Toronto Blue Jays

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toronto Blue Jays
Baseball Baseball pictogram.svg
Toronto blue jays logo.gif
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit left arm blueborder.png
Kit right arm blueborder.png
Kit trousers beltonwhite.png

Casa

Kit left arm blueborder.png
Kit right arm blueborder.png
Kit trousers beltongrey.png

Trasferta

Kit left arm blueborder.png
Kit right arm blueborder.png

Terza

Colori sociali Bianco, blu, nero, argento
Simboli TorontoBlueJays2012primary.png
Dati societari
Città Toronto
Nazione Canada Canada
Lega American League
Division East
Fondazione 1977
Denominazione Toronto Blue Jays (1977–presente)
Presidente Paul Beeston
Proprietario Rogers Communications
General manager Alex Anthopoulos
Allenatore John Gibbons (2013-presente)
Sito web toronto.bluejays.mlb.com
Palmarès
World Series 1992,1993
Titoli di League 2
Titoli di Division 5
Wild card Nessuna
Impianto di gioco
RogersCentre Toronto Sept1-05.jpg
Rogers Centre (1989-presente)
49.282 posti

I Toronto Blue Jays sono una delle squadre professionistiche di baseball della Major League Baseball (MLB), sede a Toronto, Ontario, Canada.

Sono l'unica squadra canadese della lega. I Blue Jays sono membri della East Division della American League.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Presentazione[modifica | modifica sorgente]

I Toronto Blue Jays sono attualmente l'unica squadra proveniente dal Canada a prendere parte al campionato professionista americano della Major League Baseball.

La squadra con sede a Toronto in Ontario gareggia nell'American League nella East Division.

La squadra fu fondata nel 1977 diventando la seconda squadra canadese dopo i Montreal Expos a partecipare al campionato della Major League.

Le partite casalinghe sono giocate dai Blue Jays nella sede del Rogers Centre.

Mentre la squadra di Montreal non vinse nessuna World Series, i Blue Jays sono riusciti a trionfare nel 1992 e nel 1993.

Dal 1993 in poi non sono più riusciti ad arrivare alla post-season.

Roy Halladay con la maglia dei Blue Jays nel suo ultimo anno con la squadra canadese nel 2009.

Gli anni 80[modifica | modifica sorgente]

Fondata nel 1977, la squadra dei Blue Jays adottò subito il colore tradizionale blu in riconoscimento alla squadra di Football canadese dei Toronto Argonauts che scelsero questo colore nel 1873.

Nella prima partita della stagione di debutto, il 7 aprile 1977, affrontarono la squadra americana dei Chicago White Sox vincendo 9-5. Chiusero la stagione con 54 vittorie e 107 sconfitte che li collocarono all'ultimo posto della divisione.

Nella stagione successiva migliorarono il proprio record arrivando a 59 vittorie mentre nel 1979 terminarono con 53 vittorie, vincendo il loro primo riconoscimento che fu consegnato ad Alfredo Griffin come Rookie of the Year.

Nel 1980, con il nuovo manager Bobby Mattick, la squadra ottenne il proprio record con 67 vittorie.

Nel 1981 dopo lo sciopero dei giocatori la stagione fu accorciata e i Blue Jays chiusero con un record di 21-27.

Successivamente negli anni ottanta i Blue Jays collezionarono stagioni positive con record di 89-73 nel 1983, 99-62 nel 1985 arrivando nei playoff fino alle finali per l'accesso alle World Series e nel 1987 dove vinsero 96 partite portando il giocatore George Bell alla vittoria del premio come Major League Baseball Most Valuable Player Award (giocatore dell'anno).

Precedentemente nel 1986 la squadra non aveva chiuso la stagione in positivo ma aveva avuto un approccio offensivo soprattutto di Jesse Barfield che mise a segno 40 fuoricampo e di George Bell che ne mise a referto 30.

Team record 1989: 89 wins–73 losses, W%- 0.549 Team record 1990: 86 wins–76 losses, W%- 0.531, 2 games behind division leader Team record 1991: 91 wins–71 losses, W%- 0.562

Gli anni '90 e 2000[modifica | modifica sorgente]

Dopo 89, 86 e 91 vittorie dal 1989 al 1991, la squadra nel 1992 chiuse con un record stagionale di 96–66 e vinse le World Series grazie al battitore Dave Winfield, al lanciatore Jack Morris ed in finale soprattutto all'apporto di Pat Borders che fu nominato miglior giocatore.

Nel 1993 ci fu il secondo sigillo mondiale consecutivo grazie ad un record stagionale di 95–67 e dei playoff che gli consentirono di ripetere il titolo dell'anno precedente.

Siti esterni[modifica | modifica sorgente]

Roster attuale[modifica | modifica sorgente]

Roster Toronto Blue Jays
Roster attivo Roster inattivo Staff tecnico

Lanciatori

Ricevitori

Interni

Esterni

Battitori designati

  • Nessuno

Lanciatori

  • Nessuno

Ricevitori

  • Nessuno

Interni

  • Nessuno

Esterni

  • Nessuno


Manager

Coach

Lista infortunati per almeno 60 giorni

  • Nessuno


40 attivi, 0 inattivi, 0 sulla lista infortunati (60 giorni)

Injury icon 2.svg Lista degli infortunati per 7 o 15 giorni
Lista di restrizione
# Congedo personale
A In Arbitration
Roster aggiornato al 12 febbraio 2014
TransazioniGrafico di profondità


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]