Pteroclidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pteroclidi
Syrrhaptes paradoxus.jpg
Syrrhaptes paradoxus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Pterocliformes
Famiglia Pteroclidae
Bonaparte, 1831
Generi

Gli Pteroclidi (Pteroclidae Bonaparte, 1831) sono una famiglia di uccelli, unica famiglia dell'ordine Pterocliformes.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono uccelli prevalentemente terricoli, ben protetti dal piumaggio mimetico di colore marrone.

Hanno la testa piccola il corpo di forma squadrata e le gambe rivestite di piume.

Il collo è robusto e le zampe assomogliano molto a quelle dei piccioni.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende 16 specie in 2 generi:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Pteroclidae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 19 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli