Carol Greider

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Carol W. Greider)

Carol Greider (San Diego, 15 aprile 1961) è una biologa statunitense.

Specializzata in biologia molecolare, nel 2009 ha vinto il Premio Nobel per la medicina.[1] Attualmente lavora alla Università Johns Hopkins.

Studi[modifica | modifica wikitesto]

La Greider ha avviato la ricerca sul modo in cui i cromosomi sono protetti dai telomeri e dall'enzima telomerasi. Per queste ricerche le è valso il Premio Nobel, assieme ad Elizabeth H. Blackburn e Jack W. Szostak.[2]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Carol W. Greider & Elizabeth H. Blackburn, (1985) "Identification of a specific telomere terminal transferase activity in Tetrahymena extracts." Cell v.43, (2 Pt. 1) pp. 405–413.
  • Carol W. Greider & Elizabeth H. Blackburn, (1996) "Telomeres, Telomerase and Cancer" Scientific American pp. 92 – 97.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nobelprize.org - Premi Nobel per la medicina
  2. ^ Nobel della medicina a tre americani, 5 ottobre 2009. URL consultato il 5 ottobre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN14925598 · LCCN: (ENnr95042224 · ISNI: (EN0000 0000 7142 1428 · GND: (DE139389415 · BNF: (FRcb13489912k (data)