Jan Peters (calciatore 1954)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jan Peters
Johannes Peters.jpg
Peters al Genoa nella stagione 1983-1984.
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 172 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1990
Carriera
Giovanili
Germania Groesbeek
Squadre di club1
1971-1977N.E.C.165 (16)
1977-1982AZ Alkmaar120 (32)
1982-1985Genoa53 (5)
1985-1986Atalanta8 (1)
1986-1988N.E.C.41 (3)
1988-1991De Treffers? (?)
Nazionale
1974-1982Paesi Bassi Paesi Bassi30 (4)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Jugoslavia 1976
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Johannes Peters, detto Jan (Groesbeek, 18 agosto 1954), è un ex calciatore olandese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nella Eredivisie nella stagione 1971-1972 con la maglia del N.E.C., che indossa fino al 1977. Passa poi all'AZ Alkmaar, con cui vince subito una Coppa, ed è anche in campo nella vittoriosa stagione 1980-1981: la squadra domina infatti il campionato, vince la seconda Coppa ed arriva inoltre a disputare la doppia finale di Coppa UEFA, nella quale è tuttavia sconfitta dall'Ipswich Town. Nell'annata successiva, l'ultima, conquista infine la terza KNVB beker, totalizzando 120 presenze e 32 gol in campionato nei 5 anni trascorsi ad Alkmaar.

Nell'estate del 1982 si trasferisce poi in Italia, venendo tesserato nel Genoa; qui non riesce tuttavia ad esprimersi come nel recente passato a causa di numerosi infortuni[1][2]. Rimane coi grifoni per 3 anni, ottenendo una salvezza nel primo anno (con 19 presenze e 0 gol) e la retrocessione nel secondo (16 presenze e 1 gol). La squadra si classifica sesta in Serie B nell'ultimo anno in rossoblu, nel quale totalizza 18 presenze e 4 gol. Nel 1985 si trasferisce poi all'Atalanta, che milita in Serie A: qui rimane una sola stagione, nella quale scende in campo 8 volte segnando un gol, quello del definitivo 2-1 sull'Inter alla seconda giornata.

Peters torna poi in patria nel 1986, militando nuovamente nel N.E.C., che nel frattempo è sceso al secondo livello. Chiude infine la carriera nel 1991, dopo aver trascorso 3 anni in terza divisione tra le fila del De Treffers.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Disputa la prima gara con la maglia dei Paesi Bassi nel 1974, venendo poi convocato per il campionato d'Europa 1976; è in campo nella finale per il terzo posto vinta sui padroni di casa della Jugoslavia. Nel 1980 partecipa anche al Mundialito, ed è l'autore del gol nella gara contro l'Italia, terminata 1-1. Scende in campo per l'ultima volta negli Oranje nel 1982 dopo aver totalizzato 30 presenze e 4 gol.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

AZ Alkmaar: 1980-1981
AZ Alkmaar: 1977-1978, 1980-1981, 1981-1982
N.E.C.: 1974-1975
De Treffers: 1989-1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Auguri a Jan Peters, l’olandese volante, in pianetagenoa1893.net. URL consultato il 26 marzo 2020.
  2. ^ Quei campioni di sfortuna il primo fu Vandereycken, in repubblica.it. URL consultato il 24 marzo 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]