Eugenio Allegri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eugenio Allegri

Eugenio Allegri (Collegno, 21 febbraio 1956) è un attore teatrale e attore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver mosso i primi passi nel teatro, si iscrive nel 1977 alla Galante Garrone di Bologna. L'accademia teatrale diplomerà Allegri nel 1979. Nel 1981 recita nell'Opera dello Sghignazzo, diretto da Dario Fo.

Dopo aver collaborato a lungo con la cooperativa Nuova Scena di Bologna e in particolare con Leo De Berardinis, nel 1991 avvia intensi rapporti con il Laboratorio Teatro Settimo di Torino. Il suo primo ruolo è ne La storia di Romeo e Giulietta, dove è diretto da Gabriele Vacis. Dall'incontro con il regista e lo scrittore Alessandro Baricco nasce nel 1994 un monologo di grande successo, Novecento. Negli ultimi anni ha calcato le scene italiane con La storia di Cirano, nuovamente diretto da Gabriele Vacis.

Poche le sue apparizioni per il grande schermo: recita in Hans di Louis Nero, A/R Andata + Ritorno di Marco Ponti e Amor nello specchio di Salvatore Maira. È inoltre docente di Commedia dell'Arte, nella quale si è specializzato continuamente a partire dal primo stage di Jacques Lecoq a cui partecipò nel 1979.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]