Video Girl Ai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Video Girl Ai
manga
Copertina dell'ottavo volume dell'edizione italiana.
Copertina dell'ottavo volume dell'edizione italiana.
Titolo orig. 電影少女 VIDEO GIRL AI
(Den'ei shōjo VIDEO GIRL AI)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Masakazu Katsura
Editore Shueisha
1ª edizione aprile 19901993
Collanaed. Weekly Shonen Jump
Tankōbon 15 (completa)
Pagine 196
Editore it. Star Comics
Collanaed. it. Neverland n. 1~17, Greatest n. 1~13
Volumi it. 17 (completa)
Lettura it. originale (da destra a sinistra)
Testi it.
Target shōnen
Genere sentimentale
Cronologia
  1. Video Girl
  2. Video Girl Ai
  3. Video Girl Len
Video Girl Ai
OAV
Fotogramma tratto dalla sigla iniziale degli episodi
Fotogramma tratto dalla sigla iniziale degli episodi
Titolo orig. 電影少女 VIDEO GIRL AI
(Den'ei Shōjo VIDEO GIRL AI)
Autore Masakazu Katsura
Regia
Disegni Tatsuya Kushida art director
Sceneggiatura
Character design Takayuki Goto
Studio
Musiche Tohru Okada
1ª edizione 27 marzo 1992 – 28 agosto 1992
Episodi 6 (completa)
Durata ep. 29 min
Distributore it. Yamato Video
Dialoghi it. Francesco Prandoni
Studio dopp. it. Promovision
Direzione dopp. it. Massimo Corizza

Video Girl Ai (電影少女 VIDEO GIRL AI Den'ei shōjo VIDEO GIRL AI?, lett. "La ragazza del videoregistratore") è un manga scritto e illustrato da Masakazu Katsura nel 1989 e pubblicato originariamente dalla Shūeisha sul settimanale Weekly Shonen Jump.

Il manga, che ha avuto un breve seguito in due volumi dal titolo Video Girl Len e un adattamento OAV del 1992 in 6 episodi, rappresenta uno dei massimi successi del sensei Katsura; tradotto in molte lingue, ha ottenuto un grande successo ed un buon riscontro di lettori anche in Italia.[senza fonte]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Yota Moteuchi è uno studente liceale di 16 anni che a causa di una enorme timidezza e di una gran dose di sfortuna, ha difficoltà a rapportarsi con l'altro sesso, venendo così soprannominato da tutti "Motenai Yoda", ossia "senza donne" (un gioco di parole ottenuto leggendo diversamente gli ideogrammi del suo nome). Il nostro impacciato protagonista è follemente innamorato della sua bella compagna di classe Moemi Hayakawa, ma non riesce mai a cogliere il momento opportuno per confidarle il suo amore. Dopo essere riuscito a diventare suo amico, Yota decide di confidare i suoi sentimenti alla ragazza, ma prima di riuscirvi, scopre che Moemi in realtà prova una grande attrazione per Takashi Niimai, il suo migliore amico. Allora Yota, dimostrando un incredibile altruismo, decide di non dichiararsi e, addirittura, di aiutare Moemi a conquistare Takashi. Quest'ultimo però è a conoscenza dei sentimenti che prova Yota per Moemi e per questo sceglie di respingere la ragazza, pensando di fare così un favore al suo amico.

Rincasando, Yota si imbatte in uno strano video noleggio, il Gokuraku Club (letteralmente il "Club Paradiso"). Incuriosito vi entra e qui viene subito colpito da un video dal titolo "Io ti consolerò - Ai Amano". Convinto che la cassetta sia in realtà un video hard, il giovane decide di portarselo a casa. Ma una grande sorpresa lo aspetta! Infatti, mentre cerca di riprodurre la cassetta con il suo videoregistratore, che è danneggiato perché Yota quella stessa mattina lo aveva fatto cadere per terra, il giovane viene investito da un enorme bagliore e scopre con sommo stupore che Ai è comparsa in carne ed ossa al suo fianco. Aver riprodotto la cassetta nel videoregistratore rotto, tuttavia, ha causato qualche "piccolo" inconveniente: il carattere e le "curve" di Ai risultano cambiati, e non si rivelerà affatto tenera e servizievole come previsto, ma un vero e proprio tornado.

Nascono così numerosi intrecci romantici e cocenti delusioni: Ai, cerca in ogni modo di far diventare Yota una persona sicura di sé, sperando così che Moemi possa innamorarsi di lui. Allo stesso tempo però, la bella Ai si innamora della semplicità e della gentilezza del ragazzo, vivendo così dei sentimenti mai provati in precedenza. Ai però, decide di non dichiararsi, perché sa che la sua permanenza nel mondo "reale" è legata alla durata del nastro della videocassetta (tre mesi).[1] A complicare la vicenda, interverrà il proprietario del Gokuraku (nonché creatore delle Video Girl), infastidito dal "malfunzionamento" di Ai, e deciso a ritirare il suo nastro dalla circolazione.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Yota Moteuchi - è un sedicenne che ha difficoltà a relazionarsi con le ragazze. A lui, in seguito ad una delusione d'amore, appare il videonoleggio Gokuraku Video Club, che solo i puri di cuore possono vedere, e dove entrerà in possesso del nastro "Io ti consolerò - Ai Amano". Ragazzo estremamente altruista e sognatore, vive in casa da solo: ha infatti perso la madre in tenera età, mentre il padre è costantemente all'estero per lavoro. Il suo sogno è quello di diventare un bravo disegnatore.
  • Ai Amano - è la sedicenne Video Girl che appare a Yota. Essendo stata riprodotta da un videoregistratore guasto, Ai non è come tutte le altre Video Girl: subisce infatti un cambiamento di carattere e di fisionomia, oltre ad acquistare il "difetto" di provare sentimenti verso gli altri. Ragazza gioviale, spiritosa, decisamente priva del senso del pudore ed estremamente altruista.
  • Moemi Hayakawa - bellissima compagna di classe di Yota, della quale quest'ultimo è follemente innamorato. Ragazza dolce e insicura, prova dei forti sentimenti verso Takashi Niimai, il migliore amico di Yota.
  • Takashi Niimai - è il migliore amico di Yota. Takashi ha un grande successo con le ragazze, nonostante sia una persona fredda e distaccata.
  • Roleck - conosciuto anche come "l'uomo con l'impermeabile", Roleck è il creatore delle Video Girl. È una persona perfida e spietata, avverso a sentimenti come l'amore e l'amicizia. Insegue il sogno della perfezione assoluta, per questo decide di catturare e distruggere Ai, perché ritenuta una unità difettosa.
  • Mai Kamio - è un'altra Video Girl contenuta nella cassetta dal titolo "Fatti forza - Mai Kamio". Viene inviata da Roleck nel mondo reale per distruggere Ai. Mai (che significa letteralmente "odio") è molto diversa da Ai (il cui nome significa "amore"): non prova emozioni ma si limita ad eseguire il compito per cui è stata creata.
  • Nobuko Nizaki - ragazza di 15 anni, decide di iscriversi nella stessa scuola di Yota perché è follemente innamorata di quest'ultimo. Nobuko è una persona estremamente determinata, infatti riesce con caparbietà a fidanzarsi con Yota. Prova una grande gelosia verso il suo senpai, e per questo non riesce a sopportare tutte le attenzioni che lui ha nei confronti di Ai, decidendo così di troncare la loro relazione.
  • Natsumi Yamaguchi - ex compagna di giochi dell'asilo di Yota. A lei è legato un forte ricordo che ha segnato Yota fin da piccolo. Natsumi è una ragazza determinata e con la sua caparbietà spinge Yota ad agire in maniera più matura ed indipendente. Gira il Giappone con una tenda per cercare il suo ragazzo, Koji Shimizu, partito con l'intenzione di cercarsi un lavoro per poterla sposare, ma sparito ormai da diverso tempo. Soffre di una grave malattia cardiaca.

Edizioni del manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga di Video Girl Ai è stato pubblicato in Italia in due versioni dalla Star Comics, dal numero 1 al 17 della collana Neverland (1993) e dal numero 1 al 13 della collana Greatest (2000). La seconda versione (del 2000) è tradotta più accuratamente rispetto alla precedente, rendendo il manga più fedele all'originale giapponese.

Edizioni in altri paesi a cura di:

In Giappone, la prima versione del manga - pubblicata solo in rivista e nella prima edizione dei tankōbon - conteneva alcune scene di nudo, poi corrette da Katsura per le edizioni successive, onde evitare che VGA venisse considerato un manga erotico.[2]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Lista degli episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Io ti consolerò
「なぐさめてあげる」 - Nagusamete ageru
27 marzo 1992
2 Il regalo
「プレゼント」 - PUREZENTO
24 aprile 1992
3 La celebrazione del primo appuntamento indossando l'abito che mi ha regalato Yota
「洋太がくれた服を着て初めてデートした記念日」 - Yōta ga kureta fuku wo kite hajimete DEETO shita kinenbi
22 maggio 1992
4 La dichiarazione
「告白」 - Kokuhaku
25 giugno 1992
5 Ai svanisce
「あいが消える!」 - Ai ga kieru!
24 luglio 1992
6 Dolore-Ai-Amore
「哀・あい・愛」 - Ai-ai-ai
28 agosto 1992

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Colonne sonore di Video Girl Ai.
Sigla di apertura
Sigla di chiusura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come specificato dalla stessa Ai nel capitolo 2 del manga E adesso che si fa?
  2. ^ L'angolo della posta - Neverland (la testata con la prima edizione italiana del fumetto) n° 11 .
  3. ^ Nei titoli di coda degli episodi il brano viene riportato come Ureshinamida, senza la doppia i e lo spazio tra le due parole

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga