One Direction

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
One Direction
One Direction 2015.jpg
Gli One Direction in concerto nel 2015. Da sinistra: Louis Tomlison, Niall Horan, Liam Payne e Harry Styles
Paese d'origine Regno Unito Regno Unito
Irlanda Irlanda
Genere Pop[1]
Teen pop[1][2]
Periodo di attività musicale 2010 – 2016 (in pausa)
Etichetta Syco, Columbia
Album pubblicati 5
Studio 5
Opere audiovisive 3
Logo ufficiale
Sito ufficiale

Gli One Direction (IPA: [wɐn dəˈɹɛk.ʃən]) sono una boy band anglo-irlandese formata da Niall Horan, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson.

Hanno firmato un contratto con l'etichetta discografica Syco di Simon Cowell dopo essersi formati come gruppo e sono arrivati terzi nella settima edizione del talent show The X Factor nel 2010. Diventati famosi a livello mondiale grazie al supporto dei social network, hanno pubblicato cinque album: Up All Night, Take Me Home, Midnight Memories, Four e Made in the A.M. (rispettivamente nel 2011, nel 2012, nel 2013, nel 2014 e nel 2015); gli album sono arrivati nelle prime dieci posizioni delle principali classifiche musicali, assieme a quindici singoli, tra i quali What Makes You Beautiful, Live While We're Young, Best Song Ever, Story of My Life, Steal My Girl e Drag Me Down.

Spesso visti come parte formante della nuova British invasion negli Stati Uniti d'America, il gruppo ha venduto in totale circa 50 milioni di registrazioni, da quanto detto dalla compagnia-manager della band, Modest! Management.[3] I loro premi includono quattro BRIT Award e quattro MTV Video Music Awards. Stando a quanto detto da Nick Garfield, presidente e capo esecutivo di Sony Music, gli One Direction hanno un business da circa 50 milioni di dollari a partire da giugno 2012. Nel 2012 sono stati proclamati "Top New Artist" dalla rivista statunitense Billboard.[4] Nel 2014, secondo una lista stilata dal The Sunday Times, gli One Direction sarebbero la boy band più ricca della storia della musica britannica, con un patrimonio di circa 14 milioni di sterline a testa, per un totale di 70 milioni; solo nel 2013, fra tour, dischi venduti e altre attività commerciali legate al loro lavoro, il gruppo avrebbe incassato più di 45 milioni di sterline.[5]

Della boy band faceva parte all'inizio anche Zayn Malik, che il 25 marzo 2015 ha lasciato ufficialmente il gruppo per continuare la sua carriera come cantante solista.[6] Il resto della band ha comunque continuato il tour mondiale e l'incisione dell'album Made in the A.M. senza di lui.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

The X Factor (2010)[modifica | modifica wikitesto]

Gli One Direction durante l'X Factor Tour nel 2011.

Nel 2010 Louis Tomlinson, Liam Payne, Harry Styles, Zayn Malik e Niall Horan hanno partecipato alle audizioni come solisti alla settima edizione del programma The X Factor cantando rispettivamente Hey There Delilah, Cry Me a River, Isn't She Lovely?, Let Me Love You e So Sick; superarono il provino ma non riuscirono a qualificarsi per la categoria "Ragazzi" ai Bootcamp. I giudici Nicole Scherzinger e Simon Cowell ebbero l'idea di unire i cinque in una band ammettendoli alla competizione per la categoria "Gruppi" di Simon agli Home Visit finali. Senza mai andare al ballottaggio, arrivarono alla puntata finale del talent show (dove duettarono con Robbie Williams sulle note di She's the One[7]) classificandosi terzi, alle spalle di Rebecca Ferguson (secondo posto) e Matt Cardle (primo posto).[8]

Up All Night (2011-2012)[modifica | modifica wikitesto]

A seguito di X Factor gli One Direction hanno firmato un contratto discografico da 2 milioni di sterline con la Syco Records.[9] Gli One Direction e nove altri concorrenti dello show hanno partecipato al Tour di X Factor in diretta da febbraio ad aprile del 2011. Hanno pubblicato il loro album di debutto con Savan Kotecha e hanno pubblicato il loro singolo di debutto What Makes You Beautiful in data 19 agosto 2011. La canzone ha battuto il record di pre-ordine di vendite per la Sony Music. È entrata nella Official Singles Chart al n.1 con 153.965 copie vendute nella prima settimana. Gli One Direction hanno pubblicato il loro secondo singolo Gotta Be You il 13 novembre 2011, che ha raggiunto la posizione numero tre della classifica del Regno Unito. Il singolo è stato seguito dal loro primo album in studio, Up All Night il 21 novembre. L'album contiene canzoni scritte da Kelly Clarkson ed Ed Sheeran. L'album ha raggiunto la posizione numero due nella Official Albums Chart, vendendo 138.631 copie,[10] è stato l'album di debutto più venduto nella Official Albums Chart del 2011 con 468.000 copie vendute.[11] L'album ha raggiunto la top ten in diciannove altri paesi.

Gli One Direction a Melbourne per i TV Week Logie Awards 2012.

Il 26 settembre 2011, gli One Direction hanno annunciato il loro tour inglese, l'Up All Night Tour, previsto per il dicembre 2011 e gennaio 2012. Il 9 novembre 2011, gli One Direction hanno anche rivelato che sarebbero stati in tour negli Stati Uniti con i Big Time Rush da febbraio a marzo del 2012. Il 6 gennaio 2012, hanno pubblicato il loro terzo singolo One Thing, come singolo promozionale in vari paesi europei ed è stato pubblicato nel Regno Unito il 13 febbraio 2012. Nel Regno Unito, One Thing ha raggiunto la posizione numero nove. Il 21 febbraio 2012, hanno partecipato ai Brit Awards 2012, ricevendo il Brit Award per il "Best British Single". Durante il discorso di premiazione tenuto dagli One Direction per il loro Brit Award, Liam Payne ha annunciato il loro Arena Tour nel 2013, nel Regno Unito e Irlanda.

Il 17 febbraio 2012 hanno partecipato come ospiti al Festival di Sanremo, cantando What Makes You Beautiful. Sempre nel 2012 hanno vinto tre premi ai Teen Choice Award: miglior gruppo emergente, miglior canzone d'amore (per What Makes You Beautiful) e miglior gruppo dell'estate. Non potendo prendere parte alla cerimonia, gli One Direction hanno inviato un video in cui ringraziavano calorosamente i fan e i Teen Choice Award; nel video i cinque componenti del gruppo tentavano invano di costruire una tavola da surf, in quanto i premi dei Teen Choice Award sono tutti a forma di tavola da surf.

Gli One Direction hanno firmato un contratto discografico con la Columbia Records negli Stati Uniti. L'album è stato originariamente fissato per la pubblicazione in Nord America il 23 marzo 2012 tramite la Columbia Records, ma è stato riprogrammato con un comunicato una settimana prima, il 13 marzo 2012, in cui la Columbia Records ha dichiarato: "A causa della forte domanda dei fan, il loro album di debutto sarà pubblicato una settimana prima, il 13 marzo 2012". What Makes You Beautiful è stato pubblicato negli Stati Uniti il 14 febbraio 2012 ed ha raggiunto la posizione n.28 nella classifica Billboard Hot 100. Il 21 marzo 2012, Up All Night è andato dritto al n.1 della classifica Billboard 200, vendendo 176.000 copie nella prima settimana, che hanno reso gli One Direction il primo gruppo inglese a debuttare al numero uno con il loro primo album.[12]

Il 12 agosto 2012, si sono esibiti alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra.

Take Me Home (2012-2013)[modifica | modifica wikitesto]

Gli One Direction in concerto a Glasgow nel 2012 per l'Up All Night Tour.

Il 20 settembre 2012 è stato pubblicato il video del singolo Live While We're Young, eseguita per la prima volta in pubblico il 1º novembre ad X Factor. La canzone, di cui è stata aperta la vendita il 28 settembre 2012, ha venduto nella sola prima settimana circa 341.000 copie, entrando direttamente anche al terzo posto della classifica statunitense;[13] il singolo ha anticipato l'uscita del secondo album del gruppo Take Me Home, uscito il 13 novembre 2012[14] debuttando nella classifica italiana, ed in altri 32 paesi, direttamente alla numero 1[15] e vendendo nella prima settimana un milione di copie.[16] Il secondo singolo, Little Things, è uscito il 29 ottobre 2012; per il mercato statunitense è stato invece scelto il brano Kiss You, uscito il 16 novembre.[17] Il video del brano è uscito il 7 gennaio 2013 ed stato poi pubblicato come terzo singolo negli altri Paesi l'8 febbraio.[18]

