Charadriiformes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Charadriiformes
Bulbjerg rider.jpg
Rissa tridactyla
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Charadriiformes

Huxley, 1867

Sottordini

I Caradriiformi (Charadriiformes, Huxley 1867) sono un ordine a cui fanno capo molte famiglie di uccelli di mare quali i gabbiani (Laridae) e le alche (Alcidae).

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

La suddivisione classica in tre sottordini (Charadrii, Lari e Alcae) è stata rivista su base filogenetica nei primi anni del XXI secolo alla luce delle analisi del DNA mitocondriale che hanno coinvolto le diverse specie.
L’arrangiamento tassonomico attualmente più seguito comprende 6 sottordini e 19 famiglie.[1][2][3][4]
Secondo questa classificazione la famiglia Laridae comprende anche le specie in precedenza attribuite a Sternidae e Rynchopidae.[4]

Ordine Charadriiformes

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ van Tuinen M, Waterhouse D & Dyke GJ, Avian molecular systematics on the rebound: a fresh look at modern shorebird phylogenetic relationships in Journal of Avian Biology 2004; 35(3): 191-194, DOI:10.1111/j.0908-8857.2004.03362.x.
  2. ^ Paton TA, Baker AJ, Groth JG & Barrowclough GF, RAG-1 sequences resolve phylogenetic relationships within charadriiform birds in Molecular Phylogenetics and Evolution 2003; 29: 268-278, DOI:10.1016/S1055-7903(03)00098-8.
  3. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Order Charadriiformes - Buttonquail, plovers, seedsnipes & sandpipers in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 13 maggio 2014.
  4. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Order Charadriiformes - Coursers, noddies, gulls, terns, auks & sandgrouse in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 13 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli