Max Tortora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Massimiliano Tortora

Massimiliano Tortora detto Max (Roma, 21 gennaio 1963) è un attore e comico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi televisivi vedono Max negli stessi anni in rotocalchi di moda, attualità e spettacolo come Dolce casa, Scopritalia e Telefax, su circuiti privati. Nel 2001 approda a Rai 2 dove partecipa alla trasmissione Superconvenscion. La banda Bertolino-Panicucci porta fortuna al comico che, in questa e nell'edizione successiva, Convenscion a colori, lancia alcune delle sue più riuscite imitazioni come Alberto Sordi, Luciano Rispoli, Adriano Celentano, Franco Califano e Michele Santoro.

Nel frattempo partecipa anche a Stracult e Cocktail d'amore dove, insieme a Max Giusti ed a Eva Henger, dà vita alla parodia dell'Ispettore Derrick. Max ritroverà Bertolino & Co. nelle edizioni 2004 e 2005 di Bulldozer dove lancia le parodie di Amadeus, Celentano e Capello e dove con Bertolino avvia gli sketch che poi saranno ampliati nella sit-com Piloti. Sempre in Bulldozer interpreta uno sketch in cui un attore, nella parte di un pubblico ministero, non riesce a pronunciare durante il processo la battuta "Dove vivevate?" rivolta all'imputata, costringendo la troupe a girare la stessa scena per mesi.

Nel 2001 nasce il sodalizio col gruppo Ventura-Gnocchi-Beldì. Nuove parodie e imitazioni vengono proposte a Quelli che il calcio e La grande notte del lunedì sera. Nel 2003 passa a Raiuno partecipando a Uno di noi, Sognando Las Vegas e Torno sabato, e tre, poi a Italia 1 con Ciro presenta Visitors. Nel 2004 ritorna su Rai2 per condurre il varietà comico BravoGrazie, co-condotto con Nina Moric.

Nel 2005 vince il Delfino d'oro alla carriera (Festival nazionale adriatica cabaret). Tra le apparizioni televisive più recenti, nel 2005 Blà Blà Blà dove è stato il clone di Silvio Muccino, e Due sul divano; nel 2006 Suonare Stella con Tosca D'Aquino. Nel 2007 è protagonista insieme ad Enrico Bertolino della sit-com Piloti in onda su Rai 2. È stato in teatro con Doppia coppia. Ha lavorato nella fiction I Cesaroni dal 2006 al 2012 per poi apparire in flashback durante la sesta stagione nel 2014, e a un DVD contenente le avventure dell'ispettore Derrick, uscito il 17 maggio 2006 in tutte le videoteche.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 2007 ha fatto il guardalinee per la partita commemorativa degli ottant'anni della Roma assieme ad Antonello Fassari, l'arbitro era Claudio Amendola.
  • È noto anche per la sua imponente corporatura fisica, essendo alto 197 centimetri.
  • È laureato in architettura[1].

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 1984 - Un'altra mandragola
  • 1985 - Antigone
  • 1988 - Il signor de Pourcegnac
  • 1990 - La farsa dei tenebrosi
  • 1994 - Protocolli
  • 1995 - Uomini stregati dalla luna
  • 1995 - Musica Moliere
  • 1996 - Uomini targati Eva
  • 1996 - I tre moschettieri
  • 1999 - Troppi sconosciuti dentro il letto
  • 1999 - Scusate se non sono all'altezza
  • 2003 - Nemici di casa
  • 2003 - Si, si...proprio io
  • 2004 - Coppie in multiproprietà
  • 2005 - Doppia coppia

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 10 laureati famosi che non ti aspetti, su Studenti.it. URL consultato il 30 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]