František Svoboda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
František Svoboda
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1940
Carriera
Squadre di club1
19??-1926Rapid Vinohrady? (?)
1927-1940Slavia Praga? (?)
Nazionale
1926-1937 Cecoslovacchia Cecoslovacchia 43 (22)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

František Svoboda (Vienna, 5 agosto 19066 luglio 1948) è stato un calciatore cecoslovacco, di ruolo attaccante.

Intorno alla metà degli anni trenta era ritenuto tra i giocatori più forti della propria nazionale.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato per 14 anni nello Slavia Praga, club con cui ha vinto 8 campionati e una Coppa Mitropa

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò in nazionale nell'amichevole contro l'Ungheria disputata il 6 giugno 1926; entrò nella ripresa al posto di Otto Fleischmann[3].

Ha preso parte al Campionato mondiale di calcio 1934, ottenendo il secondo posto dopo la sconfitta in finale contro l'Italia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Slavia Praga: 1928-1929, 1929-1930, 1930-1931, 1932-1933, 1933-1934, 1934-1935, 1936-1937, 1939-1940

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Slavia Praga: 1938

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1934-1935 (27 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vincenzo Bianculli, La pattuglia boema, ricca di forza e di fede, attende nella quiete di Frascati l'ora del confronto, Il Littoriale, 1934. URL consultato il 25 dicembre 2015.
  2. ^ Planicka, il portiere dell'impossibile, in La Stampa, 26 ottobre 1935. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  3. ^ (EN) Hungary v Czechoslovakia, 6 June 1926 - international match report, su eu-football.info. URL consultato il 19 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]