Discografia di Selena Gomez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Selena Gomez.

Discografia Selena Gomez
Selena Gomez in concerto nel 2011
Selena Gomez in concerto nel 2011
Album in studio 2
Raccolte 1
EP 1
Singoli 17
Video musicali 9

La discografia di Selena Gomez, cantante pop statunitense, è costituita da due album in studio, una raccolta, un EP e oltre dieci singoli, pubblicati tra il 2008 e il 2017.

Ad essi vanno inoltre conteggiati nove video musicali.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
US
[1]
AUS
[2]
CAN
[3]
DEN
[4]
FRA
[5]
ITA
[6]
GER
[7]
NOR
[8]
NZL
[9]
SWE
[10]
UK
[11]
2013 Stars Dance 1 8 1 2 12 4 4 1 5 46 14
2015 Revival
  • Pubblicato: 9 ottobre 2015
  • Etichetta: Interscope
  • Formati: CD, download digitale
1 3 2 6 8 8 12 2 2 8 11
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche
US
[1]
AUT
[15]
BEL
(FL)

[16]
BEL
(WA)

[17]
FRA
[5]
IRL
[18]
ITA
[19]
NOR
[8]
SPA
[20]
UK
[11]
2014 For You
  • Pubblicato: 24 novembre 2014
  • Etichetta: Hollywood
  • Formati: CD, download digitale
24 73 40 67 80 95 34 37 40 64

Extended play[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
2009 Another Cinderella Story EP
  • Pubblicato: 16 giugno 2009
  • Etichetta: Razor & Tie
  • Formati: download digitale

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come artista principale[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni Album di provenienza
US
[21]
AUS
[22]
CAN
[23]
DEN
[4]
FRA
[5]
GER
[7]
NOR
[8]
NZL
[9]
SWE
[10]
UK
[24]
2008 Tell Me Something I Don't Know 58 Another Cinderella Story
2010 Shake It Up 109 Shake It Up: Break It Down
2013 Come & Get It 6 46 6 34 34 58 16 14 8 Stars Dance
Slow Down 27 93 29 31 106
2014 The Heart Wants What It Wants 6 33 6 9 30 53 13 19 53 30 For You
2015 Good for You
(feat. ASAP Rocky)
5 10 8 11 14 29 9 14 24 23 Revival
Same Old Love 5 33 6 23 26 56 37 42[36] 38 81
Me & the Rhythm 106 57 143
2016 Hands to Myself 7 13 23 22 118 52 18 5 20 14
Kill Em with Kindness 39 33 14 30 149 39 33 28 34 35
2017 It Ain't Me
(con Kygo)
10 4 2 2 8 2 1 3 2 7 /
Bad Liar 20 13 15 36 23 35
Fetish
(feat. Gucci Mane)
27 23 10 33
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Come artista ospite[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni Album di provenienza
US
[39]
AUS
[22]
CAN
[40]
DEN
[4]
FRA
[5]
GER
[41]
ITA
[19]
NOR
[8]
SWE
[10]
UK
[24]
2009 Whoa Oh! (Remix)
(con i Forever the Sickest Kids)
2015 I Want You to Know
(con Zedd)
17 22 19 25 61 39 49 15 23 14 True Colors
2016 We Don't Talk Anymore
(con Charlie Puth)
9 10 11 13 8 52 1 10 13 14 Nine Track Mind
Trust Nobody
(con Cashmere Cat)
9
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Regista/i
2013 Come & Get It Anthony Mandler[49]
Slow Down Philip Andelman[50]
2014 Hold On
(Ben Kweller with Selena Gomez)
William H. Macy[51]
The Heart Wants What It Wants Dawn Shadforth[52]
2015 I Want You to Know
(Zedd featuring Selena Gomez)
Brent Bonacorso[53]
Good for You Sophie Muller[54]
Same Old Love Michael Haussman[55]
Hands to Myself Alek Keshishian[56]
2016 Kill Em with Kindness Emil Nava

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Selena Gomez - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Discography Selena Gomez, australian-charts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) Selena Gomez - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  4. ^ a b c (EN) Discography Selena Gomez, danishcharts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  5. ^ a b c d (FR) Discographie Selena Gomez, lescharts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  6. ^ Selena Gomez, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 10 agosto 2017.
  7. ^ a b (DE) Selena Gomez, charts.de. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  8. ^ a b c d (EN) Discography Selena Gomez, norwegiancharts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  9. ^ a b (EN) Discography Selena Gomez, charts.org.nz. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  10. ^ a b c (EN) Discography Selena Gomez, swedishcharts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  11. ^ a b (EN) Selena Gomez, Official Charts Company. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  12. ^ a b c d e f g (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 26 marzo 2017.
  13. ^ a b c d e f (EN) BPI Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 26 marzo 2017. Digitare "Selena Gomez" in "Keywords", dunque premere "Search".
  14. ^ a b c d e f g h i j (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 26 marzo 2017.
  15. ^ (DE) Discography Selena Gomez, austriancharts.at. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  16. ^ (NL) Discography Selena Gomez, Ultratop. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  17. ^ (FR) Discographie Selena Gomez, Ultratop. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  18. ^ (EN) Selena Gomez, irish-charts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  19. ^ a b (EN) Discography Selena Gomez, italiancharts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  20. ^ (EN) Discography Selena Gomez, spanishcharts.com. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  21. ^ (EN) Selena Gomez - Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  22. ^ a b Posizioni massime per i singoli di Selena Gomez in Australia:
  23. ^ (EN) Selena Gomez - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  24. ^ a b Posizioni massime per i singoli di Selena Gomez nel Regno Unito:
  25. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2013 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  26. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  27. ^ (NO) IFPI, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  28. ^ (EN) Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  29. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  30. ^ (SV) Selena Gomez - The Heart Wants What It Wants, Sverigetopplistan. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  31. ^ a b (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2015 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  32. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  33. ^ a b c d e f Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 26 marzo 2017.
  34. ^ (EN) Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  35. ^ (SV) Selena Gomez - Good For You feat. A$AP Rocky, Sverigetopplistan. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  36. ^ (EN) Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  37. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  38. ^ (SV) Selena Gomez - Same Old Love, Sverigetopplistan. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  39. ^ (EN) Zedd - Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  40. ^ (EN) Zedd - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  41. ^ (DE) Zedd ft. Selena Gomez - I Want You to Know (single), Media Control Charts. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  42. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  43. ^ (SV) Zedd ft. Selena Gomez - I Want You To Know, Sverigetopplistan. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  44. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2016 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 27 novembre 2016.
  45. ^ (DA) Charlie Puth "We don't talk anymore", International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 27 novembre 2016.
  46. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 27 novembre 2016.
  47. ^ (ES) Charlie Puth - We Dont Talk Anymore, Elportademusica.es. URL consultato il 27 novembre 2016.
  48. ^ (SV) Zedd ft. Selena Gomez - I Want You To Know, Sverigetopplistan. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  49. ^ (EN) Video Premiere: Selena Gomez, 'Come & Get It' + 'MTV First: Selena Gomez' Interview, MTV. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  50. ^ (EN) Rebecca Macatee, Selena Gomez Shows Off Sexy, Vampy Look in Leaked "Slow Down" Music Video, E! Online. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  51. ^ (EN) Ben Kweller, Selena Gomez, and William H. Macy team up on "Hold On", Consequence of Sound, 10 ottobre 2014. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  52. ^ (EN) Watch Selena Gomez Break Down in New 'Heart Wants What It Wants' Music Video, People. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  53. ^ (EN) Watch Selena Gomez as a Disco Diva in Zedd's 'I Want You to Know' Video, billboard.com, 10 marzo 2015. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  54. ^ (EN) Jason Lipshutz, Selena Gomez, A$AP Rocky 'Good For You': New Video Released, Billboard, 19 agosto 2015. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  55. ^ (EN) Wil Robinson, Selena Gomez shares 'Same Old Love' music video, Entertainment Weekly, 22 settembre 2015. URL consultato il 7 gennaio 2016.
  56. ^ (EN) See the Racy New Teaser for Selena Gomez's 'Hands to Myself' Video, People, 7 dicembre 2015. URL consultato il 7 gennaio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica