Interbase

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il database relazionale ad oggetti di Borland, vedi Interbase (informatica).

1leftarrow.pngVoce principale: ruoli del baseball.

Derek Jeter nella posizione di interbase.

Nel gioco del baseball, l'interbase (IB o SS, dall'inglese Shortstop) è la posizione nel campo tra la seconda e la terza base, ricoperta da giocatori veloci e dinamici, in quanto la maggior parte delle palle battute termina in quella zona di campo. Nel sistema numerico utilizzato per descrivere i giochi difensivi, l'interbase è il numero 6. Considerato che la maggior parte dei giocatori batte da destrimane, la zona dell'interbase è quella dove arrivano il maggior numero di palle in gioco: per questo, compito dell'interbase è prendere velocemente la palla e rilanciarla verso la prima base o la seconda base, per eliminare i corridori avversari.

L'efficacia nel gioco difensivo dell'interbase è determinata dalla sua percentuale di riuscita (in inglese fielding percentage), che misura la percentuale di palle lanciate in modo corretto verso la base senza commettere errori. L'eccellenza in questa statistica è sopra il 97%, e i migliori difensori della Major League Baseball vengono premiati ogni anno con il Golden Glove (Guanto d'oro). L'interbase lavora spesso in tandem con il seconda base, coprendo il sacchetto della base quando una battuta in campo esterno sinistro porta il seconda base a uscire dalla propria zona di competenza per ricevere il lancio dell'esterno destro.

Il momento più importante nella partita dell'interbase, comunque, è quando cerca di realizzare, in genere con il seconda base, un doppio gioco, l'azione con la quale si riesce ad eliminare due corridori avversari.

Data la velocità e l'elasticità richiesta dalla posizione, i migliori giocatori che hanno ricoperto questa posizione nel passato erano piccoli e scattanti: tra di essi, Honus Wagner e Ozzie Smith. Omar Vizquel, ancora in attività, ha vinto il guanto d'oro per 9 anni consecutivi. Negli ultimi anni, invece, viene sempre più spesso richiesto anche a questa posizione di contribuire in maniera efficace anche in battuta: il prototipo dell'interbase del duemila è il giocatore dei New York Yankees, Derek Jeter, che ha vinto il guanto d'oro negli ultimi due anni, pur avendo ottime prestazioni anche nel box di battuta.

Interbase membri della Hall of fame[modifica | modifica sorgente]

22 giocatori che hanno disputato la maggior parte dei loro campionati professionistici nel ruolo di interbase sono stati eletti nella Baseball Hall of Fame:

  • Luis Aparicio
  • Luke Appling
  • Dave Bancroft
  • Ernie Banks
  • Lou Boudreau
  • Joe Cronin
  • George Davis
  • Travis Jackson
  • Hughie Jennings
  • John Henry Lloyd
  • Rabbit Maranville
  • Pee Wee Reese
  • Phil Rizzuto
  • Joe Sewell
  • Ozzie Smith
  • Joe Tinker
  • Arky Vaughan
  • Honus Wagner
  • Bobby Wallace
  • Monte Ward
  • Willie Wells
  • Robin Yount

Vincitori di multipli guanti d'oro[modifica | modifica sorgente]

19 interbase hanno vinto almeno 2 volte il premio assegnato ogni anno, in ognuna delle due leghe della Major League Baseball, al miglior difensore:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Ruoli del baseball
Posizioni baseball.gif
Esterni: Esterno sinistro | Esterno centro | Esterno destro
Interni: 3a base | Interbase | 2a base | 1a base
Batteria: Lanciatore | Ricevitore
Altro: Battitore designato | Lanciatore di rilievo
Sostituto battitore | Sostituto corridore
baseball Portale Baseball: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di baseball