Vincenzo Crocitti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vincenzo Crocitti (Roma, 16 luglio 1949Roma, 29 settembre 2010) è stato un attore italiano.

Alberto Sordi e Vincenzo Crocitti in una scena di Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini calabresi e molisane (la madre era della provincia di Cosenza il padre di quella di Campobasso), ha esordito nel mondo del cinema con il musicarello Nel sole (1967) e successivamente fece parte del cast del telefilm Orzowei (1976).

A 28 anni recitò la parte dell'amato figlio di Alberto Sordi in Un borghese piccolo piccolo (1977) di Mario Monicelli, vincendo il David di Donatello e il Nastro d'argento al migliore attore esordiente, proseguendo poi la carriera negli anni settanta ed ottanta del secolo scorso con numerosi film della commedia all'italiana.

Dalla fine degli anni novanta è protagonista di alcune apparizioni pubbliche, soprattutto televisive: infatti, dal 1998 al 2007 è stato il dottor Mariano Valenti nella serie di Rai Uno Un medico in famiglia, e dal 2002 al 2007 il vicebrigadiere Vittorio Bordi nella fiction Carabinieri su Canale 5.

È deceduto il 29 settembre 2010 all'età di 61 anni dopo una lunga malattia.[1]

La morte di Mario impersonato da Vincenzo Crocitti nel film Un borghese piccolo piccolo (1977)

Nel 2013 è stato istituito il Premio Vincenzo Crocitti dedicato alla sua memoria. La cerimonia si è svolta il 9 gennaio in Campidoglio. Riposa al cimitero Romano di Prima Porta.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

La prosa teatrale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Morto l'attore Vincenzo Crocitti in Corriere della Sera, 29 settembre 2010. URL consultato il 29-09-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 122607751