Václav Mašek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Václav Mašek
Václav Mašek Praha 2015.JPG
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1978
Carriera
Squadre di club1
?ABC Braník? (?)
1958-1970Sparta Praga? (?)
1970-1971Dukla Praga? (?)
1971-1974Sparta Praga? (?)
1974-1978ABC Braník? (?)
Nazionale
1960-1965 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 16 (5)
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Argento Cile 1962
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Václav Mašek (Praga, 21 marzo 1941) è un ex calciatore cecoslovacco, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Mašek ha iniziato a giocare nell'ABC Braník. Nel 1958, all'età di 17 anni, si è trasferito allo Sparta Praga, dove è rimasto fino al 1970. Dopo una stagione al Dukla Praga nel 1971 è tornato allo Sparta Praga e nel 1974 all'ABC Braník.

Nei due periodi trascorsi allo Sparta Praga ha disputato in totale 437 partite e realizzato 406 reti[1] di cui 127 in 313 gare di campionato. Con lo Sparta Praga ha vinto 2 campionati nazionali e 2 Coppe di Cecoslovacchia. È inoltre stato il capocannoniere della Coppa delle Coppe 1964-1965 con 6 gol insieme al compagno di squadra Mraz e allo svizzero Kerkhoffs del Losanna.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Mašek ha esordito nella Nazionale cecoslovacca il 30 ottobre 1960, a 19 anni, in amichevole contro i Paesi Bassi.

Con la Cecoslovacchia ha partecipato al Mondiale 1962 in Cile, concluso al secondo posto. Durante la competizione Mašek ha disputato una sola partita nella fase a gironi contro il Messico, gara nella quale ha segnato dopo 16 secondi,[3] record battuto dopo 40 anni dal turco Hakan Şükür (11 secondi).[4]

In totale ha disputato 16 partite in Nazionale e realizzato 5 gol.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1990 al 1991 Mašek è stato presidente dello Sparta Praga.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Sparta Praga: 1964-1965, 1966-1967
Sparta Praga: 1963-1964, 1971-1972

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1964-1965 (6 gol a pari merito con Kerkhoffs e Mraz)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (CS) Václav Mašek slaví 65, sparta.cz. URL consultato il 2 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2007).
  2. ^ (EN) Cup Winners Cup Topscorers, rsssf.com. URL consultato il 2 novembre 2009.
  3. ^ (EN) FIFA World Cup: Superlatives - Fastest goals (PDF), fifa.com, 2. URL consultato il 2 novembre 2009.
  4. ^ Sergio Di Cesare, Turchia terza, festa per tutti, La Gazzetta dello Sport, 30 giugno 2002. URL consultato il 2 novembre 2009.
  5. ^ (CS) Prezidenti, sparta.cz. URL consultato il 2 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]