Carica di Planck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carica di Planck
Informazioni generali
Sistema P
Grandezza carica elettrica
Simbolo qP
Eponimo Max Planck
Conversioni
1 qP in... ...equivale a...
Unità SI 1,87555 × 10−18  C
Unità CGS 5,62281 × 10−9  statC
1,87555 × 10−19  abC
Unità atomiche 11,7062  e

In fisica, la carica di Planck è un'unità di Planck della carica elettrica, denotata da . È definita come:

dove:

è la velocità della luce nel vuoto,
è la costante di Planck,
è la formula ridotta della costante di Planck o della costante di Dirac,
è la permittività elettrica
è la carica elementare
= (137,03599911)−1 è la Costante di struttura fine.

Il suo valore espresso come in unità del SI è

= 1,8755459 × 10 −18 [C].

Derivazione della formula[modifica | modifica wikitesto]

La formula della Carica di Planck si ottiene, attraverso un semplice calcolo dimensionale, dalla espressione della Forza di Coulomb, che stabilisce quantitativamente la relazione di forza esistente tra due cariche:

dove è la costante di Coulomb che vale:

Se si pone , e si sostituisce a la sua espressione, si ottiene l'espressione della carica elettrica nella forma:

Sostituendo a l'espressione della Forza di Planck,

e a l'espressione della Lunghezza di Planck,

otteniamo, con semplici passaggi matematici, l'espressione cercata per la Carica di Planck.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]