Daniel Fredheim Holm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Daniel Fredheim-Holm)
Jump to navigation Jump to search
Daniel Fredheim-Holm
DFH (cropped).jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 179 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra KFUM Oslo
Carriera
Squadre di club1
2001-2003Skeid53 (11)
2004-2009Vålerenga122 (22)
2009-2011Aalborg13 (3)
2011-2012Rosenborg45 (4)
2013-2018Vålerenga133 (11)
2019-KFUM Oslo0 (0)
Nazionale
2004-2006Norvegia Norvegia U-2116 (3)
2007-2008Norvegia Norvegia3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 gennaio 2019

Daniel Fredheim Holm (Myre, 30 luglio 1985) è un calciatore norvegese, attaccante del KFUM Oslo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fredheim Holm è il figlio di Paal Fredheim.[1] È il fratellastro di Thomas Holm.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Fredheim Holm ha iniziato la carriera professionistica con la maglia dello Skeid. Ha debuttato nella 1. divisjon in data 16 agosto 2001, sostituendo Iver Sletten nella sconfitta interna per 1-2 contro il Vålerenga.[3] Il 1º settembre 2002 ha segnato la prima rete, nel pareggio per 1-1 contro l'Åsane.[4]

Ha fatto parte di una generazione molto promettente, in quanto ha avuto come compagni di squadra Mohammed Abdellaoue e Daniel Braaten.[5] Proprio con quest'ultimo, ha sostenuto un provino per il Lens nel tardo 2003.[6]

Il 1º febbraio 2004 è stato venduto dallo Skeid al Vålerenga in cambio di 1.500.000 corone.[7] Il calciatore è stato immediatamente inserito dal tecnico Kjetil Rekdal nella lista per le competizioni UEFA, per poter essere schierato nel terzo turno della Coppa UEFA 2003-2004 contro il Newcastle United.[7] Ha esordito così il 26 febbraio, nel pareggio per 1-1 contro i Magpies.[8] Il 13 aprile ha potuto giocare il primo incontro nell'Eliteserien, nella vittoria per 1-0 sul Bodø/Glimt.[9] Il 25 aprile ha siglato la prima rete nella massima divisione norvegese, sancendo il definitivo 1-0 sul Brann.[10]

L'anno seguente, ha contribuito con 24 partite e 4 reti alla vittoria in campionato del Vålerenga.

Il 4 aprile 2007 ha rinnovato il suo accordo con il Vålerenga.[2] Ad ottobre dello stesso anno, è stato protagonista di un litigio con Daniel Nannskog in un locale: lo svedese dello Stabæk, infatti, ha segnato quattro reti al Tromsø e ha preso in giro Fredheim Holm, che stava vivendo un periodo negativo con la sua squadra.[11] È servito l'intervento della sicurezza per separare i due.[11]

Il 26 ottobre 2008 è stato scelto come capitano per la partita persa per 6-2 contro lo Stabæk, a causa della mancata presenza in campo dell'allenatore-giocatore Martin Andresen.[12][13] Andresen ha deciso di confermarlo come tale anche per la finale dell'edizione stagionale del Norgesmesterskapet, vinta per 4-1 sullo Stabæk.[13][14] La scelta è stata considerata sorprendente, anche per via della giovane età del calciatore.[13] Fredheim Holm si è detto fiero di indossare la fascia e ha contribuito al successo del club con una doppietta.[13][14]

La sua mancata volontà di allungare nuovamente la durata del contratto ha costretto il Vålerenga a cederlo nella sessione estiva di mercato e questo ha portato grande dispiacere tra i tifosi, proprio per via della fascia di capitano indossata.[15]

Il 9 luglio 2009 è stato reso noto il suo trasferimento all'Aalborg.[16] Il 20 luglio ha debuttato nella Superligaen, schierato titolare nella sconfitta per 1-0 contro l'Aarhus.[17] Il 2 agosto ha segnato la prima rete, ai danni dell'HB Køge: è stata la sua marcatura a sancire il definitivo 0-5 in favore della sua squadra.[18] L'avventura con il club danese è stata però breve e sfortunata: il calciatore ha potuto essere utilizzato soltanto raramente, a causa di tanti infortuni che ne hanno impedito l'inserimento.[15]

Il 20 gennaio 2011, è stato acquistato dal Rosenborg, con cui ha firmato un contratto della durata triennale.[1][19] Ha esordito con questa maglia il 3 aprile, subentrando a Gjermund Åsen nella sconfitta casalinga per 1-2 contro lo Stabæk.[20]

Il 4 febbraio 2013, ha firmato un contratto triennale con il Vålerenga.[21] Ha scelto la maglia numero 7.[21] Il 10 luglio 2015 ha rinnovato il contratto che lo legava al club per altre tre stagioni.[22]

Il 28 novembre 2018 è stato reso noto il suo passaggio al KFUM Oslo, a partire dalla nuova stagione.[23]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Fredheim Holm ha giocato 16 partite per la Norvegia Under-21, con 3 reti all'attivo.[24] Ha debuttato il 17 agosto 2004, schierato titolare nella sconfitta per 2-3 contro il Belgio Under-21.[25] Il 17 gennaio 2005 ha segnato la prima rete, nella vittoria per 1-2 contro la Cina Under-21.[26]

