Jessica Polsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jessica Polsky (Austin, 3 febbraio 1978) è un'attrice, conduttrice televisiva e showgirl statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata e cresciuta ad Austin nel Texas, i suoi studi e lavori nello spettacolo iniziano ad una giovane età. Passa degli anni a Tucson nell'Arizona per continuare la sua formazione artistica, durante i quali si ampliano gli studi ed interessi a comprendere altre materie. Decide infatti di studiare all'estero e sceglie l'Italia, dove passa un anno sabbatico lontana dall'Arizona a Firenze per studiare la lingua italiana. Rientra negli USA per finire la laurea nello spettacolo e ne aggiunge e consegue un'altra in italiano. Si trasferisce poi a New York City per iniziare la sua carriera professionale, dove ha ancora sede tutt'oggi.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lavora fin da bambina nello showbiz come attrice, cantante e ballerina. Da grande lavora per molti anni negli spettacoli di Broadway a New York e in giro per il mondo, con tournée di musical e altro, pure nella veste di regista, coreografa, casting e agente. Ha due lauree conseguite all'Università dell'Arizona: una nelle Performing Arts e l'altra in Italiano, oltre ad un diploma dal Centro Linguistico Dante Alighieri a Firenze.

Dopo molti anni di successo in teatro (come in tutto il settore dello spettacolo) a New York, nel 2000 inizia la sua carriera parallela europea, prima con la tournée di West Side Story, poi con quella del musical di Duke Ellington Sophisticated Ladies (con il premio Grammy Dee Dee Bridgewater), e infine di Grease, nei panni di Sandy, Patty e Marty. Nella stagione 2002-2003 è di nuovo nel cast di West Side Story, per la terza volta protagonista di questo musical, questa volta in scena al Musical Theatre Basel di Basilea, in Svizzera. Giunta in Italia, viene ingaggiata dalla Compagnia degli ipocriti come consulente artistica e personal dance coach di Stefania Rocca e Fabio De Luigi per il musical Irma la dolce. Successivamente è direttrice artistica del musical I promessi sposi; è proprio grazie a questo lavoro che conosce Michel Altieri, suo futuro marito, che nello spettacolo interpretava il ruolo di Renzo. Nel 2004 diventa nota al pubblico italiano grazie alla sitcom di Italia 1 Camera Café, a cui ha preso parte nelle prime due stagioni, dove interpreta il ruolo di Jessica.

Nel giugno 2005 conduce sempre su Italia 1 il programma Anteprima Festivalbar con Jessica, in cui intervista in esclusiva le rockstar italiane e internazionali che partecipano al Festivalbar. Nello stesso anno e sulla stessa rete presenta anche Robbie Williams Live da Berlino, uno speciale in prima serata che comprendeva la riproposizione del concerto tedesco del cantante inglese, oltreché un'intervista con lo stesso Robbie Williams.[2] Nello stesso anno vince il premio come Miglior Attrice Rivelazione della Stagione Televisiva, assegnatole dal Telefilm Festival per l'interpretazione di Jessica nella seconda stagione di Camera Café.[3] Nel 2007 presenta il programma comico Sputnik su Italia 1. Ha condotto inoltre, insieme a Fabrizio Ponciroli, Monster Jam, American Gladiators e altri programmi per i ragazzi andati in onda su Jetix. Successivamente ha fatto parte su SKY Vivo della giuria di Singing Office, una gara di canto e di show tra squadre composte dai dipendenti di alcune delle più grandi aziende d'Italia. Sempre nel 2007 recita, insieme a Enrico Bertolino e Max Tortora, nella sitcom Piloti di Rai 2, dove interpreta il ruolo della svampita assistente di volo Josephine.

Nel 2008 interpreta il ruolo di Loredana nel film per la televisione di Canale 5 Finalmente a casa, con Gerry Scotti e per la regia di Gianfrancesco Lazotti, mentre nel 2009 partecipa come guest star alla sitcom di Italia 1 Così fan tutte, con Debora Villa e Alessia Marcuzzi. Nel 2010 è protagonista, insieme a Eugenio Allegri e Omar Fantini, di uno speciale allestimento teatrale di Alice nel paese delle meraviglie.[4] Nel 2011 conduce assieme a Raul Cremona il Masters of Magic, show televisivo di magia della Rai in cui si elegge il miglior mago italiano dell'anno. Nel 2012 riceve alla Camera dei deputati il Premio America della Fondazione Italia USA, per avere contribuito a stringere i rapporti tra le due nazioni attraverso il suo lavoro nello spettacolo.[5]

Nel 2012 è nel cast del programma Volo in diretta di Fabio Volo su Rai 3, e nell'inverno 2012-2013 è protagonista di un spettacolo drammatico di prosa a New York intitolato Ghost Wife Radio.[6] Nel 2013 è protagonista del film per la televisione Manhattan Madame per la rete statunitense Lifetime Network. Nel 2014 è protagonista della commedia teatrale Il clan delle divorziate, in prima nazionale italiana dalla Francia, con Stefano Chiodaroli al Teatro San Babila a Milano; ruolo che riprende poi per un nuovo allestimento al Teatro Leonardo di Milano nel 2017.[7][8] Nello stesso anno presta la voce alla campagna pubblicitaria per Signorina Eleganza di Salvatore Ferragamo.[9] Nel 2015 torna su Italia 1 nelle sitcom Snooze! Ogni benedetta mattina di Debora Villa. L'anno seguente è nel cast della sitcom Mediaset My Name is Pippo[10].

Nel 2017 prende parte al film Ulysses: A Dark Odyssey di Federico Alotto, affiancando Danny Glover, Udo Kier, Anamaria Marinca e la cantante Skin,[11][12] e partecipa all'episodio pilota della serie Sport Crime.[13] Nello stesso anno torna nel cast di Camera Cafe'-il nuovo mondo[14], è nel cast del film Gore di Michael Hoffman, sulla vita di Gore Vidal,[15] e collabora con diverse produzioni italiane in qualità di acting coach, tra le quali Alex & Co. e Penny on M.A.R.S. della Disney.[16][17] Nel 2018 è nella giuria del talent show di danza iCrew in onda su La5.[18]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 sposa l'attore e cantante Michel Altieri, da cui divorzia nel 2013.[19] È vegana,[20] una seguace di Scientology[21] ed è stata legata in passato a delle iniziative benefiche quali: Fai volare la speranza[22], Vorrei[23], Dolomite's Fire[24], Fondazione Exodus di Don Mazzi[25] e progetti a favore della tutela degli animali.[26]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

  • Anteprima Festivalbar (2005)
  • Robbie Williams Live in Berlin (2005)
  • Mitiko (2006)
  • Monster Jam (2006-2008)
  • Sputnik (2007)
  • Singing Office (2007)
  • Robbie Williams Live in Berlin (2008)
  • Masters of Magic (2011)
  • Volo in diretta (2012)
  • The Look of the Year Fashion Awards (2013)
  • iCrew (2018)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • West Side Story, regia di Dennis Courtney, poi Alan Johnson
  • Grease, regia di David Gilmore
  • Jeffrey
  • Ghost Wife Radio, di John Krisiukenas
  • Pirates of Penzance, di Gilbert e Sullivan
  • Il clan delle divorziate, di Alil Vardar
  • Alice nel paese delle meraviglie
  • Sophisticated Ladies, di Duke Ellington
  • Member of the Wedding
  • I promessi sposi, di Tato Russo
  • CabaRé

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mo-Net s.r.l. Milano-Firenze, Jessica Polsky | MYmovies, su www.mymovies.it. URL consultato il 5 marzo 2018.
  2. ^ Tgcom - Articolo Tgcom, su www.tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 5 marzo 2018.
  3. ^ (EN) Repubblica.it » spettacoli_e_cultura » Jessica Polsky di "Camera Café" miglior attrice di una serie italiana, su www.repubblica.it. URL consultato il 1º marzo 2018.
  4. ^ (EN) “Sansicario. Un paese da favola”, terza edizione, su www.mi-lorenteggio.com. URL consultato il 1º marzo 2018.
  5. ^ Premio America - Edizione 2011, su italiausa.org, 6 ottobre 2011.
  6. ^ Ghost Wife Radio Off-Broadway Tickets, su www.telecharge.com. URL consultato il 1º marzo 2018.
  7. ^ Il clan delle divorziate - Manifatture Teatrali Milanesi, in Manifatture Teatrali Milanesi. URL consultato il 1º marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2017).
  8. ^ 'Il clan delle divorziate' debutta a Milano, 2 dicembre 2014. URL consultato il 1º marzo 2018.
  9. ^ Filmato audio Signorina Eleganza TV Spot, su YouTube, Salvatore Ferragamo, 5 marzo 2014.
  10. ^ Jessica on-air this summer with new Pippo Crotti sitcom!, su jessicapolsky.com, 15 agosto 2017. URL consultato il 1º marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2018).
  11. ^ (EN) Ulysses: A Dark Odyssey, su globalgenesisgroup.com.
  12. ^ Ulysses – a Dark Odyssey - film pronti - film & docu, su Filmitalia. URL consultato il 1º marzo 2018.
  13. ^ (EN) "Sport Crime" Roots (TV Episode), su imdb.com.
  14. ^ Camera Café torna in onda con Luca e Paolo: tutte le novità, su www.bloglive.it. URL consultato il 1º marzo 2018.
  15. ^ (EN) Jessica Polsky, su pro-labs.imdb.com.
  16. ^ (EN) Jessica on set with Disney this summer, and more!, su jessicapolsky.com, 30 maggio 2017. URL consultato il 1º marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2018).
  17. ^ (EN) Jessica back on the set with Disney!, su jessicapolsky.com, 1º ottobre 2017. URL consultato il 1º marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2018).
  18. ^ Mediaset, I-CREW - 1^TV, in Mediaset. URL consultato il 1º marzo 2018.
  19. ^ Michel Altieri:, in Gossip.it. URL consultato il 5 marzo 2018.
  20. ^ Jessica Polsky, certo che sono vegan! – Vegan Italia, in Vegan Italia, 19 giugno 2007. URL consultato il 5 marzo 2018.
  21. ^ AitThemes.com, http://www.ait-themes.com, Jessica Polsky: senza Scientology non sarei quella che oggi sono | Giuseppe Di Piazza, su dipiazza.eu. URL consultato il 5 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2018).
  22. ^ Un conto corrente per aiutare l'Afghanistan, in VareseNews, 15 dicembre 2005. URL consultato il 5 marzo 2018.
  23. ^ ‘Vorrei...’, un desiderio per la CCSVI e la lotta contro la Sclerosi Multipla., su www.ccsvi-sm.org. URL consultato il 5 marzo 2018.
  24. ^ © Azienda per il Turismo S.p.A. Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, Edizione 2010 - storia, Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena ApT, info turistiche e hotel per vacanze in montagna, su www.campigliodolomiti.it. URL consultato il 5 marzo 2018.
  25. ^ Comune di Milano, su www.comune.milano.it. URL consultato il 5 marzo 2018.
  26. ^ Acquista il Calendario 2011 “Inversione” e aiuterai tanti cani abbandonati by AlterPensiero, su alterpensiero.altervista.org. URL consultato il 5 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2018).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]