Cyanocitta cristata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cyanocitta cristata
Cyanocitta-cristata-004.jpg
Cyanocitta cristata
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Famiglia Corvidae
Genere Cyanocitta
Specie C. cristata
Nomenclatura binomiale
Cyanocitta cristata
(Linnaeus, 1758)
Nomi comuni

Ghiandaia azzurra americana

Sottospecie

La ghiandaia azzurra americana (Cyanocitta cristata (Linnaeus, 1758)) è un uccello passeriforme della famiglia dei Corvidi, diffuso nell'America settentrionale.[2]

Il nome inglese di questo uccello deriva dal verso stridulo che l'animale emette,[3] infatti viene comunemente chiamato "jaybird".[4]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il dorso e la cresta sono azzurri, mentre il petto e il corpo sono bianchi. Un collare nero, dalla caratteristica forma a U circonda il collo e il piumaggio dietro la cresta. Maschi e femmine hanno grandezza e piumaggio simili, quest'ultimo non muta durante l'anno.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

La ghiandaia azzurra si nutre prevalentemente di noci e semi come ghiande, frutti di bosco, artropodi, e occasionalmente di piccoli vertebrati. Il pasto si svolge attraverso il metodo della spigolatura, e il cibo è trovato su alberi, arbusti, al suolo, talvolta catturano insetti al volo.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Costruisce un nido a coppa tra i rami di un albero, entrambi i sessi partecipano. La covata va da due a sette uova, che sono bluastre o marrone chiaro, con piccole macchie più scure. I pulcini non sono autosufficienti, e sono nutriti dalla femmina per 8–12 giorni dalla schiusa. I piccoli se ne vanno dal nido dei genitori dopo 1-2 mesi dalla schiusa.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive nella maggior parte degli Stati Uniti centrali e dell'est e nel sud del Canada.[1]

Nidifica sia un boschi decidui che di conifere, è comune nelle zone abitate.

Riferimenti nella cultura[modifica | modifica wikitesto]

  • Mordecai, uno dei personaggi principali dello show americano Regular Show, è un esemplare di questa specie.
  • Nella sigla del meteo del canale Rai News in uso da gennaio a febbraio 2012 era visibile un'immagine dell'uccello in mezzo a una nevicata.
  • Nel film K-PAX - Da un altro mondo del 2001, Prot afferma che uno dei tre compiti per guarire è riuscire a vedere il cosiddetto "uccello azzurro della felicità", si scoprirà poi che si riferiva alla Ghiandaia Azzurra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Cyanocitta cristata in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Corvidae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 6 maggio 2014.
  3. ^ Elliot Coues, Key to North American birds, 5th, Boston, MA, Estes and Lauriat, 1890, p. 326, OCLC 469020022, ISBN.
  4. ^ " jaybird - definition of jaybird by the Free Online Dictionary, Thesaurus and Encyclopedia. URL consultato il 20 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli