Nome volgare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In tassonomia il nome volgare o nome comune o nome vernacolare è il nome con cui è comunemente conosciuto un taxon o un organismo, distinto dal nome scientifico, utilizzato nella nomenclatura binomiale in zoologia e botanica.

Generalmente esso può presentare caratteristiche diverse a seconda che sia stato attribuito dalla parlata comune nel tempo o che sia un termine inventato corrispondente alla traduzione linguistica del nome scientifico.

Il nome comune svolge quindi la duplice funzione di identificare una data specie in un dato luogo e di fornire un nome più comprensibile di quello latino scientifico.

Per fare qualche esempio, "ghepardo" è il nome comune dell'Acinonyx jubatus, mentre "margherita" lo è del Leucanthemum vulgare.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Nome volgare in Treccani.it - Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.