Foroni Verona Football Club 2003-2004

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Foroni Verona Football Club.

Foroni Verona F.C.
Stagione 2003-2004
AllenatoreItalia Leonardo Donella
All. in secondaItalia Milena Bertolini
PresidenteItalia Andrea Fagnani
Serie ACampione
Coppa ItaliaFinalista
Supercoppa italianaVincitore
UEFA Women's CupFase a gironi
Miglior marcatoreCampionato: Gazzoli (36)
StadioStadio comunale Belvedere, Calmasino

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Foroni Verona Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2003-2004.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2003 la squadra, sempre affidata alla conduzione tecnica di Leonardo Donella coadiuvato dal suo secondo Milena Bertolini, viene rivoluzionata dalla campagna acquisti, con buona parte delle giocatrici campionesse d'Italia 2002-2003 trasferite ad altre società. Tra gli arrivi che si riveleranno più positivi si annovera l'attaccante Paola Brumana proveniente dal Como 2000 e che, con 14 reti siglate, si attesta a fine campionato seconda migliore marcatrice della squadra dietro il bomber Chiara Gazzoli, nuovamente vincitrice della classifica dei marcatori con 36 centri.

Grazie alla vittoria del campionato di Serie A 2002-2003, il Foroni Verona acqusì il diritto di partecipare alla UEFA Women's Cup nell'edizione 2003-2004: partì nel mese di agosto 2003 dalla fase a gironi dove venne subito eliminato per la peggior differenza reti generale rispetto alla compagine russa dell'Ėnergija Voronež. Nel mese di settembre vinse nuovamente la Supercoppa italiana imponendosi sulle avversarie della A.D. Decimum Lazio per 6-1[1].

Al termine della 23ª giornata, grazie a una netta vittoria casalinga per 5-0 sulle avversarie del Torino mentre l'inseguitrice Torres Terra Sarda pareggia 0-0 in casa con il Bardolino Verona 83, il Foroni Verona con tre giornate dal termine conquista matematicamente il suo secondo titolo di Campione d'Italia.[2]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La tenuta da gioco è formata da maglia verde con inserti bianchi, pantaloncini bianchi e calzettoni verdi, o in alternativa pantaloncini verdi e calzettoni bianchi o tenuta interamente verde.

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e ruoli tratti da siti vari, tra cui Calciodonna.it, e fonti FIGC, mumeri di maglia relativi all'incontro di Supercoppa italiana 2003.

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Fabiana Comin
2 Italia D Daniela Tavalazzi
3 Italia D Giulia Perelli
4 Italia D Silvia Pontil
5 Italia D Daniela Turra
6 Italia C Moira Placchi
7 Italia C Maddalena Gozzi
8 Italia C Marcella Gozzi
9 Italia C Elisa Camporese
10 Italia A Silvia Tagliacarne
11 Italia A Chiara Gazzoli
Italia P Giorgia Braiato
N. Ruolo Giocatore
Italia P Giorgia Brenzan
Italia D Sara Magnaguagno [4]
Italia D Laura Montanari [4]
Italia C Emanuela Carradore [4]
Italia C Silvia Carraro [4]
Italia C Elisa Crivellaro [4]
Italia C Denise Gardoni [4]
Italia C Manuela Valeri [4]
Italia A Paola Brumana
Italia A Sara Fraccaroli
Italia A Veronica Tardelli

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Giorgia Brenzan svincolata
D Silvia Pontil ??? definitivo
D Daniela Turra ACF Milan definitivo
C Manuela Valeri ??? definitivo
A Paola Brumana Como 2000 definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Elena Ficarelli Bardolino Verona 83 definitivo
D Giulia Perelli Atletico Oristano definitivo
C Federica D'Astolfo Atletico Oristano definitivo
C Giorgia Duò ??? svincolata
C Piera Cassandra Maglio A.D. Decimum Lazio definitivo
C Marina Pellizzer ??? svincolata
C Jill Rutten Rapid Lugano definitivo
A Marcella Gozzi Atletico Oristano definitivo
A Rita Guarino Torres Terra Sarda definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2003-2004 (calcio femminile).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Agliana
13 settembre 2003, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Agliana0 – 4
referto
Foroni VeronaStadio comunale Germano Bellucci
Arbitro:  Donzelli (Terni)

