Football Club Femminile Como 2000 2003-2004

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
F.C.F. Como 2000
Stagione 2003-2004
AllenatoreItalia Dolores Prestifilippo, poi
Italia Stefania Basilico
PresidenteItalia Antonio Aquilini
Serie A13º posto, retrocesso in Serie A2
Coppa ItaliaQuinto turno
StadioCentro sportivo comunale Belvedere

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Femminile Como 2000 nelle competizioni ufficiali della stagione 2003-2004.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione del Como 2000 si apre con la conferma del tecnico Dolores Prestifilippo alla guida della squadra. Nell'organico si segnala la perdita dell'attaccante Paola Brumana, trasferitasi al Foroni Verona, e l'arrivo della pari reparto Fortuna Illiano, di provenienza Fiammamonza. In rosa è presenta anche l'azzurrina Under-19 Agnese Ricco. Gli incontri casalinghi vengono disputati al Centro sportivo comunale Belvedere di Como.

La prima parte del campionato si rivela difficile, con le lariane che dopo aver riposato alla 1ª giornata e vinto nettamente l'incontro inaugurale in trasferta con la neopromossa Reggiana per 4-1, faticano a uscire dalla parte bassa della classifica. La decisione della dirigenza di esonerare Prestifilippo in favore della Stefania Basilico, allenatrice della formazione Primavera, presa prima della fine della stagione di andata, e l'inserimento di quattro nuove giocatrici in arrivo dal Fiammamonza per integrare tutti i reparti[1][2], non cambia le sorti della squadra che, con nove sconfitte e soli tre pareggi, precipita al tredicesimo e ultimo posto. La sconfitta patita nella trasferta con l'Agliana del 17 aprile 2004, alla 24ª giornata, ne determina la matematica retrocessione in Serie A2.

In Coppa Italia, dopo essere entrata nel torneo a gennaio, al quarto turno, come tutte le squadre di Serie A, il Como 2000 si impone facilmente sul Sarzana 2000, formazione che disputa il campionato di due livelli inferiore, con il risultato di 10-0. Al turno successivo viene eliminato dal Torino, formazione che dopo gli inserimenti provenienti dalla A.D. Decimum Lazio, in crisi economica, inizia il percorso per sollevarsi dalle posizioni di rincalzo.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La tenuta da gioco è formata da maglia bianca, pantaloncini blu e calzettoni bianchi.[3]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Antonio Aquilini

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Maria Elena Bassano
Italia P Simona Neotti
Italia D Elena Cecchetto
Italia D Ada Motti
Italia D Lucia Motti
Italia D Elena Rodolfi
Italia C Gloria Lanzani
Italia C Michela Pellizzoni
Italia C Barbara Testa
Italia C Laura Zarra
N. Ruolo Giocatore
Italia A Monica Carminati
Italia A Fortuna Illiano
Italia A Monica Mancini
Italia A Debora Novelli
Italia A Agnese Ricco
Italia A Carmela Zicolella [4]
Italia ? ?. Moscatelli
Italia ? ?. Romani
Italia ? ?. Palermo

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Fortuna Illiano Fiammamonza svincolata
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Paola Brumana Foroni Verona definitivo

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Maria Elena Bassano Fiammamonza svincolata[1]
D Elena Rodolfi Fiammamonza svincolata[1]
C Gloria Lanzani Fiammamonza svincolata[1]
A Debora Novelli Fiammamonza svincolata[1]
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Carmela Zicolella svincolata

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2003-2004 (calcio femminile).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

13 settembre 2003, 1ª giornata: il Como 2000 riposa.


Reggio Emilia
20 settembre 2003, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Reggiana1 – 4Como 2000Stadio Crocetta Canalina

Como
4 ottobre 2003
3ª giornata
Como 20001 – 4
referto
Torres Terra SardaCentro sportivo comunale Belvedere
Arbitro:  Rinaldi (Milano)

Verona
11 ottobre 2003, ore 15:30 CEST
4ª giornata
Foroni Verona4 – 0Como 2000

Como
1º novembre 2003, ore 14:30 CEST
5ª giornata
Como 20001 – 1A.D. Decimum LazioCentro sportivo comunale Belvedere

Monza
8 novembre 2003, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Fiammamonza2 – 0Como 2000Stadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Negrinelli (Lovere)

Como
15 novembre 2003, ore 14:30 CET
7ª giornata
Como 20002 – 0TorinoCentro sportivo comunale Belvedere

Calmasino, Bardolino
22 novembre 2003, ore 14:30 CET
8ª giornata
Bardolino Verona 834 – 1Como 2000Stadio comunale Belvedere

Como
29 novembre 2003, ore 14:30 CEST
9ª giornata
Como 20001 – 1Vallassinese HolcimCentro sportivo comunale Belvedere

6 dicembre 2003, ore 14:30 CET
10ª giornata
Bergamo R4 – 0Como 2000

Como
13 dicembre 2003, ore 14:30 CET
11ª giornata
Como 20000 – 4
referto
AglianaCentro sportivo comunale Belvedere
Arbitro:  Caratenuto

Tavagnacco
20 dicembre 2003, ore 14:30 CET
12ª giornata
Letti Cosatto Tavagnacco1 – 1
referto
Como 2000Stadio comunale
Arbitro:  Lazzaretto (Schio)

Como
10 gennaio 2004, ore 14:30 CET
13ª giornata
Como 20000 – 1ACF MilanCentro sportivo comunale Belvedere

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

17 gennaio 2004, 14ª giornata: il Como 2000 riposa.


Como
24 gennaio 2004, ore 14:30 CET
15ª giornata
Como 20002 – 2
referto
ReggianaCentro sportivo comunale Belvedere
Arbitro:  Bissacco (Milano)

Sassari
31 gennaio 2004, ore 14:30 CET
16ª giornata
Torres Terra Sarda6 – 1
referto
Como 2000Stadio comunale Latte Dolce

Como
7 febbraio 2004, ore 14:30 CET
17ª giornata
Como 20000 – 2Foroni VeronaCentro sportivo comunale Belvedere

21 febbraio 2004, ore 15:00 CET
18ª giornata
A.D. Decimum Lazio2 – 0Como 2000

Como
28 febbraio 2004, ore 15:30 CET
19ª giornata
Como 20000 – 0
referto
FiammamonzaCentro sportivo comunale Belvedere
Arbitro:  Gallione (Collegno)

6 marzo 2004, ore 15:00 CET
20ª giornata
Torino7 – 1Como 2000

Como
7 aprile 2004, ore 18:00 CEST
21ª giornata
Como 20001 – 1Bardolino Verona 83Centro sportivo comunale Belvedere

27 marzo 2004, ore 15:00 CET
22ª giornata
Vallassinese Holcim2 – 1Como 2000

Como
3 aprile 2004, ore 16:00 CEST
23ª giornata
Como 20001 – 4Bergamo RCentro sportivo comunale Belvedere

17 aprile 2004, ore 16:00 CEST
24ª giornata
Agliana3 – 2
referto
Como 2000
Arbitro:  D'Ascoli (Arezzo)

Como
3 maggio 2004, ore 16:00 CEST
25ª giornata
Como 20002 – 3
referto
Letti Cosatto TavagnaccoCentro sportivo comunale Belvedere
Arbitro:  Pizzi (Saronno)

8 maggio 2004, ore 16:00 CEST
26ª giornata
ACF Milan4 – 0Como 2000

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2003-2004 (calcio femminile).
6 gennaio 2004, ore 14:30 CET
Quarto turno
Sarzana 20000 – 10Como 2000

Como
14 febbraio 2004, ore 14:30 CET
Quinto turno
Como 20002 – 3TorinoCentro sportivo comunale Belvedere

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 12 12 1 5 6 11 23 12 1 1 10 11 40 24 2 6 16 23 64 -41
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 2 3 1 1 0 0 10 0 2 1 0 1 12 3 +9
Totale - 13 1 5 7 13 26 13 2 1 10 21 40 26 3 6 17 35 67 -32

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26
Luogo - T C T C T C T C T C T C - C T C T C T C T C T C T
Risultato - V P P N P V P N P P N P - N P P P N P N P P P P P
Posizione - 10 11 - 13 13 13 13 13

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche delle giocatrici[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Ricco, A. A. Ricco ????????????
Zicolella, C. C. Zicolella ????????????

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Il Como 2000 cala il poker, su calciodonna.it, 31 dicembre 2003. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  2. ^ Basilico: la ricetta del Como 2000, su calciodonna.it, 19 gennaio 2004. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  3. ^ Foto stagione 2003-2004 (JPG), su fcfcomo2000.com, estate 2003. URL consultato il 26 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2003).
  4. ^ Ceduta nel corso della sessione invernale di calciomercato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]