Il 17 febbraio 2013 è uscito il singolo One Way or Another (Teenage Kicks) per raccogliere fondi per l'associazione benefica Comic Relief. La canzone è un mash-up dei brani One Way or Another dei Blondie e di Teenage Kicks dei The Undertones, e il video è uscito il 21 febbraio 2013.[19][20] Il 23 febbraio è cominciato il Take Me Home Tour, costituito da circa 120 date tra Europa, Nord America, Oceania ed Asia, si è concluso il 30 ottobre 2013.[21]

Midnight Memories (2013-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Gli One Direction in concerto a Glasgow nel 2013 per il Take Me Home Tour.

Il 16 maggio 2013 il gruppo ha annunciato un tour negli stadi di tutto il mondo, a partire dalla primavera dell'anno successivo, detenendo così il primato come prima band sotto i 30 anni a fare un tour degli stadi (il Where We Are Tour inizierà poi il 25 aprile 2014 a partire dal Sud America). Il 19 luglio 2013 è stato pubblicato in anticipo l'audio del singolo Best Song Ever, il cui video è stato pubblicato il 22 luglio 2013, per la promozione del film-documentario One Direction: This Is Us, distribuito nei cinema internazionali a partire dal 29 agosto.[22] Il singolo è il primo estratto del terzo album Midnight Memories, uscito il 25 novembre 2013.[23]

Il 2 ottobre 2013 hanno annunciato con un video su YouTube[24] il 1D DAY, un evento globale di streaming di 7 ore di diretta che si è tenuto il 23 novembre. Alla diretta hanno preso parte ospiti come Robbie Williams, Simon Cowell, McFly, Céline Dion, Katy Perry, Nicole Scherzinger; inoltre sono stati mandati in onda filmati inediti della band e video tributi dei fans.[25] Il 25 ottobre 2013 è stato pubblicato in anticipo l'audio del secondo singolo estratto, Story of My Life, poi pubblicata ufficialmente il 28 ottobre[26][27] ed eseguita il 12 dicembre 2013 alla finale di X Factor 7, ospiti per la seconda volta. Al termine del 2013, la band viene nominata tra le 20 celebrità che hanno avuto un reale impatto con le loro azioni di generosità dall'organizzazione mondiale DoSomething,[28] che si occupa di organizzare e promuovere campagne di beneficenza a livello internazionale.[29] Il 31 gennaio 2014 viene pubblicato il video del brano Midnight Memories, quarta traccia e secondo singolo tratto dall'album omonimo.[30] Hanno inoltre partecipato alla seconda versione del video di Talk Dirty di Jason Derulo.[31] L'11 aprile 2014 hanno annunciato tramite il canale ufficiale di YouTube, il terzo singolo You & I,[32] il cui video, diretto da Ben Winston, è stato pubblicato il 18 aprile 2014.[33]

Il 19 maggio 2014 hanno annunciato con una serie di fotografie promozionali[34] il loro tour On the Road Again, formato da 19 nuovi concerti previsti per febbraio e marzo 2015 in Australia, Asia, Sudafrica e Emirati Arabi Uniti.[35]

Four e l'addio di Malik (2014-2015)[modifica | modifica wikitesto]

Gli One Direction in concerto a Santiago del Cile nel 2014 per il Where We Are Tour.

L'8 settembre 2014 il gruppo ha annunciato la pubblicazione del quarto album in studio Four, permettendo di scaricare gratuitamente per 24 ore un brano del disco: Fireproof. La canzone viene scaricata 1.100.000 volte battendo ogni record di download.[36]

Il 15 settembre gli One Direction hanno comunicato che il singolo apripista dell'album, Steal My Girl, sarebbe uscito il 29 settembre, mentre l'album Four sarebbe uscito il 17 novembre. Inoltre, viene estratto un secondo singolo, Night Changes.[37]

Il 7 dicembre registrano dagli studi di Amici di Maria De Filippi lo speciale televisivo Italia1D - One Direction - Roma Dicembre 2014, andato in onda su Italia 1 il 18 dicembre 2014.

All'album è seguito il tour On the Road Again, durante il quale Zayn Malik ha deciso di non continuare a partecipare a causa di un forte stress che lo aveva colpito. Il 25 marzo 2015 lo stesso Malik ha annunciato il suo distacco dal gruppo.[38] In seguitò a ciò, gli stessi One Direction, attraverso un comunicato pubblicato su Facebook, hanno annunciato che avrebbero proseguito il tour con i quattro componenti rimasti e che registreranno e pubblicheranno un quinto album al termine del 2015.[39]

Made in the A.M. e la pausa (2015-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 luglio 2015 il gruppo ha pubblicato per il download digitale il singolo Drag Me Down, il primo senza Zayn Malik.[40] Il singolo ha un successo senza precedenti: dopo neanche tre giorni dalla sua pubblicazione, esso ha raggiunto la prima posizione su iTunes in 82 Paesi del mondo ed è divenuto il primo nella storia della musica a debuttare direttamente in vetta su Spotify, dove ha registrato oltre 4,75 milioni di ascolti in un solo giorno e ha superato il primato presieduto in precedenza da See You Again di Wiz Khalifa con Charlie Puth.[41] Il relativo videoclip è stato pubblicato il 20 agosto 2015 attraverso il canale Vevo del gruppo.[42]

Il 25 agosto 2015, in seguito ad alcune voci inerenti a un possibile scioglimento del gruppo, Niall Horan ha spiegato che il quartetto si sarebbe preso un periodo di pausa intorno a marzo 2016, dopo aver concluso gli impegni promozionali inerenti all'uscita del quinto album, previsto per Natale 2015 e per il quale non sarà prevista una tournée.[43]

Il 22 settembre 2015 il quartetto ha rivelato il titolo, la copertina e il numero delle tracce del quinto album, Made in the A.M., pubblicato il 13 novembre 2015; contemporaneamente all'annuncio è stato reso disponibile per l'ascolto il brano Infinity.[44] Il 16 ottobre è stato pubblicato il secondo singolo Perfect,[45] seguito dal sopracitato Infinity e da History, pubblicati come singoli il 4 dicembre 2015 e il 4 febbraio 2016.[46][47]

Stile musicale[modifica | modifica wikitesto]

L'album di debutto del gruppo, Up All Night (2011), è una registrazione basata prevalentemente sulla musica pop, anche con elementi teen pop, dance pop, pop rock, e power pop, e con influenze del elettropop e del rock.[48][1][49][50] Robert Cospey di Digital Spy ha definito l'album come una "collezione di pop rock con ritornelli killer",[51] mentre il New York Times lo ha considerato «pieno di un rock piegato dal pop, allegro e qualche volta pulito».[52] Invece Jason Lipshutz della rivista Billboard ha riconosciuto che nell'album c'è un'originalità nel suono che era "necessaria per far rivitalizzare la giovane band".[50] I brani One Thing e What Makes You Beautiful sono stati più notati per il loro misto di power pop e pop rock, per i loro riff simili ad una "centrale elettrica" e per i cori "impetuosi".[48][53][54]

Il loro secondo album, Take Me Home (2012), è caratterizzato sempre da uno stile pop rock, con molta prevalenza di riff, sintetizzatori, doppi sensi afferenti a rapporti sessuali, messaggi e suoni trasmessi omogenei tra loro, e l'uso del software Auto-Tune per la correzione del pitch.[55][56][57][58][59] Alexis Petridis del The Guardian ha considerato il loro suono come «energico, rafforzato dai sintetizzatori, quasi sulla scia della new wave degli anni ottanta, pesante su ritmi tagliati e il ciuf ciuf delle chitarre, che è almeno un passo in avanti rispetto al surrogato dell'R&B, che un tempo era la triste sorte di molte boyband».[57] Jon Caramanica del New York Times lo ha definito "molto meno tecnico" rispetto all'album di debutto, anche se dal punto di vista sonoro e lirico è molto simile.[56] I testi dell'album trattano temi come l'innamoramento, l'amore non ricambiato, l'insistenza sul fatto che i difetti rendono unica una persona, l'impegno, la gelosia e la nostalgia per eventi significativi del passato.[56][57][58][60]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
Ex-componenti

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli One Direction.

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Cerimonia Categoria Nomination Risultato
2011 4Music Awards Best Group One Direction Vinto[61]
Best Breakthrough One Direction Vinto[61]
Best Video What Makes You Beautiful Vinto[61]
2012 BRIT Awards Best British Single What Makes You Beautiful Vinto[62][63]
UK Kids' Choice Awards Favorite UK Newcomer One Direction Vinto[64]
Favorite UK Band One Direction Vinto[64]
TRL Awards Best fans One Direction Candidatura[65]
MuchMusic Video Awards UR Fave: International Artist One Direction Candidatura[66]
International Video of the Year — Group One Thing Candidatura'[66]
Most Streamed Video of the Year What Makes You Beautiful Candidatura[66]
Teen Choice Awards Choice Music: Breakout Group One Direction Vinto[67]
Summer Music Star: Group One Direction Vinto[67]
Choice Love Song What Makes You Beautiful Vinto[67]
NME Awards Worst Album Up All Night Candidatura[68]
Worst Band One Direction Vinto[68]
Kerrang! Awards Villan of the Year One Direction Candidatura[69]
MTV Video Music Awards Best Pop Video What Makes You Beautiful Vinto[70]
Best New Artist One Direction Vinto[70]
Most Share-Worthy Video What Makes You Beautiful Vinto[70]
BBC Radio 1 Teen Awards Best British Single One Thing Vinto[71]
Best British Album Up All Night Vinto[71]
Best British Music Act One Direction Vinto[71]
MTV Europe Music Awards Best British-Ireland Act One Direction Vinto[72]
Biggest Fan One Direction Vinto[73]
Best New One Direction Vinto[73]
2013 BRIT Awards BRITs Global Success Award One Direction Vinto[74]
British Group One Direction Candidatura[75]
Kids' Choice Awards Best Group One Direction Vinto[76]
Best Song What Makes You Beautiful Vinto[76]
Radio Disney Music Awards Best Music Group One Direction Vinto
Fiercest Fans One Direction Vinto
ARIA Music Awards Best International Artist One Direction Vinto
Teen Choice Awards Choice Music Group One Direction Vinto[77]
Choice Love Song Little Things Vinto[77]
Choice Single: Group Live While We're Young Vinto[77]
Choice Summer Tour Take Me Home Tour Vinto[77]
MTV Video Music Awards Best Song Of The Summer Best Song Ever Vinto[78]
BBC Radio 1 Teen Awards Best British Group One Direction Vinto[79]
Best British Single Best Song Ever Vinto[80]
MTV Europe Music Awards Biggest Fan One Direction Candidatura[81]
Best Pop One Direction Vinto[81]
Best British-Ireland Act One Direction Vinto[81]
Best Look Harry Styles Vinto[81]
American Music Awards Favorite Pop/Rock Album Take Me Home Vinto[82]
Favorite Pop/Rock Band/Duo/Group One Direction Vinto[82]
NME Awards Worst Band One Direction Vinto[68]
Villain of The Year Harry Styles Vinto[68]
2014 People's Choice Awards Favorite Band One Direction Vinto[83]
Favorite Music Fan Following Directioners Candidatura[83]
Juno Awards International Album of the Year Take Me Home Candidatura[84]
BRIT Awards British Group One Direction Candidatura[85]
Global Success Award One Direction Vinto[85]
British Single of The Year One Way or Another (Teenage Kicks) Candidatura[85]
British Video Best Song Ever Vinto[85]
Kids' Choice Awards Favourite Music Group One Direction Vinto[86]
Favourite Song Story of My Life Vinto[87]
NME Awards Worst Band One Direction Candidatura[88]
Villain of The Year Harry Styles Vinto[88]
Billboard Music Awards Top Duo/Group One Direction Candidatura[89]
Top Billboard 200 Artist One Direction Candidatura[89]
Top Social Artist One Direction Candidatura[89]
World Music Awards World's Best Group One Direction Vinto[90]
World's Best Pop Act One Direction Vinto[90]
World's Best Selling Recording Act One Direction Vinto[90]
Best Selling British Act One Direction Vinto[90]
Teen Choice Awards Choice Music Group One Direction Vinto[91]
Choice Male Hottie One Direction Vinto[92]
Choice Smile Harry Styles Vinto[93]
Choice Song: Group Story of My Life Vinto[94]
Choice Love Song You and I Vinto[94]
Choice Breakup Song Story of My Life Vinto[94]
MTV Europe Music Awards Biggest Fan One Direction Vinto
Best Pop One Direction Vinto
Best Live One Direction Vinto
Best British-Ireland Act One Direction Vinto
Best WorldWide Act One Direction Candidatura
American Music Awards Favorite Pop/Rock Band/Duo/Group One Direction Vinto
Favorite Pop/Rock Album Midnight Memories Vinto
Artists of the Year One Direction Vinto
2015 BRIT Awards British Group One Direction Candidatura
British Video You & I Vinto
Kids' Choice Awards Favorite Band One Direction Vinto
Billboard Music Awards Top Artist One Direction Candidatura
Top Billboard 200 Artist One Direction Candidatura
Top Touring Artist One Direction Vinto
Top Group One Direction Vinto
MTV Europe Music Awards Best British-Ireland Act One Direction Candidatura
Biggest Fan One Direction Candidatura
Best Pop One Direction Vinto
American Music Awards Artist of the Year One Direction Vinto[95]
Favorite Pop/Rock Band/Duo/Group One Direction Vinto
2016 BRIT Awards British Group One Direction Candidatura
British Artist Video Drag Me Down Vinto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) One Direction, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 7 agosto 2015.
  2. ^ (EN) Why Zayn Malik's exit isn't the end for One Direction, The Daily Telegraph, 25 marzo 2015. URL consultato il 7 agosto 2015.
  3. ^ (EN) One Direction, Modest! Management, 11 luglio 2015. URL consultato l'11 luglio 2015.
  4. ^ (EN) Andrew Hampp, One Direction: Q&As With Billboard's Top New Artist of 2012, Billboard, 14 dicembre 2012. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  5. ^ I ONE DIRECTION SONO LA BOYBAND PIÙ RICCA DELLA MUSICA BRITANNICA!, MTV, 16 maggio 2014.
  6. ^ Zayn Malik lascia gli One Direction, ANSA, 25 marzo 2015. URL consultato il 25 marzo 2015.
  7. ^ Robbie Williams
  8. ^ (EN) Kristy Kelly, Nicole Scherzinger: 'I did Simon Cowell a favour with One Direction', Digital Spy, 26 luglio 2011. URL consultato il 6 agosto 2017.
  9. ^ One Direction 'get £2m Syco investment' - X Factor News - Reality TV - Digital Spy
  10. ^ Music Week - Music Week - Music business magazine - Official Album Chart Analysis: Rihanna LP sells 163,819 units
  11. ^ The Top 20 biggest selling albums of 2011 revealed!
  12. ^ (EN) One Direction make history as first UK group to hit No.1 spot in the US album charts with debut, dailymail.co.uk, 21 marzo 2012. URL consultato il 9 gennaio 2013.
  13. ^ One Direction: il singolo Live While we're young è record di vendite per una boyband inglese
  14. ^ Notizie, gossip, foto e news su MTV
  15. ^ Hit parade, arrivano One Direction e Eros - Spettacolo - ANSA.it
  16. ^ One Direction: 'Take me home' ha venduto oltre 1 milione di copie in una settimana | Cube Magazine
  17. ^ http://www.billboard.biz/bbbiz/photos/pdf/2012/TFNmw1108.pdf
  18. ^ One Direction's full music video for Kiss You shows them as sailors, prisoners, skiers and NAKED! - 3am & Mirror Online
  19. ^ One Direction to record Red Nose Day 2013 single | Metro News
  20. ^ One Direction - One Way or Another (video)
  21. ^ One Direction Take Zumba Classes To Prepare For 'Take Me Home' World Tour - Capital FM
  22. ^ One Direction | Best Song Ever | video ufficiale testo traduzione
  23. ^ One Direction, esce Midnight Memories - Spettacolo - ANSA.it
  24. ^ 1D DAY ANNOUNCEMENT, 2 ott 2013, http://www.youtube.com/watch?v=FB3YvyBpvU0
  25. ^ One Direction: oggi è il 1D Day, segui la diretta su bambini.eu!
  26. ^ (EN) Story of My Life (Audio) - One Direction, Vevo, 25 ottobre 2013. URL consultato il 31 ottobre 2013.
  27. ^ One Direction, on air dal 28 ottobre l'attesissimo singolo 'Story of My Life', Adnkronos, 25 ottobre 2013. URL consultato il 31 ottobre 2013.
  28. ^ Top 20 Celebs Gone Good of 2013 | Do Something
  29. ^ Taylor Swift, One Direction Top List of Most Charitable Stars | Billboard
  30. ^ One Direction, singolo Midnight Memories - Spettacolo - ANSA.it
  31. ^ Ariana Grande, Austin Mahone e 1D per Jason Derulo: il fenomeno
  32. ^ Filmato audio One Direction, One Direction announce next single, su YouTube, 11 aprile 2014. URL consultato l'11 aprile 2014.
  33. ^ One Direction Announce “You & I” As Next Single, Video To Premiere Next Week, 11 aprile 2014
  34. ^ One Direction announce 'On The Road Again' tour for 2015 with the help of some fantastic promo pics for each country. HOORAY. | Sugarscape |
  35. ^ One Direction announce On The Road Again 2015 tour | Metro News
  36. ^ One Direction's Free 'Fireproof' Scores 1.1 Million Downloads | Billboard
  37. ^ One Direction, esce Steal my girl - Cultura - ANSA.it
  38. ^ One Direction, Zayn Malik lascia la boyband
  39. ^ (EN) One Direction, After five incredible years Zayn Malik has decided to leave One Direction., Facebook, 25 marzo 2015. URL consultato il 26 marzo 2015.
  40. ^ Drag me Down, la prima canzone dei One Direction senza Zayn Malik, il Post, 31 luglio 2015. URL consultato il 31 luglio 2015.
  41. ^ (EN) Rob Copsey, One Direction's Drag Me Down breaks global streaming record on Spotify, Official Charts Company, 3 agosto 2015. URL consultato il 30 aprile 2017.
  42. ^ (EN) Drag Me Down - One Direction, Vevo. URL consultato il 23 agosto 2015.
  43. ^ Simona Marchetti, One Direction, la conferma: «Non sarà un addio, ma solo una pausa», Corriere della Sera, 25 agosto 2015. URL consultato il 25 agosto 2015.
  44. ^ √ One Direction: ascolta la nuova traccia 'Infinity' da 'Made in the A.M.' - AUDIO, su Rockol, https://plus.google.com/102356210278041867644. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  45. ^ Claudia Attanasi, One Direction - Perfect (Radio Date: 16-10-2015), EarOne, 16 ottobre 2015. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  46. ^ Claudia Attanasi, One Direction - Infinity (Radio Date: 04-12-2015), EarOne, 30 novembre 2015. URL consultato il 1º dicembre 2015.
  47. ^ Gianluigi De Rosa, One Direction - History (Radio Date: 05-02-2016), EarOne, 3 febbraio 2016. URL consultato il 5 febbraio 2016.
  48. ^ a b Jody Rosen, One Direction – Up All Night, in Rolling Stone, Jann Wenner, 28 marzo 2012. URL consultato il 16 aprile 2012.
  49. ^ (EN) Matthew Chisling, Up All Night, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 5 gennaio 2012.
  50. ^ a b Jason Lipshutz, One Direction, 'Up All Night': Track-By-Track Review, in Billboard (New York), Prometheus Global Media, 7 marzo 2012. URL consultato il 16 aprile 2012.
  51. ^ Robert Copsey, One Direction: 'Up All Night' – Album review, in Digital Spy, Hearst Magazines UK, 22 novembre 2011. URL consultato il 28 novembre 2011.
  52. ^ Jon Caramanica, One Direction, the Boy Band, Plays the Beacon Theater, in The New York Times, The New York Times Company, 27 maggio 2012. URL consultato il 16 giugno 2012.
  53. ^ Zachary Houle, One Direction: Up All Night, in PopMatters, Buzz Media, 16 marzo 2012. URL consultato il 31 marzo 2012.
  54. ^ (EN) Lewis Corner, One Direction: 'One Thing' – Single review, in Digital Spy, Hearst Magazines UK, 2 febbraio 2012. URL consultato il 25 luglio 2012.
  55. ^ Douglas Wol, One Direction’s songwriters: They’re what make the boy band beautiful, in Time, Time Inc., 28 giugno 2012. URL consultato il 25 agosto 2012.
  56. ^ a b c Jon Caramanica, Riding the Boy Band Wave While It Lasts, in The New York Times, The New York Times Company, 14 novembre 2012. URL consultato il 30 novembre 2012.
  57. ^ a b c Alexis Petridis, One Direction: Take Me Home — rivista, in The Guardian, Guardian Media and News, 8 novembre 2012. URL consultato il 9 novembre 2012.
  58. ^ a b Lyndia Jenkin, Album review: One Direction — Take Me Home, in The New Zealand Herald, APN News & Media, 15 novembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2012.
  59. ^ (EN) Matt Collar, Take Me Home, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 16 novembre 2012.
  60. ^ One Direction lyrics: 'Take Me Home' pushes boundaries, targets older audience, in The Huffington Post, The Huffington Post Inc., 15 novembre 2012. URL consultato il 16 marzo 2013.
  61. ^ a b c 4Music - News - General - 4Music Video Honours 2011 - The Results Archiviato il 6 giugno 2012 in Internet Archive.
  62. ^ BRIT Awards 2012: One Direction wins British Single | Music: Latest News | STV Entertainment
  63. ^ Brit Awards, in And The BRIT Awards 2012 nominees are... URL consultato il 2 luglio 2014.
  64. ^ a b One Direction steal the show at Nickelodeon Kids' Choice Awards | Metro.co.uk
  65. ^ MTV conquista Firenze sabato 5 maggio! | TRL Awards 2012 - MTV.it
  66. ^ a b c Marianas Trench leads with seven nominations at the 2012 MMVAs | 2012 MuchMusic Video Awards Archiviato il 21 luglio 2012 in Internet Archive.
  67. ^ a b c Teen Choice Awards 2012: 'Breaking Dawn,' 'Snow White' Lead Second Wave of Nominees - The Hollywood Reporter
  68. ^ a b c d Arctic Monkeys, Noel Gallagher, The Vaccines, Lana Del Rey nominated for NME Awards 2012 | News | NME.COM
  69. ^ Kerrang! awards 2012: You Me at Six lead nominations | Music | guardian.co.uk
  70. ^ a b c VMA 2012 – le premiazioni dei vincitori | vma.mtv.it
  71. ^ a b c bbc.co.uk
  72. ^ it.mtvema.com
  73. ^ a b [1]
  74. ^ BRIT Awards 2014
  75. ^ BRIT Awards 2014
  76. ^ a b http://www.starvoices.it/news/artisti-internazionali/one-direction/one-direction-ai-kids-choice-awards-2013/
  77. ^ a b c d 2014 Teen Choice Awards - News Archiviato il 12 agosto 2014 in Internet Archive.
  78. ^ MTV VMAs 2013: One Direction vincono il premio Best Song Of The Summer e incontrano Lady Gaga! | MTV.it News Magazine
  79. ^ One Direction, Best British Group at Radio 1 Teen Awards 2013 - YouTube
  80. ^ LIVE: Radio 1 Teen Awards news, updates and pictures - 3am & Mirror Online
  81. ^ a b c d MTV EMA 2013 :: 10.11.2013 :: Amsterdam :: Vincitori
  82. ^ a b The AMAs | Winners - The AMAs
  83. ^ a b http://www.peopleschoice.com/pca/awards/nominees/
  84. ^ The JUNO Awards | Canada's Music Awards
  85. ^ a b c d Nominees
  86. ^ Kids Choice Awards 2014 - Vote Now - KCA 2014
  87. ^ Kids Choice Awards 2014 - Vote Now - KCA 2014
  88. ^ a b NME Awards 2014 vincitori | Arctic Monkeys | Haim | Lily Allen
  89. ^ a b c Winners List-Billboard Music Awards 2014 (BBMA Finalist) | Billboard
  90. ^ a b c d 2014 World Music Awards
  91. ^ 2014 Teen Choice Awards - Sign In > Go Vote
  92. ^ 2014 Teen Choice Awards - Sign In > Go Vote
  93. ^ 2014 Teen Choice Awards - Sign In > Go Vote
  94. ^ a b c 2014 Teen Choice Awards - Sign In > Go Vote
  95. ^ American Music Awards 2015: da One Direction a Justin Bieber, passando per Ariana Grande, tutti i vincitori!

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN250413045 · LCCN: (ENno2011153486 · GND: (DE1021845329 · BNF: (FRcb16599012w (data) · NLA: (EN50077917
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica