Minuto luce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il minuto luce è un'unità di misura della lunghezza definita come la distanza percorsa da un'onda elettromagnetica nel vuoto assoluto in un minuto (60 secondi), pari a 17 987 547 480 metri (~18 Gm). Questo è un valore esatto, giacché il metro stesso è definito in rapporto alla velocità della luce, che il Bureau international des poids et mesures fissa esattamente a 299 792 458 m/s[1].

Alcune distanze astronomiche sono comunemente espresse in minuti luce. Tra queste, la distanza tra la Terra e il Sole (pari a circa 8 minuti luce) e la distanza di varie sonde spaziali lanciate dalla Terra.

In astronomia, usare un'unità di distanza espressa in termini di tempo è comodo perché indica il tempo di ritardo nelle comunicazioni tra i due punti considerati. Per esempio, un qualunque segnale emesso nelle vicinanze del Sole impiegherà circa 8 minuti a raggiungere la Terra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]