Menorah pubblica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Una Menorah pubblica della Chanukah a Donetsk, Ucraina.

La Menorah pubblica è una grande menorah messa in mostra pubblicamente durante la festa ebraica di Chanukah. Ciò vien fatto per diffondere e celebrare il miracolo di Chanukah e si accompagna tipicamente all'evento pubblico che si tiene durante una delle notti di Chanukah, con la presenza di dignitari invitati alla celebrazione e che accendono le luci della menorah.

La cerimonia delle luci viene spesso festeggiata con canti, danze e cibi tradizionali[1] Le menorah pubbliche vengono di solito associate col movimento ebraico ortodosso Chabad e le sue attività di assistenza sociale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il concetto di accendere le luci della menorah in una zona pubblica, risale ai tempi antichi, dove le menorah venivano accese fuori dalle case della gente e in altri luoghi pubblici. Oggi, menorah domestiche sono spesso accese davanti ad una finestra che si affaccia sulla strada pubblica. Nell'era moderna, l'illuminazione pubblica della menorah risale al 1975, quando il promoter di concerti Bill Graham fu contattato da Rabbi[2] Chaim Drizin e dal direttore del programma KQED Zev Putterman, che chiesero la sua assistenza per riavvicinare al culto la Comunità ebraica.[3] Graham allora donò dei fondi per la costruzione di una menorah di mogano alta 7 metri. La menorah fu accesa durante una cerimonia pubblica nel dicembre 1975[4]

Note accensioni[modifica | modifica sorgente]

Casa Bianca[modifica | modifica sorgente]

Sin dal 1979, la Casa Bianca ha acceso una Menorah Nazionale per celebrare la festa di Chanukah. Il Presidente Jimmy Carter presenziò alla prima cerimonia. Più recentemente, Arnold Schwarzenegger[5] ha avuto l'onore di accendere le luci della menorah ed un'altra accensione recente è stata quella dell'attuale Capo di stato maggiore della Casa Bianca Rahm Emanuel.[6]

Chanukah
Nome originale חנוכה
Tipo di festa religiosa
Periodo 25 di kislev-2 o 3 di tevet
Religione Ebraismo
Oggetto della celebrazione Festa dell'Inaugurazione
Oggetti liturgici Hanukkiah, Sevivon, Sufganiot (bomboloni)

Parlamento britannico[modifica | modifica sorgente]

Ogni anno la Camera dei Comuni britannica celebra l'accensione della menorah presso l'abitazione ufficiale del Presidente (Speaker) della Camera. La menorah che viene attualmente usata fu commissionata dall'On. Michael Martin, Barone di Springburn, parlamentare e ex-Presidente della Camera.[7]

New York City[modifica | modifica sorgente]

La menorah più grande del mondo è alta 10 metri e viene accesa a Fifth Avenue e 59th Street, a Manhattan vicino Central Park. Pesa 1815 kilogrammi ed è stata costruita dall'artista israeliano Yaacov Agam. A causa del suo peso, l'accensione viene assistita da una gru che solleva le persone incaricate di accenderla in modo che raggiungano le fiaccole individuali. Si sta per certificare un record della Guinness dei primati.[1]

Israele[modifica | modifica sorgente]

Menorah pubbliche vengono regolarmente collocate in tutta Israele; da notare quella dell'Aeroporto Ben Gurion[8]

Campagna Menorah di Chabad[modifica | modifica sorgente]

L'esposizione pubblica e l'accensione delle menorah sono spesso associate con il movimento Chabad. Iniziò nel 1987, quando il Rebbe[2] Chabad, Menachem Mendel Schneerson, incaricò i suoi seguaci di avviare una campagna per esporre le menorah in pubblico, dicendo che "ovunque vivano gli ebrei, grandi menorah devono essere accese per celebrare il miracolo della Chanukah e si deve inoltre esortare ogni ebreo ad accendere candele in casa propria", aggiungendo che "possa questa celebrazione illuminare ciascun anima con la luce della Torah e, inoltre, illuminare tutta la via pubblica, aumentando la luce di ogni giorno.[9] A seguito di questa dichiarazione, i suoi seguaci hanno cominciato ad organizzare accensioni pubbliche alle quali venivano invitate le comunità locali. All'interno di Chabad, queste accensioni sono considerate un modo per entrare in contatto con gli ebrei laici e/o gli ebrei dissociati, in zone ad alta densità demografica, per promuovere l'osservanza della Torah tra gli ebrei. Oggi queste menorah sono esposte in tutto il mondo.Vedi Galleria

Controversia[modifica | modifica sorgente]

C'è stata polemica in merito all'esposizione e accensione pubblica della menorah. A causa del ruolo di primo piano di Chabad nelle cerimonie di tali accensioni, il movimento Chabad è stato spesso al centro di dibattiti pro e contro tale iniziativa. Nel 1989, la Contea di Allegheny con il supporto di Chabad, ha vinto un processo presso la Corte Suprema degli Stati Uniti d'America contro l'American Civil Liberties Union (ACLU) riguardante l'esposizione di una menorah Chabad di proprietà pubblica. Nel 1988, l'American Jewish Congress (Congresso Ebraico Americano) ha prodotto un rapporto di 28 pagine intitolato "The Year of the Menorah (L'anno della Menorah)", criticando la campagna pubblica della Menorah Chabad e il contenzioso che ha provocato. Nel rapporto si lamentava l'aumento del numero delle menorah poste su terreni pubblici, e si sosteneva che stavano causando tensioni sia all'interno delle comunità ebraiche, sia in quelle non-ebraiche.[10]

In 1989, la città di Burlington (Vermont) negò al movimento Chabad locale, diretto da Rabbi Yitzchok Raskin, il permesso di erigere una menorah nel parco principale della città durante la Chanukah.[11] Raskin si appellò contro la decisione del tribunale in due occasioni, dopo che il tribunale decise contro tale esposizione nel 1987, affermando che fosse non costituzionale secondo la clausola dello "Establishment Clause of the First Amendment". L'ACLU sostenne il Comune della Città di Burlington in appello presso il Tribunale d'Appello nel 1991 e il divieto venne confermato.[12][13] Ci sono stati casi simili, che hanno coinvolto il movimento Chabad e l'esposizione pubblica di menorah, con i tribunali sentenziando contro le esposizioni, tra cui Chicago (1990)[14] Iowa (1986),[15] Cincinnati (1991),[16] e Georgia (1991).[17] Inoltre, nel 1991 a White Plains (New York), il Consiglio Comunale ha rifiutato all'unanimità l'esposizione di una menorah Chabad in uno spazio pubblico - tale rifiuto è stato appoggiato da molti ebrei, che hanno sostenuto la tradizione locale di tener liberi i parchi da esibizioni politiche o religiose.[18]

D'altra parte, nel 2002, la Corte Suprema americana ha dato il permesso a Rabbi Sholom B. Kalmanson del Chabad dell'Ohio, di accendere una menorah di 6 metri presso la Piazza della Fontana a Cincinnati. Il giudice John Paul Stevens ha sostenuto una decisione del Tribunale Inferiore che il comune non poteva proibire la menorah o altre esposizioni religiose nella piazza.[19][20]

Per il fatto che la menorah è considerata un simbolo ebraico, quando esposta in pubblico è stata a volte fatta oggetto di vandalismo anti-semitico. Per esempio, nel 2009 in Moldavia, un gruppo di cristiani fondamentalisti ortodossi asportarono la menorah pubblica e la sostituirono con una croce.[21] Lo stesso anno a Vienna, Austria, un rabbino Chabad venne assalito da un musulmano mentre stava conducendo la cerimonia dell'accensione.[21]

Galleria di Menorah pubbliche[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dana Lernar, The World's Largest Menorah (NYC), NYU Jurnalism Institute. URL consultato il 10 marzo 2012.
  2. ^ a b Rabbi è la forma originale in lingua ebraica di "rabbino", significante "mio maestro", mentre Rebbe (רבי) è l'equivalente in Yiddish e significa maestro, insegnante, o mentore.
  3. ^ Natasha Rosenstock, Flashback: First Public Menorah in San Francisco's Union Square (San Francisco), Chabad Lubavitch World HQ. URL consultato il 10 marzo 2012.
  4. ^ Sean Martinfield, FIRST LIGHTING OF HANUKKAH SUNDAY IN TRADITIONAL SAN FRANCISCO UNION SQUARE OBSERVANCE (San Francisco), San Francisco Sentinel. URL consultato il 10 marzo 2012.
  5. ^ "Schwarzenegger Joins Chanukah Celebration at Capitol Menorah Lighting Ceremony"
  6. ^ "Emanuel lights National Menorah at White House", 13/12/2009 su The Associated Press.
  7. ^ M.P. Levene Special Commissions. URL consultato il 1º marzo 2012.
  8. ^ "Massive Chanukah Menorah will Greet Airborne Guests"
  9. ^ Sicha di Kislev 25, 5747 (1987).
  10. ^ Menorah displays stir Jewish rift, Miami Herald, 14/06/1987.
  11. ^ Caso civile "Mark A. Kaplan v. City of Burlington and Robert Whalen" (12/12/89), Corte degli Appelli degli Stati uniti, Secondo Circuito, Nr. 89-7042; 891 F.2d 1024
  12. ^ Chabad-Lubavitch of Vermont v. City of Burlington, 936 F.2d 109 (C.A.2 (Vt.), 1991)
  13. ^ New Twist to Old Fight: Menorah in Vermont Park, Sally Johnson, New York Times, 20/12/1987
  14. ^ Lubavitch Chabad House, Inc. v. City of Chicago, 917 F.2d 341 (C.A.7 (Ill.), 1990)
  15. ^ Lubavitch of Iowa, Inc. v. Walters, 808 F.2d 656 (C.A.8 (Iowa), 1986),
  16. ^ Congregation Lubavitch v. City of Cincinnati, 923 F.2d 458 (C.A.6 (Ohio), 1991)
  17. ^ Chabad-Lubavitch of Georgia v. Miller, 5 F.3d 1383 (C.A.11 (Ga.), 1993)
  18. ^ White Plains Council Blocks Electric Menorah for Park, Lisa W. Foderaro, New York Times 03/12/1991.
  19. ^ Supreme Court rules on public chanukiot, Joe Berkofsky, Jewish Telegraphic Agency, 06/12/2002
  20. ^ "Chabad Of Southern Ohio et al. v. City of Cincinnati, 537 U.S. 1501, (2002) (per curiam)"
  21. ^ a b Moldovan Christians Tear Down Public Menorah in Baltimore Jewish Times (Budapest), 17 dicembre 2009. URL consultato il 10 marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]