Tom Collins (cocktail)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Tom Collins è un cocktail, un long drink a base di "Old Tom Gin" (una versione dolcificata precursore del London Dry Gin), succo di limone, zucchero e soda che viene servito con ghiaccio (on the rocks) in bicchieri larghi. È un cocktail ufficiale IBA.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Prendere un bicchiere del tipo collins da 10-14 once fluide e spremervi un limone fino ad ottenere un'oncia di succo. Aggiungere mezza oncia di sciroppo di zucchero poi un'oncia e mezza di dry gin (Old Tom Gin). Riempire fino all'orlo il bicchiere di cubetti di ghiaccio. Versare il tutto in uno shaker e agitare, poi riversare nel bicchiere collins. Aggiungere soda fino all'orlo del bicchiere. Guarnire con una fettina di limone o lime e una ciliegia maraschino. Servire senza cannuccia.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Le varianti del Tom Collins differiscono principalmente per la base utilizzata.

  • Brandy Collins — con brandy
  • Jack Collins — con apple jack
  • John Collins — con 1,5 oz di rye whiskey o bourbon al posto del gin. La ricetta IBA prevede l'aggiunta di 3-4 gocce di angostura. È forse la variante più conosciuta del Tom Collins.
  • Michael Collins — con Irish whisky, in onore del leader irlandese Michael Collins
  • Ron Collins — con rum
  • Sam Collins — con gin
  • Sandy Collins o Jock Collins — con Scotch whisky
  • Vodka Collins o Comrade Collins — con vodka
  • Pedro Collins - con rum
  • José Collins — con tequila
  • Phil Collins — con tequila, Irish whisky, vodka, rum, e birre. In onore a Phil Collins

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alcolici