Čita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Čita
località abitata
(RU) Чита
Čita – Stemma Čita – Bandiera
Čita – Veduta
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleEstremo Oriente
Soggetto federaleFlag of Zabaykalsky Krai.svg Transbajkalia
RajonNon presente
Territorio
Coordinate52°02′N 113°30′E / 52.033333°N 113.5°E52.033333; 113.5 (Čita)
Altitudine650 m s.l.m.
Superficie534 km²
Abitanti351 784 (2020)
Densità658,77 ab./km²
Altre informazioni
Linguerusso
Cod. postale672000
Prefisso+7 3022
Fuso orario
Cartografia
Mappa di localizzazione: Circondario federale dell'Estremo Oriente
Čita
Čita
Sito istituzionale

Čita (in russo Чита, anche traslitterata come Chita) è una città e centro amministrativo della Russia, capoluogo del Territorio della Transbajkalia, è situata alla confluenza tra i fiumi Chitinka e Ingoda.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Si trova a 683 m s.l.m. sul versante meridionale dei Monti Jablonovyj, alla confluenza del fiume omonimo col fiume Ingoda.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: WorldClimate.com

Čita
(1991-2020)
Fonte:[1]
Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) −17,2−9,50,09,718,224,926,723,716,87,0−6,0−15,7−14,19,325,15,96,6
T. mediaC) −24,6−18,3−8,12,210,217,119,516,69,2−0,1−12,5−22,1−21,71,417,7−1,1−0,9
T. min. mediaC) −30,4−25,9−16,0−5,02,29,212,710,42,7−6,0−18,0−27,4−27,9−6,310,8−7,1−7,6
T. max. assolutaC) 0,4
(1974)
7,4
(1998)
18,3
(1932)
29,3
(2014)
34,6
(2018)
38,8
(2010)
38,0
(1939)
40,6
(1936)
30,9
(2007)
22,7
(2010)
12,7
(1988)
5,0
(2013)
7,434,640,630,940,6
T. min. assolutaC) −49,6
(1892)
−48,0
(1892)
−45,3
(1906)
−29,6
(1977)
−13,3
(1939)
−5,4
(1967)
0,1
(1984)
−9,2
(1903)
−10,8
(2014)
−33,1
(1976)
−41,1
(1979)
−47,8
(1916)
−49,6−45,3−9,2−41,1−49,6
Nuvolosità (okta al giorno) 4,14,35,06,06,46,76,96,66,05,45,34,84,45,86,75,65,6
Precipitazioni (mm) 3241227598885411055104323256341
Giorni di pioggia 0015111618171350,20,00,017,051,018,286,2
Nevicate (cm) 7721000000362030326
Giorni di neve 1598730,030,00,01,07,011,015,039,018,00,019,076,0
Giorni di nebbia 310,11,01,01,03,04,03,01,00,31,05,02,18,04,319,4
Umidità relativa media (%) 7672594745586873666170777550,366,365,764,3
Vento (direzione-m/s) E
1,1
SW
1,4
NW
2,2
NW
3,2
NW
3,2
NW
2,6
SW
2,2
SW
2,0
NW
2,2
NW
2,2
SW
1,8
SW
1,2
1,22,92,32,12,1

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondata come fortezza nel 1653 dall'esploratore Pëtr Ivanovič Beketov[2] e le venne assegnato lo status di città nel 1851. Durante la rivoluzione russa del 1905, il Soviet locale dei deputati degli operai e dei soldati esercitò, per un breve periodo di tempo, un potere rivoluzionario sulla città. Nel 1922 divenne la capitale della Repubblica dell'Estremo Oriente. Nel 1945, Pu Yi l'ultimo imperatore della Cina e alcuni dei suoi associati furono imprigionati in un ex sanatorio nella città[3].

È una stazione della ferrovia Transiberiana e sede di importanti industrie alimentari, siderurgiche, meccaniche, tessili, dell'abbigliamento, conciarie e del legno.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: mojgorod.ru

Medicina[modifica | modifica wikitesto]

I principali centri sanitari della città comprendono[4]:

  • Due centri policlinici cittadini:
    • Gorodkaja Cliniceskaja Bol'nitsa no.1,
    • Gorodkaja Cliniceskaja Bol'nitsa no.2;
  • Ospedale delle Malattie Infettive,
  • Sei policlinici cittadini:
    • Policlinico no.1,
    • Policlinico no.3,
    • Policlinico no.4,
    • Policlinico no.7,
    • Policlinico no.9,
    • Policlinico del Distretto Centrale.

Inoltre, nella città si trovano i centri della Sanità Pubblica regionali[5]:

  • Ospedale Regionale no.2,
  • Ospedale Regionale delle Cure di Recupero,
  • Ospedale Regionale Pediatrico,
  • Ospedale Regionale Pediatrico delle Malattie Infettive,
  • Policlinico Regionale Pediatrico,
  • Policlinico Regionale Pediatrico no.2,
  • Policlinico Regionale,
  • Due Centri Regionali delle Cure Dentarie,
  • Centro Diagnostico Regionale,
  • Centro Diagnostico Consultativo Pediatrico.

Trasporto[modifica | modifica wikitesto]

Aereo
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Aeroporto di Čita-Kadala.
Treno

La Stazione di Čita delle Ferrovie russe si trova nel percorso attuale della Ferrovia Transiberiana.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine della Rivoluzione d'ottobre - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Rivoluzione d'ottobre

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Климатические таблицы. Данные для Читы.
  2. ^ (RU) Бекетов Пётр Иванович, сотник, su oldchita.org. URL consultato il 6 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2013).
  3. ^ Sergei I. Kuznetsov e Sergei V. Karasov 1, The Last Emperor of China: Internment in the Soviet Union, in The Journal of Slavic Military Studies, vol. 18, n. 2, 1º giugno 2005, pp. 207–226, DOI:10.1080/13518040590944430. URL consultato il 19 agosto 2020.
  4. ^ http://www.chitazdrav.ru/instit.php?id=32&sec=76&pub=4[collegamento interrotto]
  5. ^ http://www.chitazdrav.ru/instit.php?id=33&sec=83&pub=4[collegamento interrotto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Stemma del Kraj Zabajkal'skij Città del Territorio della Transbajkalia Bandiera della Russia
Capoluogo: Čita

Balej | Borzja | Chilok | Krasnokamensk | Mogoča | Nerčinsk | Petrovsk-Zabajkal'skij | Šilka | Sretensk

Controllo di autoritàVIAF (EN147747979 · LCCN (ENn80117291 · GND (DE4400651-2 · NDL (ENJA00628752 · WorldCat Identities (ENlccn-n80117291
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia