Peter Simon Pallas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Simon Pallas

Peter Simon Pallas (Berlino, 22 settembre 1741Berlino, 8 settembre 1811) è stato un biologo, zoologo e botanico tedesco.

Dopo la laurea in Scienze Biologiche all'Università di Berlino, intraprese una serie di spedizioni scientifiche consecutive in Russia, ove rinvenne i resti del Mammut e nel 1772 scoprì vicino a Krasnojarsk, in Siberia, la prima pallasite, un tipo di meteorite costituito da cristalli di olivina inglobati in una matrice di ferro-nickel.

Ha dato il suo nome a una serie di specie, fra le quali il Felis manul.

Alcuni taxa descritti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Taxa classificati da Peter Simon Pallas.

Alcuni taxa denominati in suo onore[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Spicilegia zoologica quibus novae imprimis et obscurae animalium species, iconibus, descriptionibus atque commentariis illustratur, 1776
  • Elenchus Zoophitorum Miscellanea Zoologica Quibus novae imprimis atque obscurae Animalium Species Describuntur, 1776
  • Miscellanea Zoologica Quibus novae imprimis atque obscurae Animalium Species Describuntur, 1778

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Pall. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Peter Simon Pallas.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.


Pallas è l'abbreviazione standard utilizzata per le specie animali descritte da Peter Simon Pallas.

Consulta la lista dei nomi degli autori in zoologia

Controllo di autorità VIAF: 76321022 LCCN: n50051789

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie