Milwaukee Brewers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Milwaukee Brewers
Baseball Baseball pictogram.svg
Logo Milwaukee Brewers.gif
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit left arm bluecuffpiping.png
Kit right arm bluecuffpiping.png
Kit trousers beltonwhite.png

Casa

Kit left arm bluecuffpiping.png
Kit right arm bluecuffpiping.png
Kit trousers beltongrey.png

Trasferta

Kit left arm pinstripesonwhite.png
Kit right arm pinstripesonwhite.png
Kit trousers pinstripesonwhite.png

Terza

Colori sociali Blu marino,Oro metallico,Bianco
Dati societari
Città Milwaukee
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Lega National League
Division Central
Fondazione 1969
Denominazione Seattle Pilots (1969)
Milwaukee Brewers (1970–presente)
Presidente Doug Melvin
Proprietario Mark Attanasio
General manager Doug Melvin
Allenatore Ron Roenicke (2011-presente)
Sito web milwaukee.brewers.mlb.com
Palmarès
World Series Nessuna
Titoli di League 1
Titoli di Division 2
Wild card 1
Impianto di gioco
Miller Park (2001-presente)
41.900 posti

I Milwaukee Brewers (in italiano: Birrai) sono una delle squadre professionistiche di baseball della Major League Baseball (MLB), con sede a Milwaukee, Wisconsin.

La Storia[modifica | modifica sorgente]

Gli originali Brewers[modifica | modifica sorgente]

I Milwaukee Brewers furono una delle originarie otto squadre a prendere parte all'American League nell'anno di nascita, il 1901. Dopo una sola stagione la franchigia fu spostata a Saint Louis dove prese il nome di St.Louis Browns. I Browns giocarono nell'American League fino al 1954, con un'apparizione alle World Series del 1944, dopodiché si trasferirono a Baltimora cambiando nuovamente nome e diventando gli attuali Baltimore Orioles.

Gli attuali Brewers[modifica | modifica sorgente]

L'espansione della American League del 1969 portò alla nascita dei Kansas City Royals e dei Seattle Pilots. La città di Seattle tuttavia non si dimostrò all'altezza di sostenere una squadra professionistica di baseball perciò i Pilots dopo una sola stagione si trasferirono a Milwaukee dove ripresero il nome dell'originale squadra del luogo, Milwaukee Brewers appunto.

Statistiche e Date storiche[modifica | modifica sorgente]

logo commemorativo dei 25 anni dalle World Series giocate dai Brewers nel 1982

La migliore stagione per la franchigia è stata quella 1979 quando i Brewers chiusero con un record di 95 vinte e 66 perse; la peggiore fu la 2002 con 56 gare vinte e ben 106 perse.

L'unica apparizione dei Milwaukee Brewers alle World Series è quella del 1982 contro i St. Louis Cardinals; i Brewers persero la serie in 7 gare.

Dopo parecchie stagioni negative i Brewers hanno chiuso la stagione 2005 con un record in pareggio vincendo 81 gare e perdendone altrettante; erano 13 anni che la squadra aveva un record negativo.

Sono cinque i giocatori ammessi nella National Baseball Hall of Fame che hanno militato nei Milwaukee Brewers:

  • Hank Aaron DH dal 1975 al 1976
  • Rollie Fingers RHRP dal 1981 al 1985
  • Paul Molitor IF dal 1978 al 1992
  • Robin Yount SS-OF dal 1974 al 1993
  • Don Sutton RHP dal 1982 al 1984

I numeri ritirati nel corso degli anni dai Brewers sono:

Per tre volte un giocatore dei Brewers ha ricevuto il MLB Most Valuable Player award: nella stagione 1981 Rolie Fingers mentre nel 1982 e nel 1989 Robin Yount.

Pat Listach è l'unico giocatore dei Brewers ad aver ricevuto il MLB Rookie of the Year award: è successo nella stagione 1992.

Il 13 giugno 1997 i Milwaukee Brewers sono stati la prima squadra dell'American League ad affrontare nella Stagione regolare una squadra della National League; dalla stagione successiva i Brewers fanno ufficialmente parte della National League, diventando la prima squadra della Major League Baseball moderna a muoversi da una lega all'altra.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

logo alternativo dei Milwaukee Brewers

L'attuale stadio dei Milwaukee Brewers è il Miller Park, uno dei più affascinanti e moderni impianti di baseball, che dalla stagione 2000 ha sostituito il Milwaukee County Stadium, casa dei Brewers per 30 anni; il Miller Park porta il nome dell'industria della birra Miller, proprietaria e sponsor della franchigia e dell'impianto. Proprio in occasione dello spostamento nel nuovo campo da gioco i Brewers nella stagione 2000 hanno optato per un restyling dell'immagine della squadra: logo, colori sociali e divise da gioco sono stati così modificati; il disegno del logo principale è basato proprio sul famoso logo della birra Miller e l'accostamento si nota ancora di più nel logo alternativo che riprende la M di Milwaukee, la spiga di grano della birra e la sagoma dello stato del Wisconsin. In ogni caso lo stesso nome "Brewers" significa proprio "produttori di birra".

La città di Milwaukee ha ospitato per due volte l'MLB All-Star Game, uno nel 1975 e uno nel 2002.

A metà del sesto inning, durante ogni partita casalinga dei Milwaukee Brewers, ha luogo la celebre "Sausage Race" (Corsa delle Salsicce, che sono le mascotte della squadra). Tale corsa consiste in una prova di velocità tra cinque impiegati della società indossanti un costume di 2.21 metri a forma di salsiccia (una tedesca, una polacca, una italiana, un hot dog americano e un chorizo).

Nel 2003 è uscito nei cinema il film Mr.3000 con l'attore Bernie Mac. Il film narra la storia di Stan Ross, immaginario battitore dei Milwaukee Brewers che decide di ritirarsi dopo la sua battuta valida numero 3000, all'apice della carriera, ma è costretto a ritornare in campo dopo alcuni anni per vedere riconosciuto il suo record.

Roster attuale[modifica | modifica sorgente]

Roster Milwaukee Brewers
Roster attivo Roster inattivo Staff tecnico

Lanciatori

Ricevitori

Interni

Esterni


Lanciatori

Ricevitori

  • Nessuno

Interni

  • Nessuno

Esterni

  • Nessuno


Manager

Coach

Lista infortunati per almeno 60 giorni

  • Nessuno


39 attivi, 1 inattivi, 0 sulla lista infortunati (60 giorni)

Injury icon 2.svg Lista degli infortunati per 7 o 15 giorni
Lista di restrizione
# Congedo personale
A In Arbitration
Roster aggiornato al 2 febbraio 2014
TransazioniGrafico di profondità


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America