Il 28 marzo 2007 ha potuto esordire anche con la Nazionale maggiore: ha sostituito Thorstein Helstad nel corso del secondo tempo della sfida contro la Turchia, valida per le qualificazioni al campionato d'Europa 2008 e conclusasi con un pareggio per due a due.[27]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 gennaio 2019.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001 Norvegia Skeid 1D 4 0 CN ? ? - - - - - - 4 0
2002 1D 24 1 CN 3 0 - - - - - - 27 1
2003 1D 25 10 CN 5 1 - - - - - - 30 11
Totale Skeid 41 7 2 1 0 0 0 0 43 8
2004 Norvegia Vålerenga ES 25 5 CN 2 0 - - - - - - ? ?
2005 ES 24 4 CN 4 2 - - - - - - ? ?
2006 ES 22 4 CN 4 1 - - - - - - ? ?
2007 ES 23 4 CN 4 1 - - - - - - ? ?
2008 ES 21 4 CN 5 3 - - - - - - ? ?
2009 ES 7 1 CN 1 0 - - - S 0 0 ? ?
2009-2010 Danimarca Aalborg SL 13 3 CD ? ? - - - - - - ? ?
2010-2011 SL ? ? CD ? ? - - - - - - ? ?
Totale Aalborg 13 3 ? ? 0 0 0 0 ? ?
2011 Norvegia Rosenborg ES 17 1 CN 2 0 UCL+UEL 1+1[28] 0 - - - 21 1
2012 ES 28 3 CN 2 0 UEL 12[29] 1 - - - 42 4
Totale Rosenborg 45 4 4 0 14 1 - - 63 5
2013 Norvegia Vålerenga ES 24 1 CN 3 1 - - - - - - 27 2
2014 ES 20 1 CN 4 3 - - - - - - 24 4
2015 ES 24 7 CN 0 0 - - - - - - 24 7
2016 ES 20 1 CN 2 0 - - - - - - 22 1
2017 ES 11 0 CN 2 0 - - - - - - 13 0
2018 ES 24 1 CN 1 0 - - - - - - 25 1
Totale Vålerenga 304 43 32 11 0 0 0 0 329 54
2019 Norvegia KFUM Oslo 1D 0 0 CN 0 0 - - - - - - 0 0
Totale 403 57 ? ? 14 1 ? ? ? ?

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-3-2007 Francoforte sul Meno Turchia Turchia 2 – 2 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2008 -
20-8-2008 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 1 Irlanda Irlanda Amichevole -
19-11-2008 Dnipropetrovs'k Ucraina Ucraina 1 – 1 Norvegia Norvegia Amichevole -
Totale Presenze 3 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Vålerenga: 2005
Vålerenga: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (NO) Knut Espen Svegaarden, Rosenborg vil kjøpe Daniel Fredheim Holm, vg.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  2. ^ a b (NO) Daniel og Thomas ut 2009!, vif-fotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2007).
  3. ^ (NO) Skeid 1 - 2 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  4. ^ (NO) Skeid 1 - 1 Åsane, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  5. ^ (NO) Daniel Fredheim Holm, rbk.no. URL consultato il 12 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2011).
  6. ^ (NO) Lens vil ha Daniel Braaten, vg.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  7. ^ a b (NO) Janne Fredriksen, Fredheim Holm VIF-klar i siste minutt, vg.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  8. ^ (NO) Vålerenga 1 - 1 Newcastle, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  9. ^ (NO) Vålerenga 1 - 0 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  10. ^ (NO) Vålerenga 1 - 0 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  11. ^ a b (NO) Wegard Bakkehaug, - Nannskog sloss med Fredheim Holm på utested i Oslo, vg.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  12. ^ (NO) Stabæk 6 - 2 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  13. ^ a b c d (NO) Øyvind Herrebrøden, Fredheim Holm forblir Vålerenga-kaptein, vg.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  14. ^ a b (NO) Stabæk 1 - 4 Vålerenga, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  15. ^ a b (NO) Daniel Fredheim Holm, rbkweb.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  16. ^ (NO) Daniel Pinheiro Harbo, Fredheim Holm klar for Aalborg, vg.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  17. ^ (NO) AGF 1 - 0 AaB, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  18. ^ (NO) Køge 0 - 5 AaB, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  19. ^ (NO) Anna Lian, Fredheim Holm klar for RBK, rbk.no. URL consultato il 12 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2011).
  20. ^ (NO) Rosenborg 1 - 2 Stabæk, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  21. ^ a b (NO) Her signerer Fredheim Holm, vif-fotball.no. URL consultato il 4 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2013).
  22. ^ (NO) En viktig kontrakt er forlenget, vif-fotball.no. URL consultato il 13 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2015).
  23. ^ (NO) Daniel Fredheim Holm (33) går fra VIF til KFUM., kxweb.no. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  24. ^ (NO) Daniel Fredheim Holm, altomfotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011.
  25. ^ (NO) Norge - Belgia 2 - 3, fotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2012).
  26. ^ (NO) Kina - Norge 1 - 2, fotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2012).
  27. ^ (NO) Tyrkia - Norge 2 - 2, fotball.no. URL consultato il 12 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2012).
  28. ^ Tutte le presenze nei turni preliminari.
  29. ^ Sette presenze e una rete nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]