Verona
20 settembre 2003, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Foroni Verona5 – 1
referto
Letti Cosatto Tavagnacco

Triginto, Mediglia
4 ottobre 2003, ore 15:30 CEST
3ª giornata
ACF Milan0 – 4Foroni VeronaCampo comunale

Verona
11 ottobre 2003, ore 15:30 CEST
4ª giornata
Foroni Verona4 – 0Como 2000

Reggio nell'Emilia
1º novembre 2003, ore 14:30 CET
5ª giornata
Reggiana2 – 6
referto
Foroni VeronaCampo di via Canalina
Arbitro:  Arcangioli

Verona
8 novembre 2003, ore 15:30 CET
6ª giornata
Foroni Verona3 – 2
referto
Torres Terra Sarda
Arbitro:  Montevecchi (Faenza)

15 novembre 2003, ore 14:30 CET
7ª giornata
 – 

Roma
22 novembre 2003, ore 14:30 CET
8ª giornata
A.D. Decimum Lazio0 – 3Foroni Verona

Verona
29 novembre 2003, ore 14:30 CET
9ª giornata
Foroni Verona4 – 0Fiammamonza

6 dicembre 2003, ore 14:30 CET
10ª giornata
Torino0 – 4Foroni Verona

Verona
13 dicembre 2003, ore 14:30 CET
11ª giornata
Foroni Verona7 – 0Bardolino Verona 83

Merone
11 ottobre 2003, ore 14:30 CET
12ª giornata
Vallassinese Holcim1 – 3Foroni VeronaStadio comunale

Verona
10 gennaio 2004, ore 14:30 CET
13ª giornata
Foroni Verona3 – 1Bergamo R

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Verona
17 gennaio 2004, ore 14:30 CET
14ª giornata
Foroni Verona2 – 0
referto
Agliana
Arbitro:  Preti

Tavagnacco
24 gennaio 2004, ore 14:30 CET
15ª giornata
Letti Cosatto Tavagnacco1 – 6
referto
Foroni VeronaStadio comunale (ca. 200 spett.)
Arbitro:  D'Alessio (Forlì)

Verona
31 gennaio 2004, ore 14:30 CET
16ª giornata
Foroni Verona3 – 0ACF Milan

7 febbraio 2004, ore 14:30 CET
17ª giornata
Como 20000 – 2Foroni Verona

Verona
21 febbraio 2004, ore 15:00 CET
18ª giornata
Foroni Verona3 – 1
referto
Reggiana
Arbitro:  Caisutti (Udine)

Sassari
28 febbraio 2004, ore 15:30 CET
19ª giornata
Torres Terra Sarda1 – 1
referto
Foroni VeronaStadio Vanni Sanna
Arbitro:  Del Giovane (Albano Laziale)

6 marzo 2004, ore 15:00 CET
20ª giornata
 – 

3 aprile 2004, ore 16:00 CEST
23ª giornata
Foroni Verona5 – 0Torino

Calmasino, Bardolino
17 aprile 2004, ore 16:00 CEST
24ª giornata
Bardolino Verona 831 – 2Foroni VeronaStadio comunale Belvedere

Verona
17 aprile 2004, ore 16:00 CEST
25ª giornata
Foroni Verona1 – 1Vallassinese Holcim

8 maggio 2004, ore 14:30 CET
26ª giornata
Bergamo R3 – 2Foroni Verona

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2003-2004 (calcio femminile).

Quarto turno[modifica | modifica wikitesto]

6 gennaio 2004, ore 15:00 CET
Andata
Laghi Arancione e Nero.svg2 – 3Foroni Verona

Quinto turno[modifica | modifica wikitesto]

Verona
22 marzo 2003, ore 15:00 CET
Ritorno
Foroni Verona1 – 0Vigor Senigallia

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

8 aprile 2004, ore 16:00 CESTAgliana2 – 3Foroni Verona

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

12 maggio 2004, ore 16:30 CEST
Andata
Bergamo R0 – 2Foroni Verona

Verona
15 maggio 2004, ore 16:30 CEST
Ritorno
Foroni Verona3 – 2Bergamo R

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Castelsardo
29 maggio 2004, ore 16:30 CEST
Finale
Torres Terra Sarda6 – 0
referto
Foroni Verona (ca. 700 spett.)
Arbitro:  Riccardo Tozzi (Ostia)

Supercoppa italiana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana 2003 (calcio femminile).
Montecatini Terme
5 settembre 2003, ore 18:30 UTC+1
Foroni Verona6 – 1A.D. Decimum LazioStadio Comunale (ca. 400 spett.)
Arbitro:  Carina Vitulano (Livorno)

UEFA Women's Cup[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Women's Cup 2003-2004.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo 4
Voronež
21 agosto 2003
Foroni Verona10 – 0Osijek

Voronež
23 agosto 2003
Foroni Verona0 – 0Ėnergija Voronež

Voronež
25 agosto 2003
Foroni Verona4 – 01. FC Femina

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 63 12 - - - - - 12 - - - - - 24 20 3 1 85 17 +68
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 2 0 0 4 2 4 3 0 1 8 10 6 5 0 1 12 12 0
Supercoppa italiana - - - - - - - - - - - - - 1 1 0 0 6 1 +5
Women's Cup - - - - - - - - - - - - - 3 2 1 0 14 0 +14
Totale - - - - - - - - - - - - - 34 28 4 2 117 30 +87

Statistiche delle giocatrici[modifica | modifica wikitesto]

Presenze in campionato aggiornate fino al 7 febbraio 2004.[5]

Giocatore Serie A Coppa Italia Supercoppa italiana UEFA Women's Cup Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Brenzan, G. G. Brenzan ????????????????????
Bumana, P. P. Bumana ?14??????1???????1+14+??
Camporese, E. E. Camporese ????????10???1??1+1+??
Carradore, E. E. Carradore 30??????????????3+0+??
Carraro, S. S. Carraro 113??????1???????12+3+??
Comin, F. F. Comin ????????1-1??????1+-1+??
Crivellaro, E. E. Crivellaro 111??????????????11+1+??
Fraccaroli, S. S. Fraccaroli 10??????????????1+0+??
Gardoni, D. D. Gardoni 80??????10??????9+0+??
Gazzoli, C. C. Gazzoli ?36??????13???10??1+49+??
Gozzi, Mad. Mad. Gozzi ?11??????10??????1+11+??
Gozzi, Mar. Mar. Gozzi ????????10??????1+0+??
Magnaguagno, S. S. Magnaguagno 50??????????????5+0+??
Montanari, L. L. Montanari 30??????????????3+0+??
Perelli, G. G. Perelli ????????10??????1+0+??
Placchi, M. M. Placchi ?7??????12???2??1+11+??
Pontil, S. S. Pontil ????????10??????1+0+??
Tagliacarne, S. S. Tagliacarne ????????11???1??1+2+??
Tardelli, V. V. Tardelli ?9???????????????9+??
Tavalazzi, D. D. Tavalazzi ????????10??????1+0+??
Turra, D. D. Turra ????????10??????1+0+??
Valeri, M. M. Valeri 10??????10??????2+0+??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Foroni super, sei gol alla Lazio, su calciodonna.it, 6 settembre 2003. URL consultato il 15 febbraio 2018.
  2. ^ Foroni Campione!, su calciodonna.it, 3 aprile 2004. URL consultato il 15 febbraio 2018.
  3. ^ In ritiro con il…Foroni, su calciodonna.it, 21 agosto 2002. URL consultato il 3 ottobre 2018.
  4. ^ a b c d e f g Aggregata dalla formazione Primavera.
  5. ^ Noemi Diamantini, L'altra faccia della crisi: Le promesse del Foroni, su calciodonna.it, 7 febbraio 2004. URL consultato il 3 ottobre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Salvatore Lo Presti, Almanacco del calcio mondiale 2004-05, Torino, S.E.T., 2004, pp. 375 e 376.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Template:Calcio femminile Foroni Verona storico