Ununennio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ununennio
sconosciuto, probabilmente metallico
Generalità
Nome, simbolo, numero atomico ununennio, Uue, 119
Serie metalli alcalini
Gruppo, periodo, blocco 1, 8, s
Proprietà atomiche
Peso atomico sconosciuto
Configurazione elettronica probabile [Uuo]8s1
e per livello energetico 2, 8, 18, 32, 32, 18, 8, 1
Proprietà fisiche
Stato della materia presumibilmente solido o liquido
Altre proprietà
Numero CAS {{{Numero_CAS}}} numero CAS non valido

L'ununennio (o eka-francio) è il nome temporaneo di un elemento chimico della tavola periodica ancora non scoperto e avente simbolo (anch'esso temporaneo) Uue e numero atomico di 119.

Come gli altri metalli alcalini, l'ununennio sarebbe estremamente reattivo in acqua. L'elemento 119 sarebbe il primo dell'ottavo periodo e l'ottavo membro del primo gruppo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La sintesi dell'elemento 119 è stata tentata a Berkeley, California, nel 1985, bombardando un bersaglio di einstenio-254 con calcio-48. Nessun atomo di ununennio è stato identificato.

   254     48     302
   99Es + 20Ca → 119Uue* → nessun atomo creato

Data la grande difficoltà di rendere l'einstenio un bersaglio abbastanza grande per innalzare la sensibilità dell'esperimento al livello richiesto, è altamente improbabile che questa reazione possa essere utile. Si è previsto che le emivite degli isotopi 294 e 302 dovrebbero essere, al massimo, rispettivamente, di 485 e 163 micro-secondi.

Origine del nome[modifica | modifica sorgente]

Il nome, che, come già detto, è temporaneo, deriva dal numero atomico dell'elemento (119); ad ogni cifra, infatti, corrisponde una radice del nome: "un" (uno)-"un" (uno)-"enn" (nove). Infine, dopo il nome viene aggiunto un suffisso ("-io").

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: Il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia