Adolf Scherer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adolf Scherer
Adolf Scherer 1962.jpg
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1975
Carriera
Squadre di club1
1957-1962 CH Bratislava ? (?)
1962-1965 Slovnaft Bratislava? (?)
1965-1967 Lokomotíva VSŽ Košice ? (?)
1967-1969 VSS Košice? (?)
1969-1972 Nîmes 49 (21)
1973-1975 O. Avignone 19 (4)
Nazionale
1958Cecoslovacchia Cecoslovacchia U-231 (0)[1]
1957-1958 Cecoslovacchia Cecoslovacchia B2 (0)[1]
1958-1964 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 36 (22)
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Argento Cile 1962
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Adolf Scherer (Vrútky, 5 maggio 1938) è un ex calciatore cecoslovacco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attaccante, ha vestito le maglie di CH Bratislava, Lokomotíva VSŽ Košice, VSS Košice in patria, e di Nîmes e O. Avignone nel corso dei suoi anni in Francia. Con lo Slovnaft Bratislava vince il campionato 1959 (dopo essere arrivato terzo l'anno prima), finendo secondo nel 1961 e terzo la stagione dopo, nella quale ottiene il titolo di miglior realizzatore del torneo cecoslovacco con 24 gol. Con lo Slovnaft, vince due Coppe Rappan consecutive: nel 1963 decide la finale contro il Padova segnando l'unico gol del match su rigore a pochi minuti dal fischio finale, nell'edizione successiva elimina due volte il Modena nella fase finale e all'ultimo atto realizza l'1-0 finale contro il Polonia Bytom. Gioca a Košice per diversi anni, vincendo altre edizioni della Coppa Rappan, prima di trasferirsi in Francia. Nel campionato cecoslovacco totalizza 258 presenze e 128 reti[1] (tra i primi venti migliori marcatori nella storia del torneo)[2], mentre nelle competizioni europee vanta 4 partite e 3 gol.[1]

Al suo primo anno a Nimes, mette a segno 19 reti in 31 giornate di campionato realizzando doppiette contro Metz (2-1), Rouen (6-1), Bordeaux (3-0) e Nantes (4-2) e triplette contro Olympique Lione (5-2) e Bastia (4-1).[3] Il rendimento cala nella sua seconda stagione. Termina la carriera ad Avignone: la squadra finisce seconda nel girone C della Division 2 1971-1972, sfiorando la promozione in Division 1.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale cecoslovacco, è convocato per il campionato del mondo 1958 senza scendere in campo.[1] Esordisce il 20 settembre 1958 in una partita valida per la Coppa Internazionale 1955-1960 contro la Svizzera, vinta 2-1: nel corso della sfida, Scherer segna il suo primo gol in nazionale.[4] Il 18 ottobre 1959, Scherer mette a referto due marcature nella partita di qualificazione a campionato d'Europa 1960 contro la Danimarca (5-1).[4] Nell'ultima sfida della Cecoslovacchia per la Coppa Internazionale, Scherer firma la rete del 2-1 che consente ai cecoslovacchi di rimontare e vincere l'incontro con l'Italia:[4] il successivo pareggio tra gli Azzurri e l'Ungheria (1-1), consente alla nazionale cecoslovacca di aggiudicarsi il torneo. La punta prende parte alle qualificazioni per il campionato del mondo 1962, andando a segno nelle partite di andata e ritorno con Irlanda e Scozia.[4]

La Cecoslovacchia si qualifica per il Mondiale in Cile, dove la selezione si qualifica alla fase a finale dell'edizione dopo aver battuto la Spagna e pareggiato col Brasile, perdendo 3-1 contro il Messico: ai quarti di finale, Scherer decide il match con gli ungheresi (1-0)[4] e in semifinale firma una doppietta nei minuti conclusivi della sfida con la Jugoslavia.[4] La Cecoslovacchia accede alla finale mondiale contro il Brasile, già fermato nei gironi: Masopust realizza l'1-0, poi i Verdeoro rimontano e vincono 3-1. Scherer realizza tre reti nella rassegna,[4] secondo a pari merito tra i marcatori. Dal 1964 non è più convocato, concludendo la sua avventura internazionale con 36 presenze e 22 marcature[1][4] (quinto tra i marcatori di sempre della Cecoslovacchia).[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter Bratislava: 1958-1959

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter Bratislava: 1962-1963, 1963-1964
VSS Košice: 1967, 1968

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Jerabek, p. 179-180.
  2. ^ Jerabek, p. 243.
  3. ^ (EN) Adolf Scherer - Ligue 1 1969/70, calcio.com.
  4. ^ a b c d e f g h (EN) Adolf Scherer, eu-football.info.
  5. ^ Jerabek, p. 249.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (CS) Luboš Jeřábek, Český a československý fotbal: lexikon osobností a klubů 1906–2006, Grada, 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]