Matt Willis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matt Willis
Matt Willis.jpg
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenerePop rock
Pop punk
Periodo di attività musicale2001 – in attività
Strumentovoce, chitarra, basso, batteria
EtichettaMercury Records, Super Records
Gruppo attualeBusted
Album pubblicati1
Studio1
Sito ufficiale

Mathew James "Matt" Willis (Londra, 8 maggio 1983) è un musicista, attore e personaggio televisivo britannico.

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Willis nacque a Tooting, nel sud di Londra, l'8 maggio del 1983. I genitori, Linda Woods e Kevin Willis, avevano già un figlio di nome Darren, e divorziarono quando Mathew aveva solamente 3 anni. La madre in seguito si sposò con Brian Sargent, con cui ebbe la seconda figlia, Amanda.

A causa dei matrimoni della madre, Willis ebbe tre cognomi diversi nel corso della sua vita: quello del padre biologico, Willis; quello della madre, Woods, dopo il divorzio dei genitori; Sargent dopo il secondo matrimonio della madre.

Durante l'infanzia e l'adolescenza, Willis fu un bambino problematico, che era solito scappare di casa, e soffriva di asma, limitazione del campo visivo ed iperattività.

Dopo essere stato allontanato dalla scuola precedente, Willis frequentò la Woking High School ed in seguito la scuola privata di arti e spettacolo Sylvia Young Theatre School di Marylebone, Londra, dove conobbe diversi personaggi celebri britannici, tra cui Lee Ryan dei Blue, Tom Fletcher dei McFly ed Amy Winehouse, che apparentemente dichiarò di avere avuto una cotta per Willis ai tempi della scuola.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Busted[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 Willis fondò la band pop-rock Busted insieme all'amico James Bourne, progettando di suonare la chitarra. In seguito a loro si unì Charlie Simpson, e Willis decise così di ricoprire il ruolo di bassista. Durante il periodo di attività della band, Willis partecipò alla stesura di diverse canzoni, nonostante la maggior parte fossero scritte da Bourne. La band ottenne molto successo in Inghilterra ed in tutta la Gran Bretagna, contribuendo a riportare popolarità al genere pop-punk. I Busted pubblicarono quattro album in totale tra il 2001 ed il 2004, prima di sciogliersi ufficialmente nel gennaio del 2005. Il 10 novembre del 2015 fu annunciato che la band si sarebbe riunita, confermando anche un tour previsto per il maggio del 2016. Alla fine del 2016, la band pubblicò un nuovo album, Night Driver.

Don't Let It Go to Waste[modifica | modifica wikitesto]

Dopo lo scioglimento dei Busted nel 2005, Willis passò un periodo in una clinica per disintossicarsi, per poi registrare e rilasciare vari singoli tra il 2005 e il 2006. Nel novembre 2006 pubblicò un album da solista intitolato Don't Let It Go to Waste. Realizzò tra l'altro la cover del brano Crash dei The Primitives per la colonna sonora del film Mr. Bean's Holiday. In seguito lasciò la sua casa discografica, Mercury Records.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2010 e il 2012 Willis ha preso parte a varie produzioni teatrali. I ruoli più importanti che ha ricoperto sono quelli di Fiyero in Wicked, di Nick nel musical Flashdance e Chuck in Footloose.

McBusted[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 Willis ha preso parte al progetto McBusted, che vedeva unite appunto le due band McFly e Busted. La band non ha visto però il contributo di Charlie Simpson, che ha preferito non prendervi parte. I McBusted hanno rilasciato un album omonimo e hanno preso parte a due tour tra il 2013 e il 2014.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad essere un musicista, Willis è anche apprezzato come presentatore e attore televisivo.

Nel 2006 ha preso parte al reality show Celebrity Masterchef e alla sesta edizione della serie-reality televisiva I'm a Celebrity...Get Me Out of Here!, vincendo in quest'ultima il titolo di King of the Jungle. In seguito, nel 2007 e nel 2008 ha condotto due edizioni dello spin-off I'm a Celebrity...Get Me Out of Here! NOW! insieme a sua moglie Emma. Nonostante la richiesta di presentare lo show anche nel 2009, la coppia rifiutò in seguito alla nascita della loro prima figlia. Ha anche preso parte allo spin-off del Grande Fratello, che all'epoca era presentato da sua moglie.

Willis ha anche presentato vari eventi musicali, tra cui il red carpet dei BRITAwards nel 2007 e 2008, l'MTV Spanking New Music Tour nel 2007 e il red carpet dei BAFTA Awards nel 2008.

Nel 2014 interpreta il ruolo di Garth Stubbs nella sitcom Birds of a Feather e nello stesso anno recita anche nella soap opera EastEnders in onda sulla BBC One.

Discografia solista[modifica | modifica wikitesto]

Album
  • 2006 - Don't Let It Go to Waste
Singoli

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Metropolitan Police - serie TV, 1 episodio (2000)
  • Busted: A Christmas for Everyone - film TV (2003)
  • Casualty - serie TV, 2 episodi (2000 e 2013)
  • Miss Marple - serie TV, 1 episodio (2013)
  • EastEnders - serie TV, 7 episodi (1998 e 2014)
  • Birds of a Feather - serie TV, 7 episodi (2014)
  • Allies - film (2014)

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Willis ha un fratello maggiore, Darren Willis, ed una sorellastra, Amanda Sargent.

Il 5 giugno 2008 Willis si è sposato con la presentatrice televisiva britannica Emma Griffiths (ora conosciuta come Emma Willis). La coppia ha 3 figli: Isabelle Cathrine, nata il 20 giugno del 2009, Ace, nato nel novembre del 2011, e Trixie Grace, nata il 4 maggio 2016.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN78866160 · ISNI (EN0000 0000 5496 4228 · LCCN (ENn2009011587