Volontari delle Nazioni Unite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volontari delle Nazioni Unite
(EN) United Nations Volunteers
Volontari delle Nazioni Unite
Bandiera dei Volontari delle Nazioni Unite
Abbreviazione UNV
Tipo progetto dell'Organizzazione delle Nazioni Unite
Fondazione 1971
Sede centrale Germania Bonn
Area di azione 140 Paesi
Direttore esecutivo Italia Flavia Pansieri
Lingue ufficiali inglese, francese, spagnolo, arabo, cinese, russo, giapponese
Volontari 7200
Sito web

I Volontari delle Nazioni Unite (UNV dall'inglese United Nations Volunteers) è un programma delle Nazioni Unite di cooperazione e sviluppo, fondato nel 1971, è dipendente dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo.

Il quartier generale dell'organizzazione si trova a Bonn, in Germania.

Il lavoro dell'UNV è molto vasto, con 7 200 volontari ( 2 867 in Africa, 804 nell'Asia e nell'Oceania, 578 nelle Americhe, 501 in Medio Oriente, 321 in Europa) impegnati in oltre 140 paesi in progetti di sviluppo. I progetti più importanti riguardano l'assistenza sanitaria e progetti scolastici nei paesi in via di sviluppo.

Altra attività dell'organizzazione è quella di coordinare le agenzie umanitarie in caso di guerre o catastrofi naturali, come lo Tsunami che ha colpito il sud-est asiatico nel 2004.

Attualmente il direttore esecutivo è Flavia Pansieri.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]