Georg von Békésy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Georg von Békésy (Budapest, 3 giugno 1899Honolulu, 13 giugno 1972) è stato un neurofisiologo e biofisico ungherese, premio Nobel per la medicina nel 1961.

Studi[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi dopo il conseguimento della laurea in Svezia, insegnò presso l'Università di Stoccolma dal 1947 al 1949, per poi risiedere negli Stati Uniti come docente presso l'Università di Harvard.

Incentrò i suoi studi sulla funzione uditiva, particolarmente sulle vibrazioni della membrana cocleare, la conduzione dello stimolo attraverso il percorso osseo, la reciprocità tra sensazione uditiva correlata alla vibrazione a livello epiteliale, il contrasto uditivo, la variazione soggettiva della percezione sonora a parità di frequenza.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ha ricevuto il Premio Nobel nel 1961 perer le sue scoperte nel campo dell'udito.

Ha dato il nome al cratere lunare von Békésy.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5011379 · ISNI (EN0000 0001 0854 8028 · LCCN (ENn85831141 · GND (DE119168952 · BNF (FRcb123758882 (data) · WorldCat Identities (ENn85-831141