Ernie Brandts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernie Brandts
Ernie Brandts 1978c.jpg
Brandts nel 1978
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 188 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1992 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1974-1977De Graafschap38 (2)
1977-1986PSV251 (23)
1986-1988Roda JC68 (4)
1988-1989MVV16 (0)
1989-1991Germinal Ekeren59 (5)
1991-1992De Graafschap20 (0)
Nazionale
1977-1985Paesi Bassi Paesi Bassi28 (5)
Carriera da allenatore
1992-2005PSVVice
2005-2006Volendam
2006-2008NAC Breda
2009Rah Ahan
2010-2012APR
2012-2014Young Africans
2014Dordrecht
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Argentina 1978
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ernestus Wilhelmus Johannes Brandts, detto Ernie (Nieuw-Dijk, 3 febbraio 1956), è un allenatore di calcio ed ex calciatore olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere militato con la formazione giovanile dello Sprinkhanen, nella sua cittadina di Nieuw-Dijk, nel 1974 esordì come professionista nella prima divisione olandese con il De Graafschap di Doetinchem, dove rimase fino al 1977, quando venne ingaggiato dal PSV. A Eindhoven Brandts giocò 9 campionati olandesi, conquistando 2 titoli naizonali, e nel 1978 una Coppa UEFA, vinta contro la squadra corsa del Bastia.

Nel 1986 si trasferì al Roda, e dopo una parentesi nelle formazioni belga del MVV e olandese del Germinal Ekeren, ritornò alle origini con il De Graafschap, con il quale si ritirò dall'attività agonistica nel 1992.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il debutto nella nazionale dei Paesi Bassi avvenne il 5 ottobre 1977 a Rotterdam, in occasione dell'incontro amichevole contro l'URSS terminato 0-0, in sostituzione del titolare Ruud Krol al 63' minuto. L'allenatore Ernst Happel credette nelle sue possibilità, e l'anno successivo lo selezionò tra i convocati per il campionato del mondo 1978 in Argentina: Brandts vi giocò tutti gli incontri della seconda fase a gruppi, tra i quali la decisiva sfida vinta 2-1 contro l'Italia – dove con un suo gol da più di venti metri nel secondo tempo, pareggiò la sua stessa autorete nel primo – e la successiva finale persa ai tempi supplementari contro i padroni di casa dell'Argentina.

Complessivamente vestì la maglia della nazionale per 28 volte, segnando 5 reti, tra il 1977 e il 1985.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro, per oltre un decennio svolse l'attività di allenatore in seconda nel PSV, assistendo i titolari Dick Advocaat, Bobby Robson ed Eric Gerets. Nel 2005 venne quindi ingaggiato dal Volendam, iniziando da allora la carriera di tecnico di prime squadre.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
PSV: 1977-1978, 1985-1986
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
PSV: 1977-1978

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]