Breakout (Foo Fighters)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Breakout
Breakout (Foo Fighters).jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaFoo Fighters
Tipo albumSingolo
Pubblicazione18 settembre 2000
Durata3:21
Album di provenienzaThere Is Nothing Left to Lose
GenereRock alternativo
EtichettaRoswell, RCA
Registrazione1999
FormatiCD
Foo Fighters - cronologia
Singolo precedente
(2000)
Singolo successivo
(2000)

Breakout è un singolo del gruppo musicale statunitense Foo Fighters, pubblicato il 18 settembre 2000 come quarto estratto dal terzo album in studio There Is Nothing Left to Lose.

Il brano è stato utilizzato per la colonna sonora del film Io, me & Irene.[1] Breakout compare inoltre nel programma di MTV Making the Video e nei videogiochi LEGO Rock Band e Portal.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel videoclip compaiono Dave Grohl, che interpreta un ragazzo che soffre di personalità multipla (come succede al personaggio di Jim Carrey nel film), e Traylor Howard, che interpreta sia nel video che nel film il ruolo della fidanzata del ragazzo. Nel video sono presenti anche Tony Cox, Anthony Anderson, e la madre di Dave Grohl, Ginny, che interpreta la donna anziana che gli mostra il dito medio mentre lui guida l'auto.

Nel video è presente anche il chitarrista Chris Shiflett, sebbene lui non abbia partecipato alle sessioni di registrazione di There Is Nothing Left to Lose. Inoltre, all'inizio del video è possibile ascoltare Generator, brano anch'esso presente nell'album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo – parte 1
  1. Breakout - 3:21
  2. Iron and Stone (The Obsessed cover) - 2:52
  3. Learn to Fly (Live from Sydney, Australia January 24, 2000) - 3:38
CD singolo – parte 2
  1. Breakout - 3:21
  2. Monkey Wrench (Live in Australia) - 4:23
  3. Stacked Actors (Live from Sydney) - 5:21
CD australiano
  1. Breakout
  2. Monkey Wrench (Live Australia)
  3. Next Year (Live Australia)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2000) Posizione
massima
Australia 59
Paesi Bassi 48
Regno Unito 29
Stati Uniti (alternative) 8
Stati Uniti (mainstream rock) 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock