Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Baoh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baoh
バオー来訪者
(Baō raihōsha)
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Hirohiko Araki
Editore Shueisha
Rivista Weekly Shōnen Jump
Target shōnen
1ª edizione 9 ottobre 1984 – 12 febbraio 1985
Tankōbon 2 (completa)
Editore it. Star Comics
Volumi it. 3 (completa)
Baoh
バオー来訪者
(Baō raihōsha)
OAV
Autore Hirohiko Araki
Regia Hiroyuki Yokoyama
Studio Pierrot
1ª edizione 1º novembre 1989
Episodi unico
Durata 48 min

Baoh (バオー来訪者 Baō raihōsha?) è un manga di Hirohiko Araki, pubblicato in Giappone in due volumi da Shueisha tra il 1984 e il 1985. Il fumetto è stato pubblicato per la prima volta in italiano dalla Granata Press a puntate sulla rivista Zero e la seconda dalla Star Comics nella collana Action in tre volumetti dal formato ridotto rispetto agli originali.

Da esso è stata tratta una serie OVA, prodotta nel 1989 dallo studio Pierrot. In Italia è stato uno dei primi anime importati dalla Yamato Video.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dentro al giovane ed innocente, Ikuro Hashizawa, ha preso dimora un parassita conosciuto col nome di Baoh, impiantato nel suo cervello da una malvagia organizzazione, il gruppo Dres. Il parassita rende il ragazzo quasi immortale e gli dà la possibilità di trasformarsi all'occorrenza in una creatura dai poteri straordinari. Dres ha intenzione di usarlo in un complotto per dominare il mondo. Ma quando l'organizzazione comincia a sfruttare anche una ragazzina di nome Sumire dai poteri psichici, Ikuro si ribella e fugge via insieme a Sumire. Il crudele dr. Kasuminome a capo dell'organizzazione farà di tutto per riprendersi i due soggetti dei suoi test.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga