Unione postale universale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 46°56′19.72″N 7°28′31.1″E / 46.93881°N 7.475306°E46.93881; 7.475306

Union postale universelle
Union postale universelle
Bandiera dell'UPU
Abbreviazione UPU
Tipo organizzazione internazionale
Fondazione 9 ottobre 1874
Scopo coordinamento delle politiche postali dei Paesi aderenti
Sede centrale Svizzera Berna
Area di azione 192 Paesi
Direttore generale Bishar Hussein
Lingua ufficiale francese
Sito web

L'Unione postale universale (Union postale universelle, UPU) è un'organizzazione internazionale, con sede a Berna (Svizzera), che coordina le politiche postali dei paesi membri, e di conseguenza l'intero sistema postale mondiale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dopo la riforma postale inglese di Rowland Hill, su iniziativa degli Stati Uniti d'America Montgomery Blair, ufficiale postale generale, organizzò una conferenza tenuta nel 1863, a Parigi (Francia), per continuare il processo di riforma postale al livello internazionale. La conferenza, frequentata da delegati di quindici paesi europei e americani, scrisse i principi per gli accordi generali tra Stati.

Avendo già completato una riforma postale, riuscita nel suo paese, Heinrich Von Stephan, ufficiale postale della Confederazione tedesca del nord, programmò un piano per un'unione postale internazionale; su suo suggerimento il governo svizzero organizzò una conferenza internazionale a Berna, il 15 settembre 1874, alla quale parteciparono rappresentanti di ventidue nazioni e il 9 ottobre nel trattato di Berna si istituisce l'Unione postale generale (giorno in cui si celebra la Giornata mondiale della posta).

Francobollo italiano per il centenario dell'UPU.
Francobollo italiano per il centenario dell'UPU.

I membri nell'Unione aumentarono così rapidamente, durante i tre anni che seguirono la firma del trattato, che il nome Unione postale generale fu cambiata nel 1878 in Unione postale universale.

Il trattato di Berna del 1874 riuscì a unificare un intricato e contraddittorio sistema di servizi postali e regolamentazioni nazionali in un solo territorio postale di scambio reciproco di oggetti postali. I paesi che parteciparono alla conferenza ridussero il numero di tariffe postali da 1200 a una tariffa per tutti. Ancora oggi l'UPU organizza, coordina e regolamenta la spedizione di lettere e documenti in tutto il mondo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]