSOS.[11]

Sounds Good Feels Good (2015)[modifica | modifica wikitesto]

I 5SOS in tour nel 2014

A partire da maggio 2015, i 5 Seconds of Summer hanno intrapreso il loro primo tour da headliner, denominato Rock Out with Your Socks Out Tour e che ha toccato, oltre a Australia e Nuova Zelanda, anche l'Europa e l'America del Nord.[12][13]

Il 17 luglio 2015 il gruppo ha pubblicato il singolo She's Kinda Hot,[14] volto ad anticipare il loro secondo album in studio. Annunciato ufficialmente dal gruppo il 12 agosto con il titolo di Sounds Good Feels Good,[15] l'album è stato pubblicato il 23 ottobre dello stesso anno ed è stato anticipato anche dal secondo singolo Hey Everybody!, uscito il 9 ottobre.[16]

Durante il mese di ottobre, il gruppo ha annunciato sia il secondo tour da headliner, intitolato Sounds Live Feels Live Tour e che toccherà varie città dell'Asia, dell'Europa e dell'America del Nord durante il 2016,[17] sia l'uscita del DVD How Did We End Up Here?, avvenuta il 20 novembre.[18]

Influenze[modifica | modifica wikitesto]

I 5 Seconds of Summer hanno citato tra i loro ispiratori gruppi come Green Day,[19] McFly, blink-182, All Time Low, Boys Like Girls e Busted.[20][21]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Luke Hemmings – voce, chitarra
  • Michael Clifford – voce, chitarra
  • Calum Hood – voce, basso
  • Ashton Irwin – voce, batteria

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo in concerto a Sydney nel 2014.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

Headliner[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 – Mini Australian Tour
  • 2012 – Twenty Twelve Tour[22]
  • 2012 – First New Zealand Show[23][24]
  • 2013 – Pants Down Tour[25]
  • 2014 – UK Tour[26]
  • 2014 – 5 Countries 5 Days European Tour[27]
  • 2014 – Stars, Stripes and Maple Syrup Tour[28]
  • 2014 – There Is No Place Like Home Tour
  • 2015 – Rock Out with Your Socks Out Tour
  • 2016 – Sounds Live Feels Live

Gruppo spalla[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Why 5 Seconds Of Summer are more important to pop-punk than you think, Alternative Press. URL consultato il 7 settembre 2014.
  2. ^ (EN) Richard Smirke, 5 Seconds of Summer Goes Global - But They're Not The Next One Direction, Billboard, 8 aprile 2014. URL consultato il 21 agosto 2014.
  3. ^ (EN) 5 Seconds of Summer, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 7 settembre 2014.
  4. ^ mtv.it
  5. ^ rockol.it
  6. ^ She Looks So Perfect - Single, iTunes. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  7. ^ (EN) 5 Seconds Of Summer – She Looks So Perfect, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  8. ^ Don't Stop - Single, iTunes. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  9. ^ Amnesia - EP, iTunes. URL consultato il 25 novembre 2014.
  10. ^ Good Girls - EP, iTunes. URL consultato il 25 novembre 2014.
  11. ^ LIVESOS (Bonus Track Version), iTunes. URL consultato il 25 novembre 2014.
  12. ^ (EN) 'ROCK OUT WITH YOUR SOCKS OUT' 2015 UK & EUROPEAN TOUR![collegamento interrotto], 5 Seconds of Summer, 7 luglio 2014. URL consultato il 1º novembre 2015.
  13. ^ (EN) 5 Seconds of Summer Announce The 'Rock Out With Your Socks Out' 2015 North American Tour Presented By Nabisco, Live Nation. URL consultato il 1º novembre 2015.
  14. ^ Alberto Baldassari, 5 Seconds Of Summer: Da oggi 'She's Kinda Hot', Comingsoon.it.
  15. ^ (EN) Joe Lynch, 5 Seconds of Summer Announces Second Album 'Sounds Good Feels Good', Billboard, 12 agosto 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  16. ^ (EN) Carolyn Menyes, Review: 5 Seconds of Summer Rally with 'Hey, Everybody!' Ahead of 'Sounds Good Feels Good', Music Times, 9 ottobre 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  17. ^ (EN) Maria Sherman, 5 SECONDS OF SUMMER ANNOUNCE 2016 'SOUNDS LIVE FEELS LIVE' TOUR, Fuse TV, 9 ottobre 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  18. ^ (EN) We have a new DVD![collegamento interrotto], 5 Seconds of Summer, 30 ottobre 2015. URL consultato il 1º novembre 2015.
  19. ^ (EN) We Tested 5 Seconds of Summer's Pop-Punk Chops, Spin. URL consultato il 4 luglio 2015.
  20. ^ (EN) THE AU INTERVIEW: 5 SECONDS OF SUMMER (SYDNEY), The AU Review. URL consultato il 26 novembre 2014.
  21. ^ (EN) Chris DeVille, The Week In Pop: 5 Seconds Of Summer And The Evolution Of Pop-Punk Boy Bands, Stereogum. URL consultato il 26 novembre 2014.
  22. ^ (EN) 5 Seconds of Summer Twenty Twelve Tour, NovaFM, 17 luglio 2012. URL consultato il 10 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  23. ^ (EN) 5 Seconds of Summer, 5 Seconds of Summer Twitter, Twitter. URL consultato il 10 luglio 2014.
  24. ^ (EN) Under The Radar NZ, Under the Radar. URL consultato il 10 luglio 2014.
  25. ^ (EN) Louis Tomlinson, Stato di Louis Tomlinson su Twitter, Twitter, 3 giugno 2013. URL consultato il 10 luglio 2014.
  26. ^ (EN) 5 Seconds of Summer announce 2014 UK tour. Agh., Sugarscape. URL consultato il 10 luglio 2014.
  27. ^ (EN) Lucy Wood, 5 Seconds of Summer announces 5 Countries 5 Days European Tour, Sugarscape, 5 marzo 2014. URL consultato il 10 luglio 2014.
  28. ^ (EN) 5 Seconds of Summer, Stato dei 5 Seconds of Summer su Twitter, Twitter, 19 febbraio 2014. URL consultato il 10 luglio 2014.
  29. ^ (EN) 5 Seconds of Summer Join Hot Chelle Rae's Australian Tour, The Hot Hits, 12 settembre 2012. URL consultato il 15 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2014).
  30. ^ (EN) Poppy Reid, Sydney's 5 Seconds of Summer support 1D on World Tour, The Music Network, 14 febbraio 2013. URL consultato il 15 luglio 2014.
  31. ^ (EN) 5 Seconds of Summer, Stato, Facebook, 1º marzo 2014. URL consultato il 15 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN310508565 · LCCN (ENno2014091602 · GND (DE1054057885 · BNF (FRcb16932342d (data)