Busted (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Busted
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Pop rock
Pop punk
Periodo di attività 2001-2005
Album pubblicati 4 + 2 EP
Studio 4 + 2 EP
Live 0
Raccolte 0
Sito web

I Busted sono stati un gruppo musicale pop-punk britannico, di recente tornati in attività insieme ai Mc Fly per un tour nel Regno Unito.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I componenti sono James Bourne (chitarra), Matt Jay Willis (basso) e Charlie Simpson (chitarra e occasionalmente batteria). Matt è nato l'8 maggio 1983, James il 13 settembre 1983 mentre Charlie il 7 giugno 1985.

La loro storia comincia con l'incontro da parte di James e Matt del loro manager (Richard Rashman) nel giugno del 2001. Nell'ottobre dello stesso anno i due decidono di fare delle audizioni per trovare il terzo membro del gruppo. Tra i pretendenti, Charlie (che farà poi parte della band) e Tom Fletcher (che rimarrà nella band due giorni, per poi venire escluso, e in seguito farà parte dei McFly). In seguito i Busted con l'aiuto del loro manager riescono a firmare un contratto con la casa discografica Island Records.

Nel settembre del 2002 esce il loro primo album, Busted dopo due settimane dall'uscita del loro primo singolo. L'album è stato registrato ai Brick Lane Studios a Londra. I testi sono stati scritti quasi tutti da James (alcune con la collaborazione di Tom Fletcher).

Il loro primo singolo, salito subito in vetta alle classifiche, è stato What I go to School For, nel quale raccontano la vicenda di uno studente innamorato della sua insegnante. In seguito hanno pubblicato singoli come You said no, Sleeping with the light on e Year 3000. Questo album ha venduto oltre un milione di copie.

All'inizio del 2003 pubblicano il loro primo libro dove raccontano la loro vita prima di formare la band, le loro situazioni familiari, i loro sogni e le loro aspettative per il futuro. L'anno seguente propongono il loro secondo album A Present for Everyone con i singoli Who's David, "Air Hostess", Crashed the Wedding e 3AM.

Nel dicembre del 2004 Charlie debutta con un secondo gruppo, The Fighstar, e questo evento porta scompiglio nei Busted, tutto sedato da una dichiarazione di Charlie che assicura di non avere per nessuna ragione idea di mollare il gruppo per l'altro. Nel febbraio del 2004 riescono comunque a vincere due Brit Awards, e precisamente Best Breakthrough Act and Best Pop Act. Nel novembre del 2004 comincia a girare la notizia di un futuro abbandono del gruppo da parte di Charlie. Nello stesso mese esce il loro primo DVD A Ticket for Everyone. Questo dvd contiene il loro concerto di Manchester, tre video musicali, fra cui il video della colonna sonora di Thunderbirds (ultimo video girato dai Busted), e molti contenuti extra come interviste, la preparazione del concerto e l'incontro con i fan. I Busted maturano una grande amicizia con un altro gruppo pop-punk britannico, i McFly. Per un periodo sono anche vissuti insieme. Il batterista dei McFly, Harry Judd, appare inoltre nel video dei Busted Crashed the wedding.

Infine, il 14 gennaio del 2005 i Busted annunciano durante una conferenza l'ufficiale scioglimento del gruppo con profonda tristezza da parte dei fans. In questo momento Matt ha intrapreso una carriera da solista, con due singoli già usciti "Up all night" e "Hey Kid"(presente nella colonna sonora di "Stormbreaker" e "John Tucker must die", per cui esiste anche una versione speciale del video). James invece spicca nelle vette delle classifiche con la sua nuova band, Son of Dork, che hanno debuttato con i singoli A Ticket outta Loserville e Eddie's song contenuti nel loro primo album Welcome to Loserville. La separazione del gruppo non ha comunque intaccato la grande amicizia fra James e Matt. Intanto Charlie, responsabile della separazione del gruppo, continua a suonare nei Fightstar dichiarando di aver voluto lasciare i Busted a causa di una sua infelicità causata da un'impossibilità ad esprimere la sua vera vena musicale, più hard rock.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Data di Rilascio Titolo Etichetta
30 settembre 2002 Busted Island Records
17 novembre 2003 A Present for Everyone Island Records
1º novembre 2004 A Ticket for Everyone: Busted Live Island Records
12 ottobre 2004 Busted US

EP[modifica | modifica wikitesto]

Data di Rilascio Titolo Etichetta
dicembre 2003 Red Room Session EP Island Records
22 giugno 2004 Air Hostess EP] Island Records

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Data Singolo UK Singles Chart Album/EP
2002 What I Go To School For 3 Busted
2003 Year 3000 2 Busted
2003 You Said No 1 Busted
2003 Sleeping With The Light On 3 Busted
2003 Crashed The Wedding 1 A Present For Everyone
2004 Who's David? 1 A Present For Everyone
2004 Air Hostess 2 A Present For Everyone
2004 Thunderbirds Are Go / 3AM 1 A Present For Everyone
2004 She Wants To Be Me - A Present For Everyone

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Un'insegnante di Matt racconta che lui, a scuola, era esattamente come nel video di What I Go to School For: non studiava molto, ma rideva continuamente, ed era veramente divertente e affascinante. La canzone infatti è stata dedicata a lei. Racconta inoltre di essere veramente rimasta sorpresa.
Controllo di autorità GND: (DE10332341-7
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica