Tarso (scheletro)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le ossa del tarso

Il tarso è l'insieme delle ossa del piede poste tra la tibia ed il perone da un lato e i metatarsi dell'altro.

Il tarso è l'insieme di sette ossa brevi che occupano posizione analoga a quella delle ossa del carpo nella mano: si trovano infatti tra la zona calcaneare e le ossa del metatarso, che si articolano poi con le ossa delle falangi delle dita del piede. Il tarso ha forma simile a una volta concava verso il basso. Su di esso si scarica tutto il peso del corpo in posizione eretta.

Le sette ossa sono, nell'ordine: posteriormente l'astragalo o talo (B) e il calcagno (A); medialmente lo scafoide tarsale o navicolare tarsale (D), poi il cuboide (C) e anteriormente i tre cuneiformi (E, F e G).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Anastasi et al., Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]