Orange (telecomunicazioni)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da France Télécom)
Orange S.A.
Logo
Stato Francia Francia
Tipo Società anonima
Borse valori
ISIN FR0000133308
Fondazione 1º gennaio 1988
Sede principale Parigi, place d’Alleray 6
Filiali Orange, Wanadoo, Globecast, Pages Jaunes
Persone chiave Stephane Richard, CEO
Settore Telecomunicazioni
Prodotti telefonia e tv fissa e mobile, internet
Fatturato € 43,5 miliardi (2012)
Dipendenti 170000 (2013)
Slogan «Notre raison d'innover c'est vous (La nostra ragione di innovare siete voi)»
Sito web www.orange.com

Orange (in precedenza France Télécom) è la maggiore impresa di telecomunicazioni in Francia. Con i suoi 170000 dipendenti e 230,7 milioni di clienti nel mondo, è una delle principali aziende mondiali del settore.

Ha una capitalizzazione in Borsa di 21,63 miliardi di euro. La quota di controllo è in mano pubblica (23,16% delle azioni), e un considerevole 2,93% è dei dipendenti[1].

Dal 2007 offre nel comune di Parigi e dintorni ADSL a 100 Mbit/s in download ai suoi clienti.

Nel biennio 2008-2009, oltre 20 dipendenti della società si sono suicidati, forse anche a causa dei rigidi metodi di management aziendali[2][3].

In Italia è stata attiva dal 1997 al 2003, in quanto France Télécom era la fondatrice, insieme a Enel e Deutsche Telekom, di Wind Telecomunicazioni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Euronext - Company profile > Company Profile
  2. ^ Nuovo suicidio a France Telecom è la 23esima vittima in 18 mesi, La Repubblica
  3. ^ France Telecom fermerà l'ondata di suicidi, La Repubblica

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN136013491 · GND: (DE5021123-7 · BNF: (FRcb12101405p (data)