Edenílson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edenílson
Edeilson (cropped).jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 175 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Internacional
Carriera
Giovanili
2008Guarani-VA
2008-2009Caxias
Squadre di club1
2009-2011Caxias13 (0)[1]
2011-2014Corinthians85 (2)[2]
2014Udinese0 (0)
2014-2015Genoa30 (0)
2015-2016Udinese29 (0)
2016-2017Genoa16 (0)
2017-Internacional135 (19)[3]
Nazionale
2021-Brasile Brasile2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Edenílson Andrade dos Santos, noto semplicemente come Edenílson (Porto Alegre, 18 dicembre 1989), è un calciatore brasiliano, centrocampista dell'Internacional e della nazionale brasiliana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Edenilson accompagna un'ottima velocità e accelerazione a una grande prestanza fisica. Di piede destro, gioca prevalentemente in un centrocampo a quattro, dove riesce a coprire tutta la fascia grazie all'ottima corsa. Gioca indistintamente sia nel 4-4-2 sia nel 4-3-3, dove può ricoprire il ruolo di esterno d'attacco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver militato nei settori giovanili del Guarani-VA prima e del Caxias poi, esordisce tra i professionisti proprio con la squadra brasiliana dello Stato di Rio Grande do Sul. Debutta infatti nel Campionato Gaúcho il 22 gennaio 2009 contro il Veranópolis.

Dopo due anni, con 33 presenze e 2 gol nel Gauchão, si trasferisce al Corinthians. Il 10 ottobre 2012 mette a segno il suo primo gol con la maglia bianconera, in occasione della vittoria casalinga (3-2) contro il Flamengo. Qui, nel giro di tre anni, conquista un campionato brasiliano, una Coppa Libertadores, una Coppa del mondo per club, un Campionato Paulista e una Recopa Sudamericana.

L'arrivo in Italia all'Udinese e il prestito al Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 gennaio 2014 si trasferisce alla squadra italiana dell'Udinese per una cifra intorno ai 3,5 milioni di Euro.[4]

L'11 agosto passa in prestito al Genoa[5][6] e il 24 agosto gioca la sua prima partita ufficiale con la maglia rossoblù nella gara in trasferta, valevole per il terzo turno preliminare della Coppa Italia, vinta 1-0 contro il Lanciano. Riesce a conquistare il posto da titolare praticamente subito, a discapito dell'ex romanista Aleandro Rosi, grazie alle buone prestazioni offerte. Contribuisce positivamente alla conquista del sesto posto, garantendo sempre una buona spinta offensiva sulla fascia e mettendo a segno ben 4 assist vincenti per i compagni in 30 presenze. Torna all'Udinese a fine stagione.

Udinese e nuovo prestito al Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Durante il campionato 2015-2016 viene utilizzato molto dal tecnico Colantuono fino a marzo 2016, ed al suo esonero viene invece utilizzato meno dal neo-tecnico De Canio. Colleziona comunque 29 presenze in campionato e una in Coppa Italia, siglando anche una rete il 16 agosto 2015 nel terzo turno contro il Novara. Nel campionato 2016-2017 colleziona due presenze in panchina nelle prime due giornate, prima di essere ceduto in prestito al Genoa l'ultimo giorno di mercato

Esordisce di nuovo con i rossoblù il 21 settembre 2016, nel pareggio interno per 0-0 contro il Napoli. Il 29 marzo 2017 chiede e ottiene di lasciare la squadra, per fare ritorno in Brasile e concretizzare il trasferimento[7] all'Internacional il giorno seguente.[8]

Prestito all'Internacional

Il 30 marzo 2017 passa in prestito all'Internacional.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2021 viene convocato per la prima volta, all'età di quasi 32 anni, in nazionale[9]. 10 settembre esordisce dunque con la nazionale brasiliana, subentrando a Gerson nella sfida vinta 2-0 contro il Perù, valevole per le qualificazioni al campionato del mondo 2022.[10]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 marzo 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010 Brasile Caxias PD/RS+A 16+0 2+0 - - - - - - - - - 16 2
2011 PD/RS+A 17+0 0+0 CB 2 0 - - - - - - 19 0
Totale Caxias 33+0 2+0 2 0 - - - - 35 2
2011 Brasile Corinthians A1/SP+A 0+26 0+0 - - - - - - - - - 26 0
2012 A1/SP+A 13+23 0+2 - - - CL 7 0 Cmc 0 0 43 2
2013 A1/SP+A 16+36 1+0 CB 4 0 CL+RS 4+2 1+0 - - - 62 2
2014 A1/SP+A 1+0 0+0 - - - - - - - - - 1 0
Totale Corinthians 30+85 1+2 4 0 13 1 0 0 132 3
2014-2015 Italia Genoa A 30 0 CI 1 0 - - - - - - 31 0
2015-2016 Italia Udinese A 29 0 CI 1 1 - - - - - - 30 1
2016-2017 Italia Genoa A 16 0 CI 1 0 - - - - - - 17 0
2017 Brasile Internacional B - - - - - - - - - - - 0 0
Totale Genoa 46 0 2 0 - - - - 48 0
Totale carriera 223 5 9 1 13 1 0 0 244 7

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
9-9-2021 Recife Brasile Brasile 2 – 0 Perù Perù Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 84’ 84’
14-10-2021 Manaus Brasile Brasile 4 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 88’ 88’
Totale Presenze 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Corinthians: 2013

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Corinthians: 2011

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Corinthians: 2012
Corinthians: 2012
Corinthians: 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 54 (2) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Gaúcho.
  2. ^ 115 (3) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  3. ^ 180 (25) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Gaúcho.
  4. ^ Corinthians libera Edenílson para assinar com a Udinese, su goal.com. URL consultato il 16 luglio 2014.
  5. ^ ALTRO RINFORZO: UFFICIALE EDENILSON, su genoacfc.it. URL consultato l'11 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2015).
  6. ^ Genoa, Edenilson in campo a Pegli, su ilsecoloxix.it. URL consultato l'11 agosto 2014.
  7. ^ Edenílson lascia il Genoa e torna in Brasile: andrà all’Internacional, su SpazioCalcio.it, 29 marzo 2017.
  8. ^ (EN) Internacional - Site oficial, su internacional.com.br. URL consultato il 30 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2017).
  9. ^ (PT) Edenilson, do Internacional, vai pela 1ª vez para a Seleção Brasileira, su Agência Brasil, 31 agosto 2021. URL consultato il 10 settembre 2021.
  10. ^ (PT) Edenílson comemora estreia pela Seleção Brasileira: 'Sonho de todo jogador', su cbf.com.br. URL consultato il 17 settembre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]