Domenico Diele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Domenico Diele (Siena, 25 luglio 1985) è un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Siena, dopo il liceo si trasferisce a Roma dove intraprende inizialmente la carriera teatrale facendo parte del Circo a Vapore.[1] Diplomatosi nel 2005 in recitazione alla Scuola Internazionale di Teatro inizia la carriera da attore interpretando ruoli minori in alcune serie televisive e lavorando nel mondo del teatro, soprattutto nel circuito off. La grande occasione arriva nel 2011, quando Stefano Sollima lo vuole per interpretare nel film ACAB - All Cops Are Bastards Adriano Costantini, un giovane ragazzo romano facente parte del reparto mobile della Polizia.[2] Nel 2012 recita nella miniserie TV Rai, Zodiaco - Il libro perduto. Nel 2013 prende parte al film di Claudio Noce, La foresta di ghiaccio a fianco di Emir Kusturica e di Ksenia Rappoport.[3] Nel 2014 e nel 2017 interpreta Luca Pastore nelle serie televisive 1992 e 1993 in onda su Sky Atlantic.

Procedimenti giudiziari[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 giugno 2017 viene arrestato dalla Polizia Stradale di Eboli, all'uscita dell'autostrada A3 Montecorvino Pugliano, con l'accusa di omicidio stradale aggravato, per aver causato la morte di una donna mentre era al volante privo di patente (già sospesa per uso di stupefacenti) nuovamente sotto effetto degli stessi[4]; in tale occasione l'attore ha confessato di essere dipendente dall'eroina.[5][6] Dopo aver trascorso dodici giorni nel carcere di Salerno in attesa del braccialetto elettronico, viene in seguito trasferito agli arresti domiciliari[7][8], da cui viene liberato il 23 dicembre, scaduti i termini di custodia cautelare.[9] Il 20 febbraio 2018 il pubblico ministero richiede per Diele una condanna a 8 anni per omicidio stradale[10]; l'11 giugno viene condannato a 7 anni e otto mesi di reclusione.[11] Il 30 maggio 2019 la pena viene ridotta in appello a 5 anni e 10 mesi di reclusione.[12]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • SCARTI, regia di Francesco Montagna e Domenico Diele (2009)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Golden Graal

  • 2013 - Nomination Miglior attore drammatico per ACAB - All Cops Are Bastards

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La carriera dell'attore Domenico Diele, da «ACAB» a «Don Matteo» e «1993», Il Messaggero, 24 giugno 2017. URL consultato il 6 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2017).
  2. ^ Intervista al giovane interprete di ACAB, bestmovie.it, 29 dicembre 2012. URL consultato il 6 aprile 2013.
  3. ^ Ultimo ciak per La foresta di ghiaccio con Kusturica, cineuropa.org, 7 marzo 2013. URL consultato il 20 aprile 2013.
  4. ^ Domenico Diele investe donna e la uccide, positivo a test droghe. "Urlava e si disperava", in ANSA, 26 giugno 2017. URL consultato il 15 giugno 2019.
  5. ^ Domenico Diele dal carcere: "Sono un eroinomane, ma ho fatto l'incidente perché mi sono distratto col cellulare", huffingtonpost.it, 26 giugno 2017. URL consultato il 1º luglio 2017 (archiviato il 26 giugno 2017).
  6. ^ Domenico Diele dal carcere: "Sono un eroinomane, ma ho fatto l'incidente perché mi sono distratto col cellulare", in HuffPost, 26 giugno 2017. URL consultato il 15 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2017).
  7. ^ Domenico Diele, convalidato l'arresto: domiciliari e braccialetto. Ma l'attore resta in cella, il carcere ha terminato i dispositivi elettronici, in la Repubblica, 26 giugno 2017. URL consultato il 15 giugno 2019.
  8. ^ Conchita Sannino, In carcere con Diele: "Ogni notte rivivo l'incubo. Vi prego, mandatemi a casa", in la Repubblica, 3 luglio 2017. URL consultato il 15 giugno 2019.
  9. ^ Domenico Diele, un Natale da uomo libero. I familiari della vittima "senza parole", in la Repubblica, 23 dicembre 2017. URL consultato il 15 giugno 2019.
  10. ^ Irene De Arcangelis, Salerno, il pm: condannate a 8 anni l'attore Diele, in la Repubblica, 20 febbraio 2018. URL consultato il 15 giugno 2019.
  11. ^ Domenico Diele condannato a 7 anni e 8 mesi. Uccise una donna in un incidente d'auto, in la Repubblica, 11 giugno 2018. URL consultato il 15 giugno 2019.
  12. ^ Omicidio stradale, sconto di pena all'attore Domenico Diele, in la Repubblica, 31 maggio 2019. URL consultato il 15 giugno 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4387147665873460670007 · LCCN (ENno2016127578 · WorldCat Identities (ENlccn-no2